-15%
Torino Città Magica - 2° volume

  Clicca per ingrandire

Torino Città Magica - 2° volume

Giuditta Dembech

Una lunga intervista rilasciata a Giuditta Dembech da Gustavo Adolfo Rol, l'uomo del mistero di cui é stata amica per venticinque anni. E' l'unica volta in cui il Grande Vecchio si confida dinanzi... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 14 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Una lunga intervista rilasciata a Giuditta Dembech da Gustavo Adolfo Rol, l'uomo del mistero di cui é stata amica per venticinque anni. E' l'unica volta in cui il Grande Vecchio si confida dinanzi ad un registratore; dialogando con l'Autrice, racconta la sua straordinaria vita ed i suoi poteri.

Ma fra queste pagine troverete anche importanti precisazioni sul volto occulto di Torino, sui suoi talismani, i suoi fantasmi.
Viene ripreso il discorso sul Museo Egizio ed i suoi inquietanti ospiti, sul Graal, sulla Mole Antonelliana, i Giardini Reali, gli itinerari del Potere, i percorsi poco noti della magia, ma anche i profondi cambiamenti intervenuti negli ultimi anni.

Autore

Giuditta Dembech - Foto autore Giuditta Dembech è una giornalista dei grandi quotidiani torinesi, scrittrice e ricercatrice spirituale. È diventata la punta di diamante della corrente letteraria New Age italiana. Ha pubblicato ventotto libri di grande successo, tradotti in più lingue. Ha incontrato grandi personaggi dello Spirito, tra cui il Dalai Lama, Sai Baba, Swami Kriyananda, Daskalos. Da molti anni insegna meditazione e pensiero positivo, e ha creato un metodo adatto allo stile di vita occidentale. Attualmente lavora ad un grande progetto di interazione fra cristalli, mantra, suono, colore e immagini: una... Continua a leggere la Biografia di Giuditta Dembech

Le vostre recensioni

5,00 su 5,00 su un totale di 6 recensioni

  • 5 Stelle

    60%
    60%
  • 4 Stelle

    40%
    40%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Elena 11 luglio 2017

  Acquisto verificato

Voto:

Bellissimo libro su Gustavo Rol. Un personaggio con un cuore immenso e una grande anima che veglia tutt'ora sulla splendida città di Torino

Elisa 22 novembre 2016

  Acquisto verificato

Voto:

Molto bello.... riprende alcune parti del primo libro e le approfondisce.... ma non solo offre nuovi stimoli e curiosità.... per scoprire la magia di questa splendida città

Danilo Luigi Mario 19 agosto 2013

  Acquisto verificato

Voto:

Si tratta di una appassionata descrizione di luoghi e situazioni particolari che riportano ad atmosfere antiche, affondate nell'inconscio collettivo, radicate in tradizioni e percezioni che risuonano in molte persone senza che, spesso, neanche se ne rendano conto. Si scopre una Torino insospettabile per chi si è sempre accontentato di "fare il turista" senza soffermarsi sulle particolari energie straordinariamente concentrate in questa città. Solo una Torinese amante delle proprie radici poteva tradurre su carta i propri sentimenti e le proprie conoscenze con tanta efficacia.

Maria 6 gennaio 2012

  Acquisto verificato

Voto:

Dopo aver letto il primo volume tutto d'un fiato ho iniziato il secondo e mi sono resa conto di aver vissuto 8 anni in quella città senza avere visto niente. anzi più vado avanti nella lettura e più il desiderio di tornarci mi assale. Ho sempre saputo della magia di Torino, la senti e la vivi con o senza consapevolezza, ti avvolge, cammini per le strade e ne sei ammaliata. Ho letto entrambi i volumi e non credo che l'autrice avrebbe potuto descrive meglio ciò che Torino è.

Simona 25 luglio 2010

Voto:

Si tratta del seguito di "Torino città magica" -volume 1- che decisamente ho apprezzato di più. Inizialmente il libro si presenta molto ripetitivo: le prime due delle cinque parti riprendono (e comunque chiariscono) concetti già espressi. La terza parte intitolata "La città magica" è invece molto carina: la Dembech offre un personalissimo itinerario le cui tappe sono punti estremamente energetici. La quarta parte intitolata "Fantasmi in città" si occupa di quei luoghi dove aleggiano spiriti inquieti, per esempio: il salone delle riunioni dell'Hotel Nazionale, Palazzo Barolo, l'abbadia di Stura in strada San Mauro e il Castello del Valentino. Della quinta parte il capitolo certamente più interessante è quello dedicato a Gustavo Adolfo Rol. Che dire..., consigliato se si è letto il primo volume e se si odia lasciare le cose a metà.


Torna su
Caricamento in Corso...