Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Chinese Masterpieces of the Pipa & Qin

Cheng Yu

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 17,90
  • Tipo: CD
  • 8 brani - 56 minuti

Ti è piaciuto questo cd? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un album che offre melodie meravigliose, alcune contemplative ed altre più vivaci, interpretate dalla sensibile Cheng Yu (pipa e qin), per l'occasione accompagnata dal professore del conservatorio di Pechino, Li Xiangting (flauto xiao), e dal solista della Central Orchestra of Chinese Music, Wang Ciheng (dizi, flauto in bambù).

La pipa è un parente stretto del liuto europeo e mediorientale, arrivato in Cina dall'Asia centrale attraverso la via della seta intorno alla metà del quarto secolo.
Insieme al qin, una cetra a sette corde, la pipa era lo strumento preferito dall'elite aristocratica cinese, ma veniva anche usata nei teatri di Shanghai per interpretare la musica popolare.

Nella tradizione del repertorio per sola pipa si possono distinguere quattro stili: civile (wen), marziale (wu), suite (da) ed individuale (xiao). I brani civili, esprimendo la bellezza della natura e l'intimità del sentimento, sono spesso lenti, poetici e raffinati, mentre quelli marziali sono frenetici, drammatici e spesso dipingono battaglie o avvenimenti storici.
Il qin o guqin, con intensi vibrati e profonde risonanze, crea un suono espressivo, contemplativo e sofisticato, molto amato da grandi intellettuali come Confucio, il poeta Li Bai e gli imperatori Kangxi e Qianlong.
Il prefisso gu significa antico ed indica la lontana origine di questo strumento che risale a duemila anni fa.

Nel 2004 la musica del qin è stata definita dall'Unesco patrimonio dell'umanità.
Cheng Yu è una virtuosa di pipa e qin, conosciuta in tutto il mondo per le sue toccanti interpretazioni. Nata a Pechino, Cheng Yu iniziò a studiare la pipa all'età di sette anni, specializzandosi negli stili pudong (sud della Cina) e pinghu (nord-ovest), dedicandosi poi al guqin.
Scelta come solista di pipa per la prestigiosa Central Orchestra of Chinese Music di Pechino, Cheng Yu ha parallelamente portato avanti la sua carriera di interprete di Qin affiancata da grandi maestri come Li Xiangting e Gong Yi. Oggi insegna l'antica arte di questi due strumenti ed ha realizzato il suo progetto di ricreare l'antica pipa a cinque corde, scomparsa nell'ottavo secolo.

"Chinese Masterpieces of the Pipa & Qin" è reso ancora più prezioso dal libretto (inglese, tedesco, francese, spagnolo) che offre esaustive note informative sull'interprete, la strumentazione ed i brani proposti.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA