Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 7 punti Gratitudine!


Vado a Vivere in Campagna

Dieci regole per passare dal sogno alla realtà

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Ci si può mantenere lavorando lontano dalle città? Un piccolo manuale pratico su coltivazioni e autoproduzione, e le storie di quelli che ce l'hanno fatta.

“La cascina dei nostri sogni la trovammo tra i prati dell’Alta Langa...” Dall’esperienza di chi ha lasciato Milano per la campagna, il racconto divertente degli errori da non ripetere e delle scelte che conducono al successo.

Una guida breve ma esaustiva: dai luoghi più interessanti dove cercare casa e cascina, alle domande più frequenti. Quanta terra serve per mantenere una famiglia? Contadini part time o a tempo pieno? E che cosa coltivare? L’orto. Il frutteto. Gli animali: meglio da reddito o... da compagnia? La burocrazia e le collaborazioni necessarie. E non dimenticate i figli!

"I  pareri sono discordi. C'è chi mi chiede: "Ma quando torni a vivere nella civiltà?". Molti invece mi tempestano di richieste: "Ma tu come hai fatto? Lo farei anch'io, non ne posso più di questo delirio, qui a Milano (Torino, Roma, Treviso ...)".

Vivo in campagna da molti anni, e ci sono arrivata un po' per scelta e un po' per caso, perché la vita è così. Ho fatto e ancora faccio vita agricola (da coltivatore diretto): ho allevato capre, imparato a fare il formaggio, coltivato ortaggi e piantato alberi da frutta. Ho imparato a potare e a usare la falce (mestiere difficilissimo). Tutto questo sempre continuando a fare un mestiere cittadino, seduta a una scrivania e davanti a un computer, grazie alle potenzialità della rete.

Ho scritto Vado a vivere in campagna. Dieci regole: dal sogno al progetto, pensando a tutti quelli che credono che il trasferimento in campagna sia una comoda passeggiata. Non è esattamente così, anche se è auspicabile che più persone, famiglie e comunità, tornino a presidiare i territori rurali della nostra penisola. Ritengo che bisogna re-inventare il rapporto tra comunità rurali e urbane, tra centro e periferia. un discorso complicato, su cui sociologi e urbanisti avranno molto da dire.

Il mio libretto, invece, è un vademecum semiserio, ricco di vita vissuta e di consigli pratici, e aiuterà -spero- a muovere i primi passi con qualche consapevolezza in più." Roberta Ferraris

 

AUTORE

Roberta Ferraris, autrice e illustratrice, è anche coltivatrice diretta ed esperta del paesaggio naturale e agricolo italiano.

Dagli anni '90 è autrice, per vari editori, di guide turistiche, principalmente a piedi e in bici (Piemonte, Valli Occitane, Langhe, Monferrato, Valle d'Aosta, Sardegna), e di opere di cucina e manuali di sostenibilità ambientale. Da oltre una decina d'anni, con un misto di incoscienza e sacro entusiasmo, vive in una solitaria cascina di Lan-ga, dove ha convissuto e convive con animali di varia specie. Recentemente ha aggiunto al suo percorso formativo la qualifica di guida escursionistica ambientale, grazie alla quale conduce piccoli gruppi alla scoperta della bellezza del mondo, rigorosamente a piedi.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 13 giugno 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

errore mio senza leggere bene non avevo capito che il libro fosse solo 50 pagine, ho speso 10 ? che per il mio portafoglio erano troppi... Per il libro, interessante ma conclusioni a cui avevo già spesso pensato usando il cervello. Cmq. non mi sento di sconsigliare il libro, anzi lo farò leggere a chi mi dice che vuole andare a vivere in campagna, un prezioso riassunto di quanto bisogna pensarci davvero prima di farlo. Grazie per avermelo fatto leggere.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 1 luglio 2014

"Vado a vivere in campagna" è una fantastica guida molto utile per tutti quelli che vogliono vivere con la natura e lontano dalla fusione delle città. Queste regole ci insegnano che è veramnte possibile e facilmente realizzabile vivere in campagna in serenità e lavorare la terra in maniera semplice. Lo consiglio.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 febbraio 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Mi aspettavo un libro formato libro e invece mi è arrivato un libro formato vangelo tascabile. Gurdate anche le dimensioni quando acquistate un libro! Cmq è una lettura agile e divertente e dice tante cosine interessanti ma, chiaramente, non presenta uno studio organico della vita in campagna: non è questo il suo scopo. Roberta a un certo punto parla di permacultura in riferimento agli orti sinergici, ma in permacultura non si compra il mangime per il bestiame, non si comprano concimi, non si fanno allevamenti per vendere roba e non si usano trattori per raccogliere il fieno, a meno di non alimentarli con cose diverse dalla benzina: la permacUltura non è agricoltura nè permacOltura, quindi chi volesse praticare la permacultura può avvalersi di qualche nozione agreste tradizionale come quelle esposte in questo libro, ma poi è chiamato a superarle in qualche modo.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su