Master of the Indian Bansuri

  Clicca per ingrandire

Master of the Indian Bansuri

Ronu Majumdar

  • Prezzo: € 17,90

  • Disponibile entro 5 giorni lavorativi

"Master of the Indian Bansuri" è la testimonianza del talento musicale di Ronu Majumdar che con il suo strumento crea meravigliose melodie, soavi e delicate, letteralmente capaci di incantare. Il... continua

Ti è piaciuto questo cd? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 18 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

"Master of the Indian Bansuri" è la testimonianza del talento musicale di Ronu Majumdar che con il suo strumento crea meravigliose melodie, soavi e delicate, letteralmente capaci di incantare.
Il bansuri è accompagnato dal pakhavaj (un tamburo a due teste) suonato magistralmente da Durka Prasad Majumdar e dalla tabla del pluripremiato Arvind Kumar Azad.

Il bansuri è considerato uno degli strumenti musicali più antichi del mondo e la sua storia è originariamente legata alla tradizione dei pastori, ma fu grazie a Pannalal Ghosh verso la metà del '900 che iniziò ad essere considerato uno strumento da concerto.
"Master of the Indian Bansuri" raccoglie melodie piacevoli ed armoniose che trasportano l'ascoltatore nelle magia senza tempo dell'India.

Ronu Majumdar ha iniziato a suonare il bansuri, il flauto indiano in bambù, sotto l'attenta guida di suo padre, imponendosi come uno dei principali virtuosi di questo tradizionale strumento che può vantare al suo attivo una nomination al Grammy e concerti un po' ovunque nel mondo, dal moscovita Cremlino, al Palais de Beaux Arts di Bruxelles.
Il suo nome è associato a talenti del calibro di Ravi Shankar, all'ex Beatle George Harrison e al chitarrista Ry Cooder.

Dettagli CD

Etichetta Discografica Arc Music
Formato CD - 4 brani - 66 minuti
EAN13 5019396205628
Lo trovi in: Etnica

Autore

Ronu Majumdar ha iniziato a suonare il bansuri, il flauto indiano in bambù, sotto l'attenta guida di suo padre, imponendosi come uno dei principali virtuosi di questo tradizionale strumento che può vantare al suo attivo una nomination al Grammy e concerti un po' ovunque nel mondo, dal moscovita Cremlino, al Palais de Beaux Arts di Bruxelles.
Il suo nome è associato a talenti del calibro di Ravi Shankar, all'ex Beatle George Harrison e al chitarrista Ry Cooder.

Caricamento in Corso...