Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 17 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Vegan Snack

Deliziose ricette per una pausa pranzo sana e nutriente in ufficio, a scuola o in viaggio

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Seguire un approccio vegan non deve per forza di cose implicare una scarsa scelta nel menù.

Con Vegan snack potete dare briglia sciolta alla fantasia e sbizzarrirvi a preparare per voi o i vostri cari spuntini che non mancheranno di fare gola a molti! Vegan è buono, divertente e sano, e con le ricette dello chef Roland Rauter non ci si annoia mai!

Mangiare vegan nella pausa pranzo si può? E poter scegliere tra decine di piatti invitanti e succulenti, ma sempre vegan?

Vegan snack illustra quanto sia facile preparare in poco tempo pranzi e spuntini da portare con sé in ufficio, a scuola o come snack da consumare in viaggio.

Ricchi panini, saporiti tramezzini, fantasiose piadine, ma anche deliziose creme da spalmare, zuppe calde, mini-sformati vegan, variopinte insalate di pasta, piccoli strudel salati e molto altro: tutti piatti squisiti e incredibilmente rapidi da preparare.

INDICE

Premesse

  • Ricette
  • Creme Spalmabili
  • Insalate e verdure
  • Panini, piadine e tramezzini
  • Pizze, crepes e strudel
  • Polpette
  • Zuppe e pietanze al cucchiaio

APPROFONDIMENTI

Premesse:

"In molte zone mangiare vegano fuori casa è ancora una vera e propria sfida. D’accordo, una pizza senza formaggio o una pasta al pomodoro la fanno quasi dappertutto, ma io alla lunga sento di avere bisogno d’altro, e immagino che per voi sia lo stesso. Un vegano costretto a mangiare sempre fuori sa bene che diffìcilmente gli offriranno qualcosa di diverso da una macedonia o un panino secco.

Mi auguro che questo piccolo libro di ricette possa aiutarvi: vedrete che preparare golosi e variegati spuntini per l’ufficio, l’università, la scuola o una gita non è affatto complicato. In linea di massima potete usare prodotti già pronti, ma magari un giorno riuscirete a fare in casa anche il formaggio fresco oppure il pane e gli altri impasti lievitati. Credetemi, sono decisamente più buoni!

Molte ricette, per esempio il knàckebròd con i ravanelli o le crépes ripiene, sono ottime anche come merenda per i bambini. E facile riconoscerle, perché sono contrassegnate con un piccolo simbolo.

Lasciate spazio alla fantasia, soprattutto con queste preparazioni: ai bambini piace che il loro cibo sia decorato con creatività e amore.

Spero che vi divertiate nel provare le varie ìricette. Potetemodificarle, fare esperimenti e inventare voi stessi piatti nuovi partendo dagli spunti che trovate nel libro. Scoprirete che ci si può sbizzarrire all’infinito nel preparare il pranzo per l’ufficio o la merenda per la scuola!

Qualche suggerimento sui contenitori da usare

Il dubbio di chi si porta via il pranzo da casa è: dove metto il panino o l’insalata perché mantengano un bell’aspetto e non perdano freschezza anche dopo ore? Secondo me la soluzione migliore sono i Bento Box giapponesi, che permettono di sistemare gli alimenti in vari scomparti. Esistono tanti modelli diversi e anche i bambini apprezzano questi contenitori colorati.

Nella scelta badate soprattutto alla facilità di pulizia. Io non amo molto la plastica, ma in questo caso non posso negare che presenta vantaggi notevoli rispetto ad altri materiali. È leggera, praticamente indistruttibile, facilissima da pulire e dal punto di vista igienico rimane ottima anche dopo un uso prolungato. Una buona alternativa sono i contenitori in acciaio inox.

Per i panini è meglio usare la pellicola per alimenti e la carta oleata. La prima va bene per i panini imbottiti più riccamente, invece per i più semplici l’ideale è avvolgerli nella carta oleata. Durante il trasporto vi suggerisco di tenere sempre separati insalate e condimenti. Io per esempio metto le salse dentro i vasetti della marmellata. I barattoli più grandi possono essere usati per le zuppe."

Roland Rauter

AUTORE

Roland Rauter è un noto chef e vegano da anni, ha lavorato nelle cucine dei migliori ristoranti di diversi paesi. Autore di diversi libri di cucina vegan, vuole dimostrare che il veganismo è una deliziosa alternativa al consumo di prodotti di origine animale.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 21 agosto 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Tante idee sfiziose e nutrienti per il pranzo in ufficio o uno snack veloce nutriente e cruelty free. Ricco di idee e spunti da cui partire.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 marzo 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Una piccola chicca, dalla quale si possono trarre un sacco di spunti deliziosi e simpatici (oltre che comodi per ideare pasti da portarsi in giro!). Unico punto interrogativo: come olio è citato quasi unicamente quello di colza... ma ciò non disturba, infondo, basta usare gli oli che più ci piacciono!

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su