Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 36 punti Gratitudine!


The Sill of the Door

Suraj

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo cd? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

A poco meno di due anni dal suo album d'esordio "Dynamic Trance Remixes", Suraj propone la naturale evoluzione delle sue sonorità navigando in acque ancor più dance-oriented e proponendo una sequenza di brani che conduce l'ascoltatore verso un'ipotetica porta della conoscenza che induce al passaggio di dimensione per scoprire cosa ci sia dall'altra parte.

Veri e propri paesaggi sonori si susseguono nella complessa trama melodica a volte di ispirazione persiana, con giochi di microttave che ci catturano in un universo sonoro che oltre a far muovere i piedi ci induce a lasciarci andare completamente alla musica. Trance psichedelica ideale per il dancefloor e per ascolti profondi: oltre il corpo, oltre le emozioni, oltre la mente, oltre sé stessi.

Il termine persiano "darwish", letteralmente la soglia della porta (the sill of the door) è utilizzato in lingua araba e turca (dervish) per descrivere i sufi, coloro che stanno sulla soglia dell'illuminazione: questo album ci stimola ad oltrepassare quella soglia ed andare al di là di quella porta.

L'uomo, ma anche molte specie animali, ha una tendenza naturale a lasciarsi andare ed a sperimentare diversi stati di coscienza: i bambini girano in tondo esattamente come i dervisci roteanti, per raggiungere uno stato di torpore che li porta in un'altra dimensione. Alcuni animali, in determinati periodi dell'anno, mangiano piante psicoattive.

La musica è uno dei molti mezzi per andare 'oltre': se le permettiamo di penetrare in noi e di portarci via ovunque sia la destinazione in cui essa possa condurre, può succedere che scopriamo in noi un nuovo stato di coscienza, diverso da quelli che siamo abituati a conoscere. Bon voyage...

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su