Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 60 punti Gratitudine!


Tutti gli Uccelli d'Europa

860 specie e 2200 foto a colori

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 29,90
    Spese di spedizione gratuite!
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 443
  • Formato: 13,5x19
  • Anno: 2016

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Tutti conoscono il canto del cuculo, ma pochi sanno qual'è l'aspetto di questa specie e ancora meno sanno che che il piumaggio del maschio, della femmina e del giovane sono differenti. È quindi affascinante saper conoscere e riconoscere gli uccelli del nostro Paese. Se nel mondo esistono circa 10000 specie d'uccelli, più di 800 possono essere osservate in Europa.

Questa guida presenta tutte le specie di uccelli osservate in Europa, illustrate con foto e didascalie, che permettono al solo colpo d’occhio di individuare i principali criteri per l'identificazione. Sono descritte le caratteristiche delle famiglie o dei generi che consentiranno di riconoscerli rapidamente.

Inoltre ogni specie è presentata da un breve testo con le informazioni essenziali per l'identificazione, la vocalizzazione, l'habitat e la distribuzione. Nel testo sull'identificazione è fornita la dimensione media della specie o l'apertura alare per i rapaci o alcuni uccelli marini. Sono spiegati e dettagliati i diversi piumaggi, così come alcuni elementi comportamentali.

Il testo relativo alla vocalizzazione fornisce una rapida descrizione del canto del maschio, quando rappresenta l'elemento chiave per contraddistinguere la specie, e/o il richiamo abituale della specie. Sono riportati gli habitat principali frequentati dalle diverse specie, precisando se si tratta di habitat frequentati in estate o in inverno, poiché alcune specie hanno una diversa stagionalità nell'utilizzo dei vari ambienti.

Infine, la mappa di distribuzione distingue le aree occupate nel periodo riproduttivo (rosso), durante lo svernamento (azzurro), o tutto l'anno (viola). Le specie prive di mappa sono quelle accidentali o in dispersione in Europa o introdotte.

AUTORI

Frédéric Jiguet è ricercatore, professore al Museo nazionale di storia naturale e Direttore del Centro di ricerca sulla biologia delle popolazioni di uccelli. Coordina l’inanellamento scientifico degli uccelli in Francia. Ornitologo da campo e da laboratorio elabora progetti sull’impatto del clima, dell’agricoltura o dell’urbanizzazione sulla biodiversità attraverso lo studio degli uccelli. Ha studiato anche le strategie della migrazione degli uccelli con tecniche moderne, quali analisi chimiche, genetiche, e sulla migrazione tramite strumentazioni che permettono di ricostruire il tragitto di ciascun individuo. Tutte queste ricerche sono state condotte nell’ambito delle scienze della conservazione, al fine di aiutare a preservare la natura nel mondo che cambia. Nella grande tradizione naturalista del Museo, ha pubblicato numerosi libri che permettono di avere una migliore conoscenza dell’avifauna. Membro di vecchia data del comitato di redazione della rivista Ornithos e del Comitato d’omologazione nazionale (che convalida le osservazioni di uccelli rari in Francia), è segretario della Commissione dell’avifauna francese, che aggiorna costantemente la lista ufficiale degli uccelli in Francia.

Aurélien Audevard è ornitologo alla Ligue de protection des oiseaux delegazione Paca (LPO PACA), dove è incaricato di controllare e monitorare gli uccelli delle saline d’Hyères, nel Var. Appassionato di ornitologia da quando era molto giovane, è attivista da molti anni per la protezione e la difesa degli uccelli. È anche disegnatore per il Centro di ricerche sulla biologia delle popolazioni di uccelli (CRBPO) e ha passato 7 anni sull’isola d’Ouessant, sito ritenuto importante per l’ornitologia francese per la presenza di specie rare. Fotografo naturalista e ornitologo da oltre 20 anni, ha visitato numerosi Paesi per creare un archivio fotografico di uccelli europei, siberiani e asiatici sin qui ineguagliato. Ha pubblicato su numerose riviste d’ornitologia

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su