Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 24 punti Gratitudine!


Lo Zen e l'Arte della Manutenzione della Motocicletta

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Una Grande Avventura, a cavallo di una motocicletta e della mente; una visione variegata dell'America 'on the road', dal Minnesota al Pacifico; un lucido, tortuoso viaggio iniziatico.

Qual è la differenza fra chi viaggia in motocicletta sapendo come la moto funziona e chi non lo sa? In che misura ci si deve occupare della manutenzione della propria motocicletta?

Mentre guarda smaglianti prati blu di fiori di lino, nella mente del narratore si formula una risposta: "Il Buddha, il Divino, dimora nel circuito di un calcolatore o negli ingranaggi del cambio di una moto con lo stesso agio che in cima a una montagna o nei petali di un fiore".

Questo pensiero è la minuscola leva che servirà a sollevare altre domande subito incombenti: da che cosa nasce la tecnologia, perché provoca odio, perché è illusorio sfuggirle? Che cos'è la Qualità? Perché non possiamo vivere senza di essa?

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 31 agosto 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un piccolo tesoro che 40 anni dopo la prima pubblicazione risulta attuale, calzante e stimolante per una profonda riflessione sul progresso umano. Il viaggio su più livelli: un road book attraverso gli stati uniti d'america; un percorso di ampliamento della conoscenza attraverso la lente di un pensatore brillante; la storia di un uomo, della sua grandezza e della sua sofferenza.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 6 agosto 2016

Non eccelso dal punto di vista della qualità letteraria, "Lo zen e l'arte della manutenzione della motocicletta" è un libro che si propone, come afferma l'autore stesso nella postfazione scritta dieci anni dopo la pubblicazione, di "portare cultura", cioè di generare riflessioni, di offrire punti di vista differenti riguardo alle idee e ai valori comuni, di interpretare il fermento dovuto alla percezione di un mutamento culturale in atto. Accanto alla riflessione speculativa che ruota attorno al concetto di "qualità", corrono le descrizioni degli stupendi paesaggi americani, colti dalla prospettiva del motociclista, capace di una visione fugace e pregna di sensazioni al tempo stesso. L'atmosfera generale, che mai si scrolla totalmente di dosso un velo di malinconia intermittente, rende particolare e gradevole la lettura.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 gennaio 2016

Un viaggio bellissimo nell' interiore più profondo , un libro che non può mancare nella biblioteca di tutti i viaggiatori e ricercatori del senso della vita , incredibilmente bello ed unico.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 novembre 2012

CONSIGLIATISSIMO! ‘Lo Zen e l’arte della manutenzione della motocicletta’ è un CAPOLAVORO, per cui non ha età, pur risalendo l’edizione originale al 1974 e quella italiana al 1981. Consiglio vivamente l'incontro con i contenuti preziosi di questo libro che sarebbe arduo, quanto impossibile, sintetizzare. Mi permetto segnalare (a correzione e integrazione di quanto asserito da Jessica Chiara nella precedente recensione) che Robert M. Pirsig ha pubblicato in seguito, precisamente nel 1991, un altro libro sempre a carattere autobiografico, editato da Adelphi nel 1992 con il titolo: 'Lila: un'indagine sulla morale’.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 novembre 2012

Il regalo di un carissimo Amico, che conservo nella mia libreria. Unico libro pubblicato da questo quantomeno singolare autore. Non è un testo "semplicissimo", ma proprio per questo è decisamente interessante. Non nascondo di aver riletto più volte alcuni passaggi (o intere pagine) per scendere più in profondità nella comprensione di quello che l'autore voleva "passare" o "far arrivare" attraverso le sue parole. Il regalo adatto a chi ha un Amico con "gl'Orizzonti Aperti" e...la voglia di Viaggiare in Assoluto!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 agosto 2012

Non avendo profondamente capito il dilemma di Fedro sulla Qualità, questo libro é un inno alla vita nonostante tutto; un viaggio in motocicletta, un viaggio alla ricerca della verità, un viaggio alla riscoperta della paternità e del perdono chiesto al figlio per la propria “pazzia”. Un classico della letteratura americana da leggere.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA