Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 26 punti Gratitudine!


Vivere

Elevare la propria vita e renderla più vera, più profonda, più gioiosa e più bella

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Vivere è donare il proprio animo a cuore aperto: innalzarsi a una dimensione fantastica, meravigliosa... fuori dal luogo e dal tempo, dal come e dal perchè... la dimensione dell'intima lietezza.

Oggi, quando si afferma che le persone vivono, vuol dire che si muovono, parlano, mangiano, dormono, lavorano, fanno shopping, fanno all'amore, ecc.

Poi, ogni tanto, fanno qualcosa di interessante, di simpatico, di coinvolgente... gite fuori porta, bei ristoranti, feste, cinema, luna park, ecc. Poi, ogni tanto, fanno delle belle vacanze, dei bei viaggi, ecc.

Ecco!... Questa è la vita della stragrande maggioranza delle persone... la vita abitudinaria, istintiva, passionale... la vita dell'andare avanti, avanti, sempre avanti a livello economico e sociale... la vita del benessere materiale.

Le persone dedite a questo tipo di vita riescono a raggiungere un'esistenza ricca di soddisfazioni economiche e gratificazioni sociali, ma povera di profonda lietezza e intima gioia.

Oltre alla vita del benessere materiale esiste un altro tipo di vita: la vita delle persone che usano la parte più raffinata del loro pensiero e... sono spesso consapevoli, spesso creative, spesso umane, spesso gioiose... e si dedicano a un alto tenore di vita spirituale fondato sui pensieri sublimi e sulla profondità dell'anima... la vita del benessere interiore.

Ecco!... Questa è la vera vita, la vita piena, la vita leggiadra, la vita deliziosa, la vita vissuta ad alti livelli, la vita che si eleva dalla materialità e va verso l'alto….

APPROFONDIMENTI

Vivere è... Innaffiare i propri giorni con il buonumore del cuore

Vivere secondo benessere materiale

Per l’odierna società del benessere materiale, la base della felicità è costituita da tre elementi...

  • AVERE,
  • PIACERI,
  • SICUREZZE.

Per ottenerli, le persone devono adottare degli specifici comportamenti. Uno di essi è la seriosità.

Se, infatti, esse non sono serie, gli altri non le prendono in considerazione e loro non riescono ad ottenere ciò che desiderano.

In questo modo agisce anche la vita (la vita normale).

La vita ha nel suo atteggiamento un’abitudine che hanno tantissime persone d’oggi: la seriosità.

Fin dall’infanzia le è stato insegnato che piacere agli altri è fondamentale per farsi largo nella società e che, a tale scopo, occorre indossare la seriosità: consuetudini sociali a cui obbedire, precisi ruoli da impersonare, stati d’animo preconfezionati da esternare.

La seriosità le impone il controllo dei comportamenti, delle espressioni facciali e persino del modo di muoversi. Purtroppo tutto ciò colora la sua mente con un grigiastro stato d’animo interiore: l’ombrosità.

L’ombrosità della vita non è un buio sentimento come la malinconia o un amaro stato d’animo come la scontentezza, è piuttosto una sottile insoddisfazione di fondo che viaggia in tutto il suo essere.

A causa di essa, la vita diventa facilmente di malumore.

Si sveglia e osserva il cielo grigio?... Malumore.

Esce e incappa nel traffico?... Malumore.

Un dolorino nel corpo?... Malumore.

Qualcuno la guarda in cagnesco?... Malumore.

Certo, qualche volta vita è di buonumore, ma è il buonumore della mente... una sensazione di piacere che si sprigiona in Lei in seguito ad un guadagno incassato o ad un risultato raggiunto o al verificarsi di un fatto molto desiderato.

Purtroppo per Lei il buonumore della mente ben presto svanisce cedendo il posto alla solita ombrosità di fondo.

Non sa, la poverina, che il buonumore non è uno stato d’animo provvisorio che dipende da positivi avvenimenti esterni, ma uno stabile sentimento che si ha nel proprio cuore e che non può essere turbato in alcun modo dalla brutta aria che tira fuori di sé.

Non sa, la poverina.

AUTORE

Omar Falworth, che per scelta omette dai suoi testi qualsiasi dettaglio biografico, è un maestro di saggezza e di felicità. In trent'anni ha aiutato migliaia di persone a raggiungere il benessere psicologico attraverso pubblicazioni, corsi, seminari e gruppi d'incontro. Da anni pubblica libri di successo.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 8 febbraio 2016

Ho letto molti libri di Omar e non smetto mai di comprarne altri. Ogni suo nuovo libro è un’avventura, un tesoro da cui apprendere il mestiere di vivere. Il suo strano modo di scrivere è coinvolgente ed aiuta tantissimo ad imparare ad affrontare anche le situazioni più difficili. Aiuta a comprendere il vero valore della vita, quella consapevole e meravigliosa che spesso sottovalutiamo e/o non apprezziamo. Libro fantastico, lo consiglio a tutti quelli che vogliono accrescere il loro benessere interiore e vivere consapevolmente

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su