Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 31 punti Gratitudine!


Medicine Woman - The Lost Tracks

Medwyn Goodall

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 15,21 invece di 17,90 sconto 15%
  • Tipo: CD
  • 6 Brani - 1:01:41

  • Sconto Novità
Ascolta un'anteprima di Medicine Woman - The Lost Tracks

Calling Down The Rain

Temples Of The Sun

Mayan Kingdom

By The Water Hole

Rosewood Sky

Lost Trails

Ti è piaciuto questo cd? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Con oltre mezzo milione di copie vendute, il primo volume della fortuna serie di casa Mg, “Medicine Woman”, del 1992, è senza dubbio uno dei più grandi best seller di Medwyn Goodall.

Dalla versione definitiva dell’album originale erano state escluse alcune tracce che Goodall aveva composto per l’occasione, ma che per motivi tecnici non potevano far parte del disco. A quasi 25 anni di distanza dalla pubblicazione del primo volume, il compositore inglese ha deciso di frugare nei suoi archivi alla ricerca di quelle registrazioni ancora inedite.

Il risultato di questo prezioso lavoro di ricerca nel passato è “Medicine Woman – The Lost Tracks”, album che ha riportato in vita 6 splendide composizioni originali di Goodall che fino ad oggi sono purtroppo rimaste sconosciute al pubblico.

Le sonorità di “Medicine Woman – The Lost Tracks” sono quelle tipiche di Medwyn Goodall, rasserenanti, melodiose, dolci, eleganti e coinvolgenti, ideali per rilassarsi durante una malinconica giornata di pioggia. Il compositore ha inoltre voluto condividere con una sorta di video diario su Youtube il processo che ha portato alla creazione dell’album, con immagini da lui riprese all’interno del proprio studio di registrazione.

AUTORE

Medwyn Goodall, chitarrista New age e multi-strumentista, è nato nello Yorkshire, in Inghilterra; ispirato alla hit dei Beatles e Beach Boys, ha iniziato a suonare da bambino. Goodall ha iniziato a comporre canzoni già da adolescente, a guadagnare notorietà locale con la sua banda Trax; negli anni a seguire, ha imparato a suonare una vasta gamma di strumenti, compreso il mandolino, pianoforte, percussioni, arpa, flauto, Glockenspiel, panpipes, vibrafono e sintetizzatore.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su