Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Vangeli Apocrifi

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Nonostante ritenuti "falsi" dalla Chiesa, per il loro discostarsi dai Vangeli canonici, i Vangeli Apocrifi hanno esercitato una notevole influenza sulla religiosità popolare e da essi vengono alcuni episodi tra i più conosciuti legati alla storia di Cristo.

- Maria, Vergine e Madre: il Vangelo apocrifo della Natività di Maria (Protovangelo) attribuito a Giacomo "fratello del Signore.

- La Sacra Famiglia in Egitto: il viaggio, il soggiorno, il ritorno in Palestina: la seconda parte del testo dello Pseudo-Matteo.Il Vangelo dell'infanzia arabo-siriaco, tradotto in latino nel 1600 da un manoscritto arabo.

- Il bambino "diverso": gli episodi relativi all'infanzia e alla prima adolescenza di Gesù dopo il ritorno dall'Egitto, molto simili a quelli che hanno come protagonisti i fanciulli divini di altre tradizioni religiose come Buddha o Krishna. Ultima parte dello Pseudo-Matteo.

- Il piccolo taumaturgo: l'energia miracolosa emanata dal Bambino orientata ad alleviare le miserie e le sofferenze. Spunti originali assenti dagli altri Vangeli (tratto dal Vangelo dell'infanzia arabo-siriaco).

- Giuseppe: come concluse la sua vita terrena: la storia di Giuseppe il falegname. Ha uno sviluppo diverso rispetto agli altri Vangeli apocrifi.

- Pilato e Giuseppe d'Arimatea: i due hanno alimentato la fantasia popolare e dato luogo a varie e articolate leggende. Come Vangelo di Nicodemo, Memorie di Nicodemo, Atti di Pilato...

- Il trapasso di Maria: sulla morte e l'assunzione di Maria esistono molti vangeli apocrifi che ne danno un racconto più o meno omogeneo.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 17 settembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Credo che ci esistano dei libri che tutti dovrebbero leggere... questi sono tra quelli... per non avere una visione univoca della storia di Gesú cosí come ce la insegna la Chiesa...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 giugno 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Perché no? Basta tenere la mente e il cuore aperti.. non bisogna mai aver paura di scoprire qualcosa di nuovo e di diverso da ciò che abbiamo imparato.. poi ognuno può farsi la propria opinione..

Commenta questa recensione

Scritto da: - 6 aprile 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

un interessante punto di vista alternativo,alla canonica storia di Gesu',con molti spunti che fanno riflettere,consiglio questa lettura a chi cerca risposte non canoniche e banali.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un modo per ampliare il proprio orizzonte culturale e per riflettere sui dogmi imposti non solo dalla Chiesa di Roma - che probabilmente ha favorito l'occultamento di molti vangeli apocrifi - ma anche sull'eredità dogmatica che le chiese protestanti in genere hanno acquisito dalla stessa. Una parte di queste chiese, proprio come quella Cattolica, è ancora ideologicamente chiusa a riccio, incapaci di reagire positivamente al mutare dei tempi. Un modo per riflettere sulla varietà delle fonti storiche oggi disponibili senza dover escludere a priori una verità alternativa.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 marzo 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ci sono racconti sulla vita e sulle gesta di Gesù, Giuseppe e Maria che non godono dell'ufficialità della Chiesa, eppure sono antichissimi ed in qualche modo sono giunti fino a noi. Perché limitare il proprio punto di vista alle versioni ufficiali, perché non documentarsi da altre fonti? Una ottima occasione per ampliare le proprie conoscenze in un campo dove farlo implica essere guardati con sospetto da chi sostiene con zelo le versioni ufficiali, senza rendersi conto che l'accettazione acritica è decisamente peggiore del confronto.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su