Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 20 punti Gratitudine!


L'Ultima Lezione

La vita spiegata da un uomo che muore

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

"Sto per morire e mi diverto. E ho intenzione di continuare a divertirmi per ogni singolo giorno che mi resta. Perché non c'è altro modo di vivere."

Nel settembre del 2006 Randy Pausch è un brillante professore di informatica della Garnegie Mellon University di Pittsburgh, in Pennsylvania. Ha una moglie, tre bambini e ama appassionatamente il suo lavoro, i suoi colleghi, i suoi studenti. E' allora che i medici gli diagnosticano un cancro del pancreas in stadio ormai avanzato.

Un anno dopo, il 18 settembre del 2007, Pausch tiene la sua ultima lezione pubblica, la Last Lecture, davanti a un pubblico di quattrocento persone, lasciando ad amici e colleghi il suo ultimo messaggio: ''Realizzate i vostri sogni d'infanzia".

Con coraggio e ironia, Pausch ripercorre le tappe della sua esperienza partendo dalla lista dei desideri di quando aveva otto anni, e mentre racconta il destino (e l'importanza) di quei sogni, il suo discorso di congedo si trasforma nella testimonianza straordinaria di una vita resa unica dall'intensità con la quale è stata vissuta. 

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 14 luglio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

È un inno alla vita. Un libro, anzi una testimonianza che dona la carica, che ci ricorda che nella vita non bisogna arrendersi mai e che ogni giorno vale la pena di essere vissuto nonostante le circostanze. Un libro intenso ed è impossibile non versare almeno una lacrima alla fine.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 9 luglio 2014

Mi è piaciuto molto e ne ho anche ricopiate delle parti. Fa riflettere sulla vita pur parlando di una morte imminente ed è un vero testamento spirituale. Consigliato a tutti coloro che non hanno paura di farsi toccare l'anima e di dover ogni tanto 'asciugarsi gli occhi'.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su