Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 27 punti Gratitudine!


Diapagong E - Plesso Solare

Nota MI accordo 432 Hz.

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 26,90
  • Tipo: Prodotto
  • Altezza cm. 36
  • Confezione: Nota MI accordo 432 Hz.

Ti è piaciuto questo prodotto? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

E’ un diapason tubolare sonoro, la sua frequenza regola la nostra alimentazione, la volontà ed autonomia personali, così come il nostro metabolismo.

E’ collegato alla milza, lo stomaco, il fegato, il pancreas e l’intestino tenue, e quindi riguarda tutte le malattie metaboliche, quali il diabete, le insufficienze epatiche, la cirrosi, le ulcere gastriche e duodenali, e i tassi glicemici, nonche’ tutte le patologie associate ai processi di nutrizione, digestione ed assimilazione.

E’ specifico per chi opera terapie e pratico per chi fa sport o viaggia essendo maneggevole e poco ingombrante. E’ proprio grazie al principio dei suoni che vibrano in colonne d’aria all’interno di tubi, l'abilità di creare miscele di note a frequenza doppia, dette armonici o ipertoni, che rendono straordinario il loro uso in campo fisico, emotivo, mentale