Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 24 punti Gratitudine!


La Via Iniziatica del Guerriero

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Dalla prefazione:

"La "Via Iniziatica del Guerriero" è, come dice l'Autore, la "Via che passa attraverso il combattimento, l'etica eroica e la disciplina psichica e corporea delle arti marziali". Tale era la Via o Bushidó seguita dal bushi (guerriero) o samurai in Giappone sin dal XII secolo, che coinvolgeva la nobiltà di corte col suo tipico costume virile e marziale e che avrà i suoi adepti sino al XIX secolo. Il bushi trovava nel Buddismo Zen il suo percorso interiore congeniale, e tante volte terminava la vita in meditazione ritirandosi in monastero, se prima non fosse stato premiato con la morte eroica in battaglia, o in caso di disonore, non si fosse tolto la vita con il suicidio rituale del seppuku.

La "Via Iniziatica del Guerriero" ci riporta ad una realtà dimenticata dell'umanità antica, impregnata di individualità che fondavano la propria vita sulle virtù guerriere del coraggio, del valore, dell'eroismo, della dedizione alla causa nell'assoluto disinteresse personale. Tali uomini dedicavano la propria intera vita alla ricerca del Divino, fino a poter raggiungere la Trasfigurazione nel Divino, portandosi continuamente al confine col superumano, nel tentativo, spesso cruento, di superarlo."

AUTORE

Michele Addante nasce a Bari il 26 Agosto del 1958. Fin dall’adolescenza asseconda una spontanea vocazione alla conoscenza del soprasensibile ed intuisce che solo sulla via di una seria ricerca spirituale, si possono trovare risposte agli enigmi dell’esistenza. Accondiscendendo a tale istanza interiore, intraprende indagini personali sulla fenomenologia del paranormale nel dominio della parapsicologia. A partire dagli inizi degli anni Ottanta, indirizza la sua ricerca nella direzione della conoscenza iniziatica, attraverso lo studio delle opere di Julius Evola, di René Guenon, di Mircea Eliade, di Arturo Reghini e di Giuliano Kremmerz che integra con l’approfondimento dei testi dell’esoterismo occidentale e con le dottrine sapienziali orientali. Agli inizi degli anni Novanta, riconosce nell’opera e nel magistero di Rudolf Steiner e di Massimo Scaligero, l’insegnamento adatto alla realizzazione spirituale dell’uomo del tempo presente. Nel 2008 pubblica, un saggio sulla genesi e sulla funzione del linguaggio iniziatico “Il Simbolo” ed. Akromatikos. A partire dal medesimo anno, si dedica a divulgare i risultati della sua ricerca in cicli di pubbliche conferenze. Da circa cinque anni coordina un Gruppo di Studio che approfondisce e condivide materie spirituali.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 22 giugno 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

La tradizionale e immutabile "Via del Bushido" è qui trattata con profondo rispetto e ponderazione, proprio per non trasformarla in un ennesimo e vile "prodotto di consumo". Sono estremamente felice della scelta misurata e saggia fatta dall'autore. Consigliatissimo!!!

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su