Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Un Viaggio Immobile

L'Himalaya contemplata da un eremo

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Matthieu Ricard, il noto « monaco-filosofo », è una delle più autorevoli figure del buddhismo tibetano contemporaneo. Appena reduce da un anno di ritiro nel suo eremo di Pema Osel Ling nel Nepal, presenta in questo nuovo libro le sue magiche fotografie prese dalla terrazza del monastero e le collega ai pensieri dei grandi maestri tibetani.

«Questo libro è il resoconto d'un viaggio immobile, e al tempo stesso il frutto d'un lavoro che un fotografo ha raramente l'occasione, il piacere e addirittura il desiderio di compiere: rimanere seduto nel medesimo luogo per un anno intero, in attesa della luce. Del resto, non era questo il mio scopo, ed io non mi reco mai nel mio eremo per fare fotografie.

Tuttavia, mentre sin dal mattino, ben prima dell'alba, e fino a notte inoltrata, contemplavo quel paesaggio sublime, accadeva a volte che una luce straordinaria venisse di tanto in tanto ad illuminare la scena che continuamente si presentava ai miei occhi colmi di stupore.

Queste immagini, tutte scattate dalla terrazza del mio eremo o a qualche decina di metri da esso, sono il frutto di questa lunga "attesa senza attesa", e della gioia di essere testimone dell'armonia della natura, che senza posa si mescola intimamente alla felicità della meditazione ».

AUTORE

Biologo molecolare, trent'anni fa Matthieu Ricard si è convertito al buddismo e ora vive in un monastero in Nepal. Attualmente è il più celebre ambasciatore del buddismo in Francia, il traduttore dal tibetano in francese e inglese del Dalai Lama, il curatore della riedizione dei testi sacri tibetani medievali, un autore di saggi best-seller e, ora, anche un romanziere.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 24 gennaio 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Straordinarie queste immagini! Ogni volta che le guardo mi riportano negli infiniti spazi e infiniti silenzi dei paesaggi immortalati; non c'è immagine del libro che possa esaurire in una sola volta il senso di pace che infondono quando le guardi. Se hai avuto la fortuna di esserci stato, in quei posti, potresti sentire anche il profumo di quei paesaggi; inevitabile sognare di esserci e stare a guardare, ma anche ascoltare, l'infinito silenzio nella pratica meditativa.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su