Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 21 punti Gratitudine!


L'Ultimo Viaggio

La coscienza nel mistero della morte. Dalle antiche pratiche sciamaniche alle nuove cartografie della psiche

 
-20%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Stanislav Grof, dopo aver dato contributi fondamentali alla comprensione del processo di nascita, esplora i rituali e le pratiche spirituali di antichi e di altri popoli (sciamanesimo, riti di passaggio, antichi misteri, sistemi mistici e spirituali orientali) che possono aiutarci a capire l'esperienza della morte e a sviluppare modi efficaci per facilitare il passaggio e trasformarlo in una parte significativa della vita.

Si sofferma sugli antichi libri dei morti, il tibetano Bardo Todholi, l'egiziano Per Em Hru, l'atzeco Codex Borgia, il Ceramic Codex dei Maya e l'europeo Ars Moriendi. Esamina inoltre gli studi moderni che presentano sotto nuova luce i fenomeni legati al morire e alla morte, a partire dalla nuova cartografia della psiche emersa dai cinquant'anni di ricerca dello stesso Grof sulla terapia psichedelica, la respirazione olotropica e le crisi psico-spirituali spontanee, per seguire poi le aree di ricerca relative alla sopravvivenza della coscienza dopo la morte: esperienze di quasi-morte, karma e reincarnazione, comunicazione con coscienze disincarnate.

"Non abbiamo alcuna prova che la coscienza sia effettivamente prodotta dal cervello"

Che cosa sappiamo degli stati liminali della nostra esistenza? Per esempio le fasi che precedono la nascita: è veramente impossibile ricordare qualcosa? O invece siamo in grado di rievocare i traumi che ci hanno accompagnato in questo processo?

Stanislav Grof da quasi mezzo secolo si pone quest'ordine di domande sulla coscienza e di conseguenza rintraccia gli strumenti più adatti per scandagliarne i contorni.

E la morte? Che cosa sappiamo veramente della morte? Come possono aiutarci i testi antichi di saggezza, e le pratiche sciamaniche accompagnarci positivamente in questo viaggio?

Tanti interrogativi apparentemente senza risposta, che però definiscono gli estremi teorici di una ricerca senza pari, per certi versi persino spregiudicata. Perché quando si tratta di porre una domanda "scomoda", lì c'è Grof.

AUTORE

Stanislav Grof è il padre della Psicologia Transpersonale e della Respirazione Olotropica. Psichiatra con più di mezzo secolo di esperienza nella ricerca di stati non ordinari di coscienza indotti da sostanze psichedeliche e vari metodi non farmacologici, è attualmente professore di Psicologia presso il California Institute of Integral Studies a San Francisco e presidente dell’Associazione Transpersonale Internazionale. Ha pubblicato più di centocinquanta articoli in riviste professionali e circa venti libri tradotti in molte lingue.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 9 agosto 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

bellissimo come tutti i suoi libri. ci mette di fronte alle domande fondamentali della vita, della nascita e della morte.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su