-5%
UniSex

  Clicca per ingrandire

UniSex

Cancellare l'identità sessuale: la nuova arma della manipolazione globale

Enrica Perucchietti , Gianluca Marletta

( 8 Recensioni Clienti )

85° nella classifica Top 100 remainders

  • Prezzo: € 17,67 invece di € 18,60 sconto 5%

    o 3 rate da senza interessi. Scalapay

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

  • Nuova edizione aggiornata
  •   Vai ai Contenuti Gratuiti
  • Scegli tra le versioni disponibili:

 Disponibile anche in versione Ebook

Come e perché le oligarchie mondiali vogliono imporre l’uniformità sessuale. L'attacco all’identità sessuale, nei suoi generi maschile e femminile, rappresenta oggi il più... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:

Aggiungi al Carrello

Guadagni 18 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

0541 340567

Spesso acquistati assieme...

Fake News + UniSex Edizione 2015

UniSex Edizione 2020   Fake News Edizione 2020 =
Acquista insieme

€ 35,34 € 37,20

Risparmio € 1,86
  Aggiungi al carrello

Disponibilità: Immediata

  Vedi altre combinazioni...

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Come e perché le oligarchie mondiali vogliono imporre l’uniformità sessuale.

L'attacco all’identità sessuale, nei suoi generi maschile e femminile, rappresenta oggi il più sconcertante tentativo di manipolazione dell'essere umano messo in atto nel corso della storia.

Promossa grazie all’imponente contributo economico e politico delle più potenti lobby dell’Occidente, questa vera e propria “mutazione antropologica” viene oggi imposta attraverso i media, la cultura, lo spettacolo e le legislazioni.

In questo saggio (alla sua seconda edizione aggiornata) i due autori ripercorrono le tappe più recenti di un processo apparentemente inarrestabile, che sembra invadere ogni aspetto del vivere quotidiano: dalle origini del genderismo all'affermazione dell'omosessualismo, dalla propaganda alla manipolazione dei media, dall'attacco ai termini “madre” e “padre” all’imposizione della “cultura gay” nelle scuole, dalle connivenze della politica alla legislazione liberticida e alla repressione del dissenso, dal business degli “uteri in affitto” allo sdoganamento della pedofilia.

Grazie alla lettura di questo libro potrai comprendere perché, al giorno d’oggi, si voglia intervenire per rimodellare l’immagine stessa dell’uomo e della donna, per imporre una concezione ideologica della sessualità, lontana da qualsiasi tradizione “naturale”, che scinde psiche e corpo: un processo, questo, che, negando i valori della società, è destinato a sfociare nel modello di una “umanità artificiale” tirannicamente mercificata.

Un libro inquietante e documentato, per risvegliare le coscienze di fronte all’ultima frontiera della manipolazione di massa nel mondo contemporaneo.

Allegati

Indice

Premessa

Capitolo I - Manipolare l’uomo: l’ultimo “sogno” dei poteri forti?

  • Il benessere in cambio della libertà
  • Se le oligarchie economiche “tifano” gender
  • Anche i poteri politici “tifano” per il gender
  • La Casa Bianca in prima fila a sostegno del gender
  • Perché i Poteri Forti ci vogliono “gender”?

Capitolo 2 - Storia dell’ideologia di genere. Dalla “rivoluzione sessuale” agli esperimenti di John Money

  • Alfred Kinsey, da entomologo a padre della rivoluzione sessuale
  • Il ruolo di Heffner
  • Kinsey tra masochismo e pedofilia
  • L’ossessione per Crowley
  • John Money e l’invenzione del gender
  • Il caso di David/Brenda Reimer
  • Corsi e ricorsi storici
  • Il termine “gender" finisce all’ONU
  • Anche l’ONU “tifa” gender
  • Anche l’UNICEF si schiera

Capitolo 3 - Ideologia gender e “omosessualismo”

  • La guerra contro gli psichiatri
  • Strategie di “propaganda gay" per le masse: desensibilizzazione, bloccaggio, conversione

Capitolo 4 - Il bipensiero al servizio del gender. L’invenzione della “neolingua”

  • Dal bipensiero alla neolingua gender
  • Quando dire “mamma e papà” è discriminazione
  • Il governo italiano “riscrive” l’italiano

Capitolo 5 - Operazione propaganda: moda,TV, musica e cinema

  • Mass media e “star” in campo per la manipolazione
  • Il fenomeno Lady Gaga
  • Madonna sogna un mondo nuovo
  • L’estetica dandy nella moda
  • Nomi “unisex” per i figli delle star!
  • Serie TV “politicamente corrette”
  • Polemiche a Sanremo
  • Pandroginia
  • A Parigi sfila la moda unisex
  • La pubblicità al servizio della gay economy

Capitolo 6 - Boicottaggio vip: quando le star compiono uno psicoreato

  • Alain Delon scandalizza la Francia
  • Lo scandalo Barilla
  • Tocca a Dolce & Gabbana
  • Le voci fuori dal coro

Capitolo 7 - A scuola di “gender”: se la manipolazione arriva nelle aule

  • Una riforma “gay” per le scuole d’Europa
  • Gay e addizioni: il “gender” conquista la scuola britannica
  • Nelle scuole francesi le “signore” hanno il “pistolino”
  • Anche l’Italia è pronta ad “allinearsi”
  • L’autoerotismo entra nel programma scolastico
  • Gli asili come terreno di conquista

Capitolo 8 - Dalla propaganda alla repressione: verso il “totalitarismo gender”

  • L’invenzione ‘della “omofobia”’
  • Le “violenze omofobe”: realtà e montatura di un mito mediatico
  • In Germania e in Inghilterra scattano le manette!
  • La “ghigliottina gender” sulla Francia di Hollande
  • La “guerra fredda del gender” contro la Russia

Capitolo 9 - Ideologia gender e pedofilia

  • Modificare la percezione pubblica sulla pedofilia
  • Ancora Kinsey
  • Quando Money sognava di legittimare la pedofilia
  • Gli ambigui rapporti tra movimento omosessualista e pedofilia
  • Per i Radicali italiani la pedofilia è un “orientamento sessuale”
  • L’educazione sessuale secondo l’OMS
  • In principio fu Brooke Shields
  • Hollywood, la Mecca dei pedofili
  • Musica
  • Dalle modelle bambine alle bambole per pedofili

Capitolo 10 - L’età ibrida del transumanesimo

  • Il “mistico sogno” di oltraggiare la natura
  • Un Frankenstein sessuale: l’invenzione del “sesso X”
  • Dall’eugenetica all’estinzione della sessualità
  • Platone: l’amore come “mancanza”
  • L'androginia come coincidenza degli opposti
  • Un mezzo per il controllo della popolazione
  • Verso l’uomo artificiale

Capitolo 11 - Orizzonte post-umano. Destinazione, l’uomo OGM

  • Capricci da star
  • Se fare figli è un lusso per pochi
  • Il business delle madri surrogate
  • L’utero artificiale
  • L’uomo nuovo
  • Abolire la Natura

Dettagli Libro

Editore Arianna Edizioni
Anno Pubblicazione 2020
Formato Libro - Pagine: 223 - 15x21cm
EAN13 9788865880012
Lo trovi in: Verità nascoste

Approfondimenti

Capitolo 3 - Ideologia gender e “omosessualismo”:

«La sessualità fa parte dei nostri comportamenti, fa parte della libertà di cui godiamo in questo mondo. La sessualità è qualcosa che siamo noi stessi a creare: è una nostra creazione assai più di quanto non sia la scoperta di un aspetto segreto del nostro desiderio».
Michel Foucalt

"Come già accennato nel capitolo precedente, uno dei frutti pili vistosi dell'ideologia di genere è stato la nascita del "movimento omosessualista". Usiamo qui volutamente il termine "omosessuali-sta" per distinguere l'ideologia militante dei gruppi omosessuali dalla semplice "tendenza omosessuale": è bene ricordare, infatti, che solo una parte delle persone omosessuali si riconosce nelle rivendicazioni e nei metodi degli omosessualisti militanti, e che solo in merito a questo il tema deH'omosessualità rientra nel contesto della nostra ricerca."

Enrica Perucchietti e Gianluca Marletta

Continua a leggere l'estratto del libro "UniSex".

I nostri suggerimenti

False Flag - Sotto Falsa Bandiera + UniSex

UniSex Edizione 2020   False Flag - Sotto Falsa Bandiera Edizione 2018 =
Acquista insieme

€ 35,34 € 37,20

Risparmio € 1,86
  Aggiungi al carrello

Disponibilità: Immediata

Autori

Enrica Perucchietti - Foto autore

Enrica Perucchietti vive a lavora a Torino come giornalista e scrittrice. Laureata col massimo dei voti in Filosofìa con una tesi di ricerca in Storia delle Religioni sull'Alchimia, abbandona la carriera universitaria per diventare giornalista televisiva. Dopo numerose pubblicazioni su riviste e portali web nazionali, con l'uscita del suo primo saggio decide di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura.

Gianluca Marletta - Foto autore

Gianluca Marletta, nato a Roma nel 1971, è laureato in Storia Medievale presso l’università di RomaTre e in Scienze Religiose alla Pontificia Universitas Lateranensis. Insegnante di Religione, conferenziere e articolista, ha pubblicato vari saggi su tematiche storico-religiose e antropologiche.

