Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 40 punti Gratitudine!


Yoga Tantrico

Indù e Tibetano

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Cos’è dunque il Tantrismo?

In primo luogo è un esoterismo, ma, soprattutto, è una dottrina completa, totale, che riguarda sia l’aspetto fisico sia l’aspetto metafisico.

E una “Suinma" nel senso medioevale del termine.

Il Tantrismo - insieme di tradizioni riguardanti l’Essere, il cosmo, il macrocosmo, il microcosmo, l’iniziazione, il culto, le tecniche Yoga - è una visione del mondo, una mirabile sintesi che, al contrario della scienza occidentale, considera l’uomo non solo dal punto di vista anatomico, ma anche da quello fisiologico, patologico, morale, sociale, psichico, spirituale.

Di questo insieme, l’uomo, che è forse la più autentica unità della natura, è il centro da cui partono e cui ritornano le meditazioni analitiche (shivaiste) e sintetiche (vishmiiste) del Tantrismo. Passando per il dualismo metafisico, sperimentando gli opposti, l’adepto (lo shàkta), raggiunge l’unione liberatrice.

AUTORE

Jean M. Rivière, nato a Parigi nel 1903, ha viaggiato spesso in Asia e le sue opere di orientalistica sono ben note. Laureato presso le Università di Parigi e di Madrid, egli ha creato nel 1960 presso la Facoltà di Lettere di quest'ultima Università una cattedra di Indologia di cui rimane Professore onorario e dove ha insegnato per diversi anni. È membro del Consiglio Superiore della Ricerca Scientifica di Spagna e della Società Asiatica di Calcutta. Ha scritto numerose opere sull'India e si è specializzato nello studio delle diverse forme del Tantrismo.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 22 giugno 2017

Un libro di estremo valore iniziatico per la sua disamina scrupolosa delle vie induista e tibetana al cosiddetto "yoga tantrico", praticato spesso in Occidente in una maniera abbastanza superficiale, senza mai addentrarsi nelle filosofie che poi sottintendono a tecniche e metodi ben precisi.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su