Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 33 punti Gratitudine!


Walkaboutitalia

L'Italia a piedi, senza soldi, raccogliendo sogni

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L'Italia a piedi, senza soldi, raccogliendo sogni.

Dopo una laurea in fotografia a Londra, Darinka ha dato sfogo alla sua voglia di viaggiare: barista ad Hong Kong, artista a New York, insegnante d’inglese nel Sud est asiatico, volontaria in Malesia, barista nelle miniere australiane, grafica in Canada, stripper in Nuova Zelanda.

Tornata a casa, però, Darinka si è resa conto che non conosceva l’Italia e, sebbene l’adolescenza fosse passata da un pezzo, ad un certo punto, ha scelto di partire per il suo walkabout, per esplorare finalmente la sua terra e cercare di scoprire le sue radici.

Walkabout, infatti, è la camminata che gli aborigeni compiono in età adolescenziale, da soli nel deserto, per riconnettersi con le origini ancestrali delle loro terre.

Da sola e senza soldi, dalla Sicilia a Baveno, il suo paese natale sulle sponde del lago Maggiore, con i piedi come unico mezzo di locomozione, ha deciso di attraversare le realtà rurali dell’Italia.

Il suo cammino è diventato una piccola ricerca antropologica sui sogni o su ciò che ne è rimasto in questa società caratterizzata sempre più dalla pubblicità,  dal materialismo e dalla superficialità.

Un viaggio senza denaro, sempre meno metafora e sempre più realtà nell’Italia di oggi, terra di romantici sognatori, ora in decadenza, depravata del suo capitale culturale.

Dopo 2910 chilometri, sette mesi e dieci giorni di cammino, è tornata a casa con una valigia di sogni e il suo Walkaboutitalia è diventato il tema di una conferenza TED e di un blog molto seguito.

AUTORE

Darinka Montico nata a Baveno, una piccola e tranquilla cittadina sulle placide sponde del Lago Maggiore, a 19 anni si trasferisce a Londra, dove consegue la laurea in Arti Fotografiche alla University of Westminster.

Da allora la sua vita è stata un viaggio senza fine: da Vientiane in Laos fino a Helsinki, attraversando il cuore profondo dell'Asia. Poi l'America Latina, da Buenos Aires a Bogotà, e l'esplorazione dell'Out-back australiano.

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su