Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 12 punti Gratitudine!


Watermark - Il segno dell'Acqua

Il disastro che ha cambiato il mondo e l'umanità 12.000 anni fa

 
-50%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 6,00 invece di 12,00 sconto 50%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 184
  • Formato: 13,5x20,5
  • Anno: 2007

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il disastro che ha cambiato il mondo e l'umanità 12.000 anni fa. Basandosi su innumerevoli ritrovamenti archeologici, ricerche e studi che sono resi disponibili negli ultimi decenni, l'autore fa risalire il diluvio a circa 12000 anni fa, quale conseguenza di un disastro planetario di proporzioni immense.

Confrontando i miti e le storie di popoli di ogni parte del pianeta con gli studi geologici, le catene montuose più rilevanti, i laghi e le fosse oceaniche, quest'opera di grande rilievo e attualità ricostruisce la più recente e immane catastrofe che ha colpito il nostro sistema solare, annientato, distrutto o incendiato interi pianeti e satelliti, modificandone i poli, le traiettorie e gli angoli di rotazione.

Sulla Terra una civiltà planetaria molto evoluta tecnologicamente e spiritualmente fu annientata e l'umanità superstite rimase divisa, annichilita e terrorizzata da eventi così drammatici che, secondo l'autore, segnano ancor oggi il nostro incoscio e condizionano tutte le nostre azioni.

La cultura, la scienza e la religione successivi alla catastrofe sono creazioni di menti colpite dal tremendo shock emotivo che ha prodotto una profonda insensibilità psichica, depressione e ansietà, fino a negare o dimenticare quanto era successo:

"L'uomo divenne separato dallo spirito e si trovò immerso in una palude di intolleranze e dogmi, bigottismo e misoginia, ipocrisia e corruzione, paura, sbagli storici e ecologici, crudeltà inimmaginabili l'uno verso l'altro".

È possibile che si possa ripetere una catastrofe di simili dimensioni?

Watermark guida il lettore in un viaggio a ritroso nel tempo fino a un fatidico giorno di 12.000 anni fa, quando la razza umana scampò di poco alla distruzione a causa di un frammento di stella esplosa, che passò attraverso il sistema solare.

Fu una vera e propria apocalisse: incendi, piogge di detriti cosmici che colpirono la Terra, continenti che si separarono e oceani che si rovesciarono su tutto il pianeta.
Milioni di persone, animali e piante perirono in brevissimo tempo e così intere società e culture vennero distrutte.

Questo libro svela come quel drammatico evento continui a pervadere le nostre vite, e suggerisce il primo passo per riguadagnare ciò che abbiamo da lungo tempo perduto: una visione sana ed equilibrata del mondo.

Joseph Christy-Vitale ha viaggiato in gran parte del mondo, immergendosi nello studio di miti, religioni e scienza. Laureato in Letteratura Comparata all'Università di San Diego, attualmente insegna presso l'università di Portland, Oregon.

AUTORE

Joseph Christy-Vitale ha viaggiato in gran parte del mondo, immergendosi nello studio di miti, religioni e scienza. Laureato in Letteratura Comparata all’Università di San Diego, attualmente insegna presso l’università di Portland, Oregon.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 22 marzo 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

libro interessante che merita di essere valutato con attenzione a proposito delle teorie che propone riguardoad uno degli eventi che hanno segnato maggiormente l' umanità.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 febbraio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro l'ho regalato. Mi hanno detto che è affascinante e pieno di spunti di riflessione. Sicuramente bisogna essere aperti nell'accogliere nuovi ragionamenti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 settembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Di fronte a tante prove non posso far altro che poggiare il cappello e complimentarmi con l'autore per le svariate porte che ci troviamo di fronte, egli non fa altro che mostrarcele.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 giugno 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ho scelto questo libro tra tanti omaggi e ne sono felicissima. L'autore sostiene con valide argomentazioni l'ipotesi che i miti di tante civiltà diverse abbiano un fondamento comune, che sia veramente esistita sulla Terra un'Età d'oro, finita tragicamente a causa di una catastrofe naturale di origine cosmica che ha letteralmente stravolto la vita sul nostro pianeta. E' come un puzzle magistralmente ricomposto, finalmente le cose cominciano ad avere un senso, sotto questa luce i miti non sono più tanto indecifrabili, astrusi e caotici. La lettura di questo testo da un lato fa ridimensionare notevolmente i problemi attuali, dall'altro, a me personalmente, ha reso il nostro Pianeta ancora più caro, perché le Sue vicissitudini, le difficoltà che ha dovuto superare per garantire la sopravvivenza della Vita, sono degne della più grande Eroina (perché per me la Terra è Madre). La bibliografia proposta dal libro è notevole, peccato che non ci siano immagini.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 marzo 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro molto interessante ed affascinante che sostiene una teoria che non mi era affatto nuova,essendomi già documentata su altri libri acquistati da questo fornitissimo sito.Teoria supportata da prove che rivoluzionano il modo di leggere la storia antica. Consigliato a chi vuole riconsiderare i propri schemi mentali ed aprire la mente a nuove rivelazioni.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 novembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro molto interessante e toccante che parla del diluvio universale avvenuto circa 12.000 anni fa. L'autore, basandosi su studi e analisi scientifiche, dimostra che sul questo pianeta è esistita una civiltà antichissima e molto evoluta, capace e consapevole di una profonda spiritualità, che fu quasi totalmente annientata da una catastrofe planetaria. Nel nostro inconscio ne portiamo ancora i segni.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 6 ottobre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro bellissimo che ci fa aprire gli occhi sulla storia convenzionale e bugiarda che ci hanno insegnato fino ad ora.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 marzo 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Decisamente anche su questo testo nutrivo delle riserve: "il solito utopico catastrofismo che attira lettori", pensavo. Ma questo prima di leggerlo. Pagina, dopo pagina, non si può fare a meno di constatare che il riscontro storico scientifico non è da meno di quello delle tesi accettate dalla scienza "ortodossa"; anzi alcune cose sembrano addirittura essere molto meglio documentate, rispetto alla tesi "ortodossa". Ben scritto (come un romanzo) avvincente ed interessante, lo consiglio vivamente a tutti coloro che in fondo si domandano ancora come abbiano fatto dei popoli primitivi ad erigere opere talmente mastodontiche, che persino coi mezzi attuali sarebbe impossibile eguagliare.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 febbraio 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Affascintanti sono le tesi dell autore riguardo le sue teorie e scorrevole e sorprendentemente coerente alla mitologia e alla religione la parte narrativa. è come aggiungere un nuovo colore alla propria tavolozza da pittore.... ogni dipinto futuro avrà sfumature mai avute prima.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 ottobre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro incredibilmente affascinante!! L'ipotesi esposta è plausibile e ammaliante. La scrittura a tratti romanzata rende ancor più avvincente il tutto! Leggere questo libro ha aperto nuovi scenari dinanzi ai miei occhi permettendo di scoprire un nuovo punto di vista e magari una nuova speranza!

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su