Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 35 punti Gratitudine!


Leonardo Da Vinci

Art Teraphy: Guarire con l'Arte

Capitanata

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo cd? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Le musiche di Capitanata ispirate ai quadri di Leonardo Da Vinci fanno da ponte tra le opere dell'artista e noi, aiutandoci a penetrare in profondita' l'essenza dell'artista e a comprendere meglio la nostra natura umana, attivando ed educando la nostra creativita'e la nostra natura artistica, donandoci Benessere,Armonia ed Energia.

Sull'onda del Best Seller di Dan Brown, Capitanata descrive attraverso le sue musiche alcuni quadri di Leonardo da Vinci, facendo da ponte tra i dipinti e il riguardante, aiutandoci a penetrare in profondita' per cogliere l'essenza della ricerca dell'artista e a comprendere meglio la nostra stessa natura umana.

Il cd accompagna una delle mostre piu' importanti di Leonardo alla galleria degli Uffizi di Firenze.

"In un momento storico del tutto privo di riferimenti culturali e spirituali i media avvertono inconsciamente il desiderio di riscoprire il mondo dell'arte e di nutrirsi, di perdersi e d'immedesimarsi nel mondo dei colori e nelle vibrazioni dell'anima create dai geni della pittura.
Quasi fossimo alle soglie di un nuovo rinascimento dell'umanità. La sensibilità unica del pittore e compositore Capitanata crea un ponte virtuale tra le opere pittoriche di Leonardo da Vinci e il visitatore della mostra regalando un pass che ha il sapore dell'alchimia.
Basta porsi di fronte a l'Annunciazione, l'Adorazione dei Magi e Il Battesimo di Cristo accompagnati dal suono dell'organo e dalle atmosfere sacrali della sua musica per accedere ai tratti purpurei, ai colori austeri, alle simbologie e ai fasci di luce "alieni" del geniale e polivalente artista. Le timbriche medioevali dell'arpa e del liuto e i leggiadri contrappunti del violino, della viola, del flauto e dell'oboe si trasformano in altrettanti tasselli sonori che impreziosiscono un percorso interattivo arricchito da altri cinque movimenti sonori neoclassici ispirati a La Vita di Leonardo, La Gioconda, Dama con Ermellino, Il Cenacolo e La Madonna del Garofano.
La straordinaria peculiarità esoterica dei "tesori" di Leonardo custoditi agli Uffizi si specchiano nell'organo a canne di Capitanata novello trovatore sui generis di un mondo di ombre, di luci e di misteri al contempo antichi e moderni in gran parte inesplorati sposati alla cultura universale del Maestro".
Sergio d'Alesio

"Gli occhi. Ecco cosa colpisce di Leonardo da Vinci nel celebre Autoritratto di Torino. Quello sguardo intenso, che non conosce posa, che tanto ha visto e sperimentato. Perché, come lui stesso sostiene, "l'occhio, dal quale la bellezza dell'universo è specchiata dai contemplanti, è di tanta eccellenza che chi consente alla sua perdita si priva della rappresentazione di tutte le opere della natura..."
Quegli occhi, specchio dell'anima, sono il riflesso di una mente curiosa, affascinata dall'armonia del mondo e tesa a comprendere le ragioni e gli effetti di ogni fenomeno, bramosa di bere alla fonte della conoscenza e di indagare le leggi della natura e il profondo e inarrestabile mutamento della vita.
Pittore, disegnatore, sperimentatore, teorico delle arti, filosofo e scienziato, studioso di anatomia e del cosmo, del volo degli uccelli, della circolazione del sangue e del ritmo delle maree, architetto e inventore delle macchine del futuro, non c'è aspetto della realtà a cui Leonardo sia riuscito a disinteressarsi.
Dai fiori dei campi, resi con lenticolare precisione nell'erbario dell'Annunciazione ai gorghi d'acqua del Battesimo di Cristo degli Uffizi; dall'anatomia di cavalli e uomini della Battaglia di Anghiari ai paesaggi toscani, fatti di atmosfera, luce e aria, restituiti con pochi tratti rapidi come lenze o con passaggi sfumati, morbidi e avvolgenti; fino allo studio dei meccanismi della percezione nell'occhio e alla resa, poetica e scientifica insieme, ma nella sostanza ribollente di umanità, dei moti dell'animo dei discepoli di Cristo nel Cenacolo milanese: tutto può esprimere la pittura. Poiché, "ciò che è nell'universo per essenza, frequenza e immaginazione, il pittore lo ha prima nella mente e poi nelle mani; e quelle sono di tanta eccellenza, che in pari tempi generano una proporzionata armonia in un solo sguardo, qual fanno le cose". In questo senso Leonardo pittore è genio e artista universale.
Ispirate alle sue opere, le musiche di Capitanata fanno da ponte tra i dipinti e il riguardante, aiutano a penetrare in profondità l'essenza della ricerca leonardesca e a comprendere meglio la nostra stessa umanità".
Serena Colombo

AUTORE

Capitanata - Musicoterapeuta e produttore, da anni, approfondisce la musica come veicolo per la guarigione producendo cd e tenendo seminari con illustri personaggi del mondo della spiritualità. Ha composto musica per: Brian Weiss, Doreen Virtue, John Gray, Master Choa Kok Sui, Louise Hay, Deepak Chopra, Dr. W. Dyer, e tanti altri… Le sue musiche curative accordate a 432 Hz inducono al benessere psicofisico, al rilassamento riducendo notevolmente i livelli di stress, vengono utilizzate da terapisti in molti centri wellness in Italia e all’estero e sono largamente diffuse da alcune compagnie aeree per rilassare i passeggeri durante i voli a lungo raggio. Sul fronte della musicoterapia, sperimenta in vari ospedali italiani l’utilizzo di musiche per risvegliare il processo di autoguarigione e migliorare la sintomatologia. È stato più volte invitato in vari paesi Europei e negli Stati Uniti per concerti e tour insieme a illustri nomi della spiritualità internazionale. La CapitanArt Records da lui fondata collabora con musicisti internazionali, psicologi, medici, terapisti e spa manager e crea per mezzo delle sue produzioni, emozioni e stati di benessere e pace, dove è più semplice ascoltare la voce del cuore.

Il ricercatore Daniele Gullà ha prodotto una relazione sull’analisi prima e dopo l’ascolto delle musiche a 432hz di Rino Capitanata Leggila cliccando qui

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo cd? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 11 maggio 2009

un grande lavoro di raffinata qualità

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA