The Music of Islam 12 - Volume Twelve

  Clicca per ingrandire

The Music of Islam 12 - Volume Twelve

Music of iran - karaj, Iran

David Parsons

  • Prezzo: € 17,90

  • Disponibilità per la spedizione: immediata!

Le composizioni strumentali di "Music of Iran", dodicesimo volume della serie Music of Iran, appartengono alla cultura musicale persiana, così come è giunta fino ai nostri giorni. La marcata... continua

Ti è piaciuto questo cd? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 18 punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Le composizioni strumentali di "Music of Iran", dodicesimo volume della serie Music of Iran, appartengono alla cultura musicale persiana, così come è giunta fino ai nostri giorni. La marcata preferenza dei Persiani per la musica strumentale ha contribuito a creare la sempre maggiore attenzione degli arabi, più orientati verso la musica vocale, allo sviluppo di intrattenimenti strumentali. I Gusheh-ha, piccoli gruppi di toni melodici, sono alla base del grande complesso della creazione della musica classica iraniana: un gusheh è composto da un dastgah, una suite suddivisa in 5 sezioni.

I brani strumentali presentati dal produttore David Parsons, mescolano le sonorità di kemenche (una sorta di liuto), santur (strumento a corde simile al dulcimer), duff (caratteristico tamburo) e tombak (grande tamburo a forma di coppa), creando melodie che rispecchiano perfettamente il prototipo della musica classica persiana.

Dettagli CD

Etichetta Discografica Celestial Harmonies
Formato CD - 64 minuti - 14x12,50
EAN13 0137113152262
Lo trovi in: World

Autore

David Parsons, musicalmente attivo sin dagli anni '60 è fra i più apprezzati compositori elettronici. Tastierista e produttore neozelandese David Parsons ha sviluppato una passione per la musica indiana nata dopo aver assistito ad un concerto del grande maestro Ravi Shankar: da quel momento Parsons ha iniziato a fare continui viaggi in India, registrando performances di molti artisti locali.


Torna su
Caricamento in Corso...