Turismo di Massa e Usura del Mondo

  Clicca per ingrandire

Turismo di Massa e Usura del Mondo

Rodolphe Christin

  • Prezzo: € 14,00

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

È ancora possibile dirci viaggiatori? Lo sarà mai più in futuro? O L'efficienza della mobilità contemporanea, l'onnipresenza della comunicazione, la capillarità del mercato globale ci hanno... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 14 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

È ancora possibile dirci viaggiatori? Lo sarà mai più in futuro? O L'efficienza della mobilità contemporanea, l'onnipresenza della comunicazione, la capillarità del mercato globale ci hanno definitivamente trasformati in turisti, ovvero clienti e consumatori di quest'enorme industria che ci vende la bellezza del mondo?

Se si è passati in poco tempo dall'uso del mondo all'usura dei mondo, è perché la massificazione del desiderio turistico, camuffata da libertà di movimento, è avvenuta all'interno di una logica industriale che ha distrutto la dimensione simbolica del viaggio, trasformandolo in una «fuga d'evasione» da fare in tempi e luoghi deputati, e soprattutto passando sempre alla cassa.

Ponendosi al servizio del consumo mondiale, il turismo è diventato, insieme alla televisione, agli antidepressivi e al calcio, uno dei più potenti anestetici che la società contemporanea elargisce ai suoi Logorati cittadini, immersi in una iper-mobilità che dà la misura della loro insoddisfazione.

Eppure, nonostante la standardizzazione dei desideri e il saccheggio ambientale, il turismo mantiene intatto il suo potere incantatore. Forse perché il turista, lontano dal suo territorio originario, che ormai non conosce più, nutre la confusa speranza di trovare altrove ciò che gli manca a casa: una vita conviviale in un territorio ancora carico di senso. Senza accorgersi però che con la sua stessa presenza distrugge ciò che è venuto a cercare.

Dettagli Libro

Editore Elèuthera Editrice
Anno Pubblicazione 2019
Formato Libro - Pagine: 134 - 13x19cm
EAN13 9788833020556
Titolo Originale L’usure du monde, critique de la déraison touristique
Lo trovi in: Società

Autore

Rodolphe Christin (Chambéry, 1970), sociologo e appassionato di montagna (vive sulle Alpi), si è a lungo occupato di turismo di massa, pubblicando vari saggi sull'argomento: Anatomie de t'évasion: pour d'autres rapports au monde (2005), Le tourisme: émancipation ou contróle social? (2011, con Philippe Bourdeau), Après le monde (2014) e Manuel de l'antitourisme (2018), Oggi lavora nel settore della formazione professionale e ha pubblicato testi che affrontano tematiche come la critica del lavoro e della gestione manageriale, tra cui Le travail, et après? (2017), scritto insieme a... Continua a leggere la Biografia di Rodolphe Christin
Caricamento in Corso...