Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00
-15%
La Terapia Cognitiva per i Deliri, le Voci e la Paranoia

  Clicca per ingrandire

La Terapia Cognitiva per i Deliri, le Voci e la Paranoia

Paul Chadwick, Max Birchwood, Peter Trowe

Obiettivo del libro è offrire ai clinici strumenti efficaci per curare i singoli sintomi (deliri, allucinazioni uditive, idee paranoidi), più che intervenire partendo da una categorizzazione... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 15 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Obiettivo del libro è offrire ai clinici strumenti efficaci per curare i singoli sintomi (deliri, allucinazioni uditive, idee paranoidi), più che intervenire partendo da una categorizzazione della schizofrenia, basata su una presunta discontinuità tra pensiero normale e pensiero patologico. Infatti, alcune ricerche hanno dimostrato che questo genere di sintomi non deriva da processi psicologici radicalmente diversi da quelli normali, e su questa base gli autori presentano un approccio efficace alla valutazione e al trattamento dei disturbi psicotici.

Autori

Paul Chadwick lavora al Royal South Hants Hospital di Southampton, ed è professore al Dipartimento di psicologia dell'Università di Southampton.

Max Birchwood direttore all'Early Psychosis Service del Northern Birmingham Mental Health Trust, è professore di Psicologia all'Università di Birmingham. I suoi interessi clinici e sperimentali riguardano la comprensione psicologica e la gestione delle psicosi.

Peter Trower insegna alla Scuola di psicologia all'Università di Birmingham e lavora al South Warwickshire Mental Health NHS Trust. Insieme a Michael Argyle è stato uno dei principali fondatori del gruppo di ricerca dell'Università di Oxford che ha elaborato la teoria dell'addestramento ai compiti sociali. Più dì recente ha collegato la sua prospettiva interpersonale con gli approcci cognitivi alle psicosi.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!

Scritto da: Rosanna - 19 gennaio 2018 Acquistato sul Giardino dei Libri

Il libro si presenta con caratteri medi che non affaticano la vista. Il contenuto è ricco e ogni capitolo è ricco di esempi per cui diventa facile capire i meccanismi sottesi alla patologia e alla terapia. Nonostante tutto non mi ha soddisfatto in pieno perché mi sono trovata una certa aridità e crudezza nel considerare tutto solo in termini meccanicisti tipico della terapia cognitivista

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...