Dello stesso autore:

La Fabbrica della Manipolazione

€ 13,78 € 14,50

Governo Globale

€ 12,26 € 12,90

CyberUomo

€ 17,67 € 18,60

Recensioni Clienti

4,59 su 5,00 su un totale di 8 recensioni

  • 5 Stelle

    62.5%
    63%
  • 4 Stelle

    25%
    25%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    12.5%
    13%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Manuela

  Acquisto verificato

Voto:

Un libro molto attuale, fa un'analisi cruda e lucida sulla moderna tendenza alla "desensibilizzazione" della società moderna verso i nuovi modelli gender. Lo consiglio per capire alcune dinamiche in atto sia nel mondo dello spettacolo che in quello della scuola e dei nostri giovani.

Silvana

  Acquisto verificato

Voto:

Da leggere per capire.

Renato

  Acquisto verificato

Voto:

Libro che risponde alla domanda su questo cambiamento culturale e sulle ragioni che vi stanno alla base di determinati cambiamenti. Utilissimo per capire e approfondire una tematica diversamente confusa.

Roberto

  Acquisto verificato

Voto:

I meccanismi politici e sociali delle elitè che cercano di manovrare la gente comune con "il politicamente corretto" e con nuove modalità che riguardano la sfera sessuale, quindi dalla repressione e limitazioni della sessualità all'opposto di una sessualità non definita che non ha nulla a che vedere con la natura umana.

Renzo

  Acquisto verificato

Voto:

Consigliato per aprire la mente su una forma di totalitarismo mondiale che ci soffoca e, se non stiamo attenti, ci distrugge.

Alessandro

Voto:

Un libro davvero coraggioso e molto "politicamente scorretto", il che non guasta mai visto l'immenso banco di nebbia steso sull'aggressività intrinseca dell'ideologia LGBT. Un libro scomodo e per nulla pubblicizzato nei circuiti che contano; anzi, snobbato e quasi guardato con sospetto misto a incomprensibile disprezzo. I due autori, validi sotto ogni profilo li si guardi, fanno uno spietato spaccato del pensiero antiumano, fieramente odioso verso la vita, dei "poteri forti" - think tank, società segrete, Ue, Bce, Onu, Banca Mondiale, Fmi - che, dietro una patinata maschera di perbenismo progressista - per cui la famigerata "lobby gay" non esisterebbe e quindi bisognerebbe promuovere le unioni omosessuali - nascondono un truce volto di consumati assassini dediti alla denatalizzazione forzata, alla deindustrializzazione cinica, alla scristianizzazione feroce e alla distruzione programmata di ogni spirito nazionalista. Inutile dire che quoto totalmente codesto scritto e lo consiglio a tutti voi. Almeno leggetelo e fatevi una vostra sacrosanta idea, prima di etichettarlo, per errore, come "opera ideologica". Buona lettura a tutti voi!!!

Riccardo

Voto:

Un libro piuttosto scomodo, che potrebbe infastidire qualcuno e che proprio per questo dovrebbe meritare un serio approfondimento per gli aspetti storici e cronologici che va a trattare. Lo scopo delle pagine di questo testo non sembra il voler dare un giudizio sull'omosessualità in sé, o scavare nei miti spirituali dell'antichità per risalire all'androgino platonico; ma di capire perché dagli anni settanta in poi ci sia stata una vera e propria operazione politica atta a sponsorizzare e a finanziare (talvolta a fondo perduto) tutte quegli attacchi che sono stati fatti per instaurare nella attuale civiltà, una nuova mentalità ed una nuova neolingua (gender, omofobia etc.) per giungere ad un uomo-nuovo indifferenziato e senza più alcuna identità. Interessantissimi a nostro modo di vedere sono due aspetti della questione: il primo è l' ipotesi forse azzardata, ma non troppo, che paragona questo essere sradicato da tutte le sue radici alla manipolazione di una semente ogm privata della sua naturalità; il secondo che questa campagna mediatica si possa ritenere assolutamente trasversale poiché tra i tanti "volontari" di questa campagna di sensibilizzazione delle masse, ci sono anche ben noti politici e sanguisughe della speculazione finanziaria, che denotano, per riprendere i termini utilizzati dagli stessi autori, una strana alleanza tra una "destra di mercato" ed una "sinistra del costume".

Antonella

  Acquisto verificato

Voto:

Non conoscevo questi autori e quindi, non mi aspettavo tanta ideologia. L'argomento è molto interessante ma trattato appunto in una ideologia che non aiuta a pensare. Per questi autori bisogna credere e basta a quanto dicono. C'è una bibliografia internet che fa paura, credo che il libro sia stato scritto così. I riferimenti a letturatura sull'argomento, che immagino vasta, sono pressochè inesistenti.

Caricamento in Corso...