Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 32 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Viva la Grammatica!

La guida più facile e divertente per parlare e scrivere in buon italiano

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 15,90
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 239
  • Formato: 13,5x19,5
  • Anno: 2015

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un’occasione per avvicinarsi all’appassionante storia dell’italiano e scoprire - una rivelazione davvero sorprendente! - il lato divertente della grammatica.

Grammatica: ecco la parola innominabile e antipatica, che evoca pagine polverose e noiose, fitte di regole ferree, a volte inutili, a volte incomprensibili, da imparare a memoria. Sarà per questo che gli studenti continuano a infarcire di errori ortografici i temi di maturità, che i laureati costellano di strafalcioni i test dei concorsi, che i politici scivolano sui congiuntivi nei loro discorsi pubblici? E se è così, bisogna allora rassegnarsi a un linguaggio sempre più approssimativo e trascurato?

Valeria Della Valle e Giuseppe Patota, da tempo impegnati a smantellare il modello scolastico di una lingua inappuntabile ma astratta e inespressiva, presentano una grammatica tutta nuova: un percorso fra articoli, preposizioni, nomi e verbi che, mettendo da parte prescrizioni e divieti, spiega il perché delle regole, registra i cambiamenti in atto nelle varie forme della comunicazione e insegna i semplici principi che aiutano a sciogliere i dubbi ed evitare le trappole più insidiose.

Una guida amichevole, basata su esempi tratti dalle espressioni usate nei giornali, in televisione, nei fumetti, nei romanzi, nelle canzoni, nei film.

AUTORI

Giuseppe Patota è professore di Storia della lingua italiana presso l'Università degli Studi di Siena-Arezzo. È socio della SILBA (Société Internationale Leon Battista Alberti) e socio corrispondente dell'Accademia dell'Arcadia. Si è occupato di lingua letteraria italiana sette-ottocentesca, di storia della grammatica e della lessicografia italiana, di grammatica e sintassi dell'italiano antico e moderno, di insegnamento dell'italiano a italiani e stranieri. Alcune sue opere sono state pubblicate in Francia e in Giappone. Dal 2004 è direttore scientifico del Grande Dizionario Italiano Garzanti.
Con Valeria Della Valle ha pubblicato per Sperling & Kupfer numerosi libri, fra i quali ricordiamo: Le parole giuste. Saper parlare, saper scrivere, saper vivere (2004), L'italiano. Biografia di una lingua (2006), Il nuovo salvalingua. Le facili regole per evitare gli errori della lingua parlata e scritta (2007), Viva il congiuntivo! Come e quando usarlo senza sbagliare (2009) e Viva la grammatica! La guida più facile e divertente per imparare il buon italiano (2011). Da anni sono protagonisti di rubriche radiofoniche e televisive riguardanti dubbi e curiosità sulla nostra lingua.

Valeria Della Valle è professoressa di Linguistica italiana presso la Sapienza - Università di Roma. Coordina, con Giovanni Adamo, l'Osservatorio Neologico della lingua italiana (ILIESI-CNR) ed è socia corrispondente dell'Accademia dell'Arcadia. Ha studiato gli antichi documenti toscani, la storia dei dizionari italiani, la prosa dei narratori contemporanei, la terminologia dell'arte. Ha pubblicato, con Giovanni Adamo, Neologismi. Parole nuove dai giornali, (Istituto della Enciclopedia Italiana, Roma 2008). Ha diretto la nuova edizione del Vocabolario della lingua italiana dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana Treccani (2008). Con Giuseppe Patota ha pubblicato un manuale di scrittura, tre grammatiche destinate alle scuole superiori e, per Sperling & Kupfer, tra i più recenti, Viva il congiuntivo! Come e quando usarlo senza sbagliare (2009), Viva la grammatica! La guida più facile e divertente per imparare il buon italiano (2011) e Ciliegie o ciliege? e altri 2406 dubbi della lingua italiana (2012). Da anni sono protagonisti di rubriche radiofoniche e televisive riguardanti dubbi e curiosità sulla nostra lingua e consulenti scientifici di Rai Educational per la realizzazione di programmi dedicati all'insegnamento della lingua italiana.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su