Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 38 punti Gratitudine!


Cusco - Apurimac / Prudence

Arranged by Kristian Schultze and Michael Holm

Cusco

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo cd? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Nonostante il nome della band implichi un antico suono sudamericano, questo è stato il primo album in cui si è concentrato il nativo suono degli Inca attraverso l'uso della strumentazione tradizionale europea di musica rock (sintetizzatori di flauto pan e molti altri suoni che in precedenza venivano usati sporadicamente, qui vengono posti in prima battuta). Apurimac è un album del breakout della band, ottenendo il loro primo grande successo internazionale con la sua uscita sulla Higher Octave etichetta musicale.

Diverse canzoni dell'album, tra cui Inca Danza e Flauto Battaglia, sono stati utilizzati come musica di sottofondo al Parco a tema "Epcot" presso il Walt Disney World Resort.

 

INDICE

Tracce:

  1. Apurimac
  2. Flute Battle
  3. Tupac Amaru
  4. Flying Condor
  5. Inca Dance
  6. Pastorale
  7. Amazonas
  8. Inca Bridges
  9. Andes
  10. Atahualpa
  11. Fighting Inca
  12. Apurimac II

AUTORE

Il duo Cusco, composto da Michael Holm (cantante pop degli anni '60 e '70, nonché flautista e produttore) e Kristian Schultze, una delle formazioni di maggior successo dell’intero panorama new age, ha conquistato il pubblico con la propria musica leggera e delicata che racconta storie appassionanti, riguardanti l’uomo e la natura che lo circonda. Una world-music vivace e melodica, orchestrata per sintetizzatori e strumenti acustici. Le suggestioni del Terzo Mondo vengono usate per mettere a fuoco un'emotività molto semplice e "quotidiana". Anche quando i titoli rimandano ad eroi del passato, a miti ancestrali o a paesaggi dell'immaginazione, il gruppo evita sempre le manifestazioni di imponenza e mangiloquenza, rifugge dall'esibizionismo, si rifugia semmai in tenerezze piccolo-borghesi.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su