Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Supreme Moment

The very best of Patrick Bernard

Patrick Bernard

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 19,90
  • Tipo: CD
  • Durata: 60 minuti

Con l'acquisto di questo articolo riceverai in omaggio il prodotto "Lillà - Crema Corpo Avvolgente 100 ml"
Valido per ordini superiori a 29,00

Ti è piaciuto questo cd? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un album ideale per fare la conoscenza di Patrick Bernard e perfetto per i suoi tanti estimatori: “Supreme Moment – The Very Best of” è una selezione che condensa le più belle registrazioni dei primi 15 anni di carriera del vocalista canadese di origine algerina, fra i più seguiti al mondo per la sua capacità di far rilassare e rivitalizzare corpo e spirito attraverso l’uso degli antichi mantra arricchiti dal calore della sua voce.

“Supreme Moment – The Very Best of" è il riassunto di un lungo percorso di estasi devozionale fatto dai canti più belli tratti da album come “Atlantis Angelis”, “Solaris Universalis” e “Mantra Mandala”, vere e proprie pietre miliari nella storia della musica per benessere e meditazione.

La compilation “Supreme Moment – The Very Best of” ha tutte le carta in regola per diventare l’album preferito di coloro che apprezzano le antiche sonorità dei mantra sanscriti, quelle melodie vediche intuitivamente comprensibili dal cuore di chiunque e che, con la forza delle loro vibrazioni, donano ispirazione e sollievo.

AUTORE

Patrick Bernard (o Bernhardt) è un cantante canadese i cui pezzi sono adattamenti elettronici di salmi hindu, cantati in sanscrito ed arrangiati per chitarra, piano e sintetizzatore. Lo stile è etereo come quello di Enya, benché ispirato ad altre culture. La lunga Song Of The Universal Light (mezz'ora) su Atlantis Angelis dimostra una grande abilità nell'evocare atmosfere antiche, esotiche e mistiche. Shamanyka estende il repertorio alla musica dei pellerossa, dell'Africa, del sufismo, degli ebrei. Il ritmo si fa sempre più consistente, finché su Reconciliation Bernhardt usa persino un complesso rock per accompagnare i suoi mantra.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA