Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 20 punti Gratitudine!


Vento Largo

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 10,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 107
  • Formato: 12 x 19,5
  • Anno: 1991

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il continuo andirivieni di uomini e donne legati dalla comune necessità del contrabbando, una necessità vissuta come dedizione e sofferenza.

Figure piene di tristezza che viene gettata al vento largo del mare come le cenere dei morti.

Storie di solitudine che sembrano fuggire verso l'ampio orizzonte e che forse non si incontreranno mai.

AUTORE

Francesco Biamonti, scomparso nel 2001, ha raccontato la Liguria sospesa tra la vastità del mare e il suo antico entroterra. Trascorse alcuni periodi della sua giovinezza in Francia e in Spagna, ebbe l'incarico di bibliotecario all'Aprosiana di Ventimiglia tra gli anni ’50 e gli anni ’60. Approdò alla narrativa per lento accumulo, in età adulta. Questo scrittore schivo e riservato,coltivatore di mimose, arrivato tardi all'esordio letterario, era amato da Italo Calvino ed è stato pubblicato meritoriamente da Einaudi. La sua poetica ha affascinato anche il professore Giorgio Bertone, che insegna Letteratura Italiana all’Università di Genova. Biamonti è stato sicuramente influenzato da alcuni amici pittori della Riviera come Ennio Morlotti. Più in generale, determinante è stato l’influsso di maestri come Cézanne. Poi c’è stato l’esempio di grandi poeti, da Baudelaire a Montale. E infine, da un punto di vista filosofico, l’esistenzialismo di Camus.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su