Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 100 punti Gratitudine!


Collana-Bracciale con Cristalli Swarovski e + 5 Perle Rosa Top Naturali in Argento

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo prodotto? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

La perla non è una pietra, ma un granello di sabbia infiltratosi all'interno di un ostrica.

Per tradizione orientale, invece sarebbero gocce di rugiada catturate dagli stessi molluschi. Gli Indù vi attribuivano poteri magici ed erano convinti che si formassero nel cervello e nello stomaco degli elefanti.

E' il simobolo della purezza e dell'amore.

Il fascino delle perle era ben conosciuto anche dagli antichi: le nobildonne romane reputavano la perla il gioiello più elegante e raffinato, e pare che la regina Cleopatra possedesse le due perle più grandi del mondo. Un’antica leggenda araba racconta che le perle sono gocce di luna cadute nel mare per adornare la bellezza femminile. 

Presso gli antichi greci, la perla era il gioiello di Afrodite e in quanto tale simbolo d’amore. Si diceva, infatti, che Afrodite fosse nata dal mare nuda, ma con un filo di perle intorno al collo. Inoltre, si credeva che la perla avesse poteri magici e taumaturgici, quindi veniva bevuta disciolta nell’aceto. Questa usanza, dalle origini molto antiche, durò presso le classi più elevate fino al Settecento. Si pensava che la perla fosse afrodisiaca, che rendesse la pelle bianca e luminosa, che avesse un effetto calmante sull’umore e lenitivo per i dolori di stomaco.

La leggenda secondo cui le perle “portino lacrime” risale al Medioevo: ancora oggi, si usa “pagare” con una monetina simbolica chi ci dona le perle, che in questo modo diventano acquistate, spezzando così il maleficio.

N.B.= indossando qualsiasi prodotto in pietra direttamente sulla pelle avviene uno scambio ionico. Quindi sensazioni gradevoli e apporti energetici che non sono frutto di magia ma di reazioni chimico-fisiche. La constatazione più plaetale e semplice daverificare: in inverno, autunno o quando cìè vento, quando il tempo è particolarmente secco. Quasi tutti ci carichiamo di energia statica che scarichiamo (prendendo la scossa) quando stringiamo la mano a qualcuno o tocchiamo metalli, chiavi o l'auto.

Collana-Bracciale con Cristalli Swarovski e + 5 Perle Rosa Top Naturali in Argento
QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su