Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 2 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 40 punti Gratitudine!


Sonic Feng Shui

Instrumental music for sacred space clearing

Patrick Bernard

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 19,90
  • Tipo: CD
  • Durata: 66 minuti

Ti è piaciuto questo cd? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Gioiello che trascende spazio e tempo, “Sonic Feng Shui” è il risultato del lungo studio intrapreso dal compositore canadese Patrick Bernard per trovare la musica che meglio si adattasse ai principi dell’antica arte taoista del Feng Shui.

Le melodie proposte da Bernard sollevano l’animo e nutrono lo spirito, creando l’atmosfera perfetta per sentirsi a proprio agio, per meditare o rilassarsi e come delicato sottofondo ad una conversazione tra amici.

“Sonic Feng Shui” ricrea il perfetto equilibrio di ying e yang che, secondo i principi del Feng Shui, sarebbe necessario per permettere l’armonioso flusso dell’energia vitale e garantire di conseguenza un ambiente sano e positivo. Esiste infatti una rapporto diretto tra noi e gli spazi che abitiamo: quando l’ambiente è salutare, la mente è serena ed appagata.

Dopo album memorabili come “Atlantis Angelis” che a distanza di quasi due decenni continua ad essere uno dei best seller di musica per meditazione e benessere, Patrick Bernard propone un nuovo classico che resterà tra i favoriti degli amanti degli antichi mantra sanscriti che esplorano le profondità dell'estasi.

AUTORE

Patrick Bernard (o Bernhardt) è un cantante canadese i cui pezzi sono adattamenti elettronici di salmi hindu, cantati in sanscrito ed arrangiati per chitarra, piano e sintetizzatore. Lo stile è etereo come quello di Enya, benché ispirato ad altre culture. La lunga Song Of The Universal Light (mezz'ora) su Atlantis Angelis dimostra una grande abilità nell'evocare atmosfere antiche, esotiche e mistiche. Shamanyka estende il repertorio alla musica dei pellerossa, dell'Africa, del sufismo, degli ebrei. Il ritmo si fa sempre più consistente, finché su Reconciliation Bernhardt usa persino un complesso rock per accompagnare i suoi mantra.

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA