Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00
-15%
La Verità nella Follia

  Clicca per ingrandire

La Verità nella Follia

Saggio di psicologia junghiana

Frank Ranzato

  • Prezzo: € 3,51 invece di € 4,13 sconto 15%

  • Disponibilità per la spedizione: immediata!

Jung, il grande psichiatra e psicoanalista svizzero, fu il primo ad interessarsi della psicodinamica della schizofrenia e ad applicare ad essa le teorie del suo maestro Freud. Nel 1907 pubblica «... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 4 punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Jung, il grande psichiatra e psicoanalista svizzero, fu il primo ad interessarsi della psicodinamica della schizofrenia e ad applicare ad essa le teorie del suo maestro Freud. Nel 1907 pubblica « Psicologia della demenza precoce » dove, accanto alla supposizione di un'origine organica (tossica) della schizofrenia, si accinge con grande coraggio all'interpretazione psicologica di alcuni sìntomi di pazienti schizofrenici, attraverso la supposizione dì un'esistenza di conflitti o « complessi » che ne sarebbero alla base e che, ìn un certo modo, li giustificherebbero.

Anche se in questi anni il problema psicodinamico della schizofrenia è stato ampiamente affrontato da altre scuole e da altri psicoanalisti, resta il fatto che Jung può, a ragione, essere definito come il pioniere dell'argomento e come il propulsore di questo interessantissimo campo di studi.

In questo saggio, Frank Ranzato, muovendosi sempre nell'alveo Aunghiano, da un'interpretazìone, se non nuova, più adeguata ai nostri tempi e alila nostra cultura, di quella che è la schizofrenia, la malattìa mentale forse più enigmatica e sconosciuta (al grosso pubblico) e forse per questo così ingiustificatamente temuta.

L'Autore si è anche preoccupato di usare un linguaggio particolare - per 'l'argomento in questione. È forse quello che Bally chiamava « il linguaggio affettivo », avente il compito « di parlare col cuore » e quindi di essere più aderente a un'espressività inconscia da contrapporre al linguaggio strettamente « socializzato » o « scientifico » che sembra talvolta inadeguato a tradurre in contenuti psichici coscienti il simbolismo inconscio individuale o collettivo che sia.

 

Dettagli Libro

Editore Mediterranee Edizioni
Anno Pubblicazione 1972
Formato Libro - Pagine: 110 - 15x21cm
EAN13 9788827216385
Lo trovi in: Psicologia Junghiana

Autore

Frank Ranzato segretario del Gruppo  Autonomo di Psicologia Analitica (d'indirizzo Junghiano, ma aperto alle varie istanze psicologiche). Laureato in medicina e specializzato in neuropsichiatria ha sempre cercato di vedere nell'attività  psicoanalitica, di qualsiasi indirizzo essa sia, più una missione che una vera e propria prassi terapeutica. Ha condotto studi di biochimica delle  malattie mentali ed esperienze sul sonno.

Dello stesso autore:

La Dimensione Perduta
La Dimensione Perduta

€ 3,51 € 4,13


Torna su
Caricamento in Corso...