The Music of Islam 06 - Volume Six

  Clicca per ingrandire

The Music of Islam 06 - Volume Six

Al-Maghrib - Gnawa Music - Marrakesh, Morocco

David Parsons

Il sesto volume della serie "Music of Islam", "Al-Maghrib, Gnawa Music", propone brani dal repertorio lila (musica rituale) degli Gnawa, etnia marocchina di tradizione islamica, discendente dagli... continua

Ti è piaciuto questo cd? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 18 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Il sesto volume della serie "Music of Islam", "Al-Maghrib, Gnawa Music", propone brani dal repertorio lila (musica rituale) degli Gnawa, etnia marocchina di tradizione islamica, discendente dagli schiavi tradotti nel nord Africa dal Sudan occidentale.

Registrato in Marocco, in arabo Al-Maghrib, uno dei luoghi più importanti del mondo islamico, questo volume offre la musica usata dagli Gnawa durante le cerimonie trance chiamate derdeba, riti durante i quali gli spiriti del male vengono allontanati dal suono e dal canto ipnotico dei cantanti. Gli strumenti tradizionali utilizzati durante queste affascinanti cerimonie sono: il sintir o hajhaj, un liuto dall'impugnatura lunga, le qraqeb o qraqesh, nacchere di metallo di grandi dimensioni che costituiscono la base ritmica della musica gnawa ed il tbel, un tamburo. I protagonisti di questa originale selezione proposta da casa Celestial Harmonies fanno parte della confraternita Gnawa di Marrakesh: con le loro sonorità tribali questi musicisti regalano all'ascoltatore la possibilità di scoprire la loro cultura per una full immersion di una delle diverse sfaccettature del mondo islamico.

Autore

David Parsons, musicalmente attivo sin dagli anni '60 è fra i più apprezzati compositori elettronici. Tastierista e produttore neozelandese David Parsons ha sviluppato una passione per la musica indiana nata dopo aver assistito ad un concerto del grande maestro Ravi Shankar: da quel momento Parsons ha iniziato a fare continui viaggi in India, registrando performances di molti artisti locali.


Torna su
Caricamento in Corso...