Bangladesh - Ritual Mouth-Organs of the Murung

  Clicca per ingrandire

Bangladesh - Ritual Mouth-Organs of the Murung

Autori Vari

  • Prezzo € 16,50
  • Tipo: CD
  • 43 minuti

"Bangladesh - Ritual Mouth-Organs of the Murung" propone le melodie di ben 11 plung. La musica per orchestre di plung consiste in brani caratterizzati dalla regolare alternanza di due parti: una... continua

Ti è piaciuto questo cd? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 17 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

"Bangladesh - Ritual Mouth-Organs of the Murung" propone le melodie di ben 11 plung. La musica per orchestre di plung consiste in brani caratterizzati dalla regolare alternanza di due parti: una sequenza in ritmo libero ed una basata sulla ripetizione.

Pur essendo costruita sulla ripetizione, la musica del popolo Murung non risulta essere assolutamente monotona: l'effetto finale è una sorta di melodiosa onda sonora che ipnotizza con la sua bellezza.

"Bangladesh - Ritual Mouth-Organs of the Murung" è reso ancora più prezioso da un libretto con esaustive informazioni sul popolo Murung e le sue tradizioni musicali. 

I Murung sono una popolazione tibetano-birmana che vive nella regione pianeggiante di Chittagong Hill Tracts, sul confine tra Bangladesh e Birmania (Myanmar). Popolo seminomade di agricoltori e cacciatori, i Murung vivono in piccole comunità composte da 15 o 20 case, con un capo villaggio chiamato karbari.

La religione di questa popolazione è basata su un grande pantheon di divinità senza nome legate a piante ed animali. Uno dei principali miti Murung racconta la storia di una mucca incaricata da Turai, il dio supremo, di consegnare al suo popolo alcune pergamene sacre.

L'animale che portava le sacre carte in bocca, anziché consegnarle al destinatario, come avrebbe dovuto fare, le mangiò: per questo motivo l'animale venne consegnato al popolo Murung che, ogni anno, rinnova il rituale sacrificandone una.

Questo atto sacrificale, conosciuto con il nome di sachiacum, viene compiuto con l'accompagnamento musicale caratterizzato dalle melodie del plung, la tradizionale armonica a bocca.


Torna su
Caricamento in Corso...