Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 22 punti Gratitudine!


Vivere Bene, Morire Bene

Prospettiva e Strumenti Spirituali

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 11,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 134
  • Formato: 16x23
  • Anno: 2012

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

La nascita e la morte dell'essere umano si trovano su un grande continuum dove tutto è connesso ed interagente con tutto. La morte o la fine non esistono; esistono solo la Vita e la continuità, che passano attraverso varie trasformazioni dove la nascita e la morte sono le più grandi ed importanti e, ad esempio, l'addormentarsi ed il risvegliarsi sono i cambiamenti corrispondenti che viviamo quotidianamente. L'implicazione fondamentale di questo continuum è che per "morire bene" dobbiamo "vivere bene" e viceversa.

A livello pratico e concreto ciò significa poter controllare e guidare i propri pensieri, emozioni, immaginazione e parole; vivere senza paura, angoscia ed ansia, frustrazioni, violenza e rabbia. Ma per raggiungere tale obiettivo è necessario lavorare, purificare e consacrare i propri attributi ontologici; significa specificamente poter dare significato (per la mente), valore ed apprezzamento (per il cuore) e scopo ed obiettivi (per la volontà). In questo continuum tutto è interconnesso ed interagente.

Tutto ciò a sua volta implica essere "fedeli a se stessi"; fare il proprio dovere, sviluppare e mettere al servizio degli altri i nostri doni, facoltà e potenzialità, essere utili, fare scambi ed utilizzare tutte le nostre energie e risorse. La vita, a livello simbolico ed analogico, può essere paragonata al giorno e la vita dopo la morte del corpo alla notte.

Durante il giorno siamo "svegli" con un certo livello di autocoscienza; agiamo, facciamo sforzi e sacrifici e ci relazioniamo con altre persone. Invece, durante la notte ci rilassiamo ed entriamo in contatto con noi stessi, con i nostri corpi sottili ed il mondo astrale. In questo grande continuum troviamo gli opposti ed i poli complementari di attività-riposo, azione-contemplazione, crescita-armonia. Ciò significa anche che ogni nascita implica una morte come ogni morte implica una nascita dove la Vita continua e perdura. Ma in dimensioni, livelli e vibrazioni differenti.

AUTORE

Peter Roche de Coppens ha dedicato gli ultimi 50 anni della sua vita agli studi di spiritualità , al risveglio della consapevolezza spirituale, all’educazione e alla salute olistica. Grazie alla preghiera è guarito da una grave ferita causata da un incidente. Per i seguenti 40 anni ha continuamente studiato, praticato, e raffinato vari approcci verso un’altra forma di medicina, alla preghiera e alla salute olistica e al benessere. Attraverso la sua esperienza personale, che ha cambiato il corso della sua vita, ha imparato che il prossimo grande passo qualitativo in medicina e nella tutela della salute è l’integrazione della dimensione spirituale.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su