Ore 00
Min. 00
Sec. 00
La Via Meno Battuta

  Clicca per ingrandire

La Via Meno Battuta

Tutto quello che mi ha insegnato la montagna

Matteo Della Bordella

  • Novità
  • Prezzo: € 19,00

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

Il più visionario degli alpinisti italiani racconta la sua storia di montagna, di amicizia, di paura e di coraggio, di strade non prese, per parlarci di come affrontare la vita e del potere che... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 19 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Il più visionario degli alpinisti italiani racconta la sua storia di montagna, di amicizia, di paura e di coraggio, di strade non prese, per parlarci di come affrontare la vita e del potere che abbiamo di cambiarla.

A Matteo Della Bordella la montagna ha dato e tolto tanto: l'ha consacrato quale uno dei più geniali alpinisti della nuova generazione, ma gli ha anche portato via il padre Fabio, insegnante e istruttore del Cai scomparso nel 2007 in un tragico incidente in parete. Eppure, Matteo ha continuato ad approcciare ogni vetta a viso aperto, con spirito leale e grande rispetto per la natura, lontano da ogni retorica di conquista. Perché l'arrampicata è più di uno sport: è un'inflessibile maestra di vita, un viaggio esistenziale nel quale ci si mette ogni volta alla prova tra gioie e spaventi, sfide e timori, traguardi e fallimenti, ascese e baratri.

Oggi, questo giovane talento ci racconta come l'alpinismo gli abbia cambiato la vita, rendendolo l'uomo che è diventato.

Le sfide affrontate in parete - dalle prime scalate con il padre, appena dodicenne, alle eccezionali imprese by fair means, ovvero senza mezzi artificiali - gli hanno regalato enormi soddisfazioni e impartito severe lezioni.

Un percorso fatto di successi, di premi, della stima di maestri del calibro di Reinhold Messner, ma anche di cadute, sconfitte e passaggi dolorosi. Esperienze che l'hanno fatto crescere, in tutti i sensi: l'hanno reso capace di affrontare i propri limiti e lottare con quelle paure che si agitano nel profondo di ciascuno di noi.

Immerso in una cornice di paesaggi mozzafiato - dalle Alpi alla Patagonia, dalla Groenlandia al Pakistan - il suo racconto va ben oltre la cronaca sportiva: ci mostra come scalare significhi innanzitutto scoprire se stessi, inventare e inventarsi costante-mente, imparare l’arte della perseveranza, dell’accettazione e della rinuncia. E ci ricorda quanto sia importante, in montagna come nella vita, avere il coraggio di ammettere un errore o di percorrere la via meno battuta.

Dettagli Libro

Editore Rizzoli
Anno Pubblicazione 2019
Formato Libro - Pagine: 455 - 14x21,5cm
EAN13 9788817142113
Lo trovi in: Sport di Montagna
Posizione in classifica: 8.921° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

Autore

Matteo Della Bordella - Foto autore

Matteo Della Bordella, classe 1984, è una delle nuove stelle dell'alpinismo italiano e internazionale. Presidente dei Ragni della Grignetta - Cai di Lecco, il più prestigioso gruppo alpinistico italiano -, ha aperto diverse vie ritenute impossibili e ottenuto svariati riconoscimenti, compreso il Grignetta d'Oro 2015 come miglior alpinista italiano. Film sulle sue imprese sono stati presentati al Banfi Mountain Film Festival, al Trento Film Festival e al Cervino Cine Mountain, e con Versante Sud ha pubblicato tre guide d'arrampicata.

Caricamento in Corso...