Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00
The Japanese Koto

  Clicca per ingrandire

The Japanese Koto

Ayako Hotta Lister

  • Prezzo € 17,90
  • Tipo: CD
  • 9 brani - 63 minuti

“The Japanese Koto” è uno splendido album dedicato alle sonorità del koto, uno degli strumenti più caratteristici della musica giapponese. Anche se il tipico strumento a corda dell’estremo... continua

Ti è piaciuto questo cd? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 18 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

“The Japanese Koto” è uno splendido album dedicato alle sonorità del koto, uno degli strumenti più caratteristici della musica giapponese. Anche se il tipico strumento a corda dell’estremo oriente ha avuto origine nel continente asiatico, il giapponese koto ha poco in comune con i suoi parenti cinesi e coreani: la sua storia risale ad oltre 12 secoli fa e ha quindi potuto sviluppare una serie di caratteristiche che lo contraddistinguono fortemente dagli strumenti che più gli somigliano.

Il koto è la più lunga cetra al mondo e consiste in un corpo di legno di forma convessa (kiri), lungo poco meno di due metri, sopra al quale sono tese 13 corde di seta che producono la stessa tonalità, ciascuna delle quali è però dotata di un ponticello mobile (ji) che permette di creare infiniti diversi accordi.

Le corde sono pizzicate da tre plettri d’avorio (tsume) infilati su pollice, indice e medio della mano destra, mentre è possibile variare la tonalità di ciascuna corda modificandone la tensione. Il repertorio tradizionale vede il koto come il principale strumento per accompagnare il canto, con liriche spesso derivate dai poemi classici.

Interpretato dalla virtuosa Ayako Hotta-Lister, “The Japanese Koto” offre un incantevole repertorio di musiche tradizionali di importanti compositori come Yatsuhashi Kengyo (1614-1685), Michio Miyagi (1894-1956) ed altri ancora.


Torna su
Caricamento in Corso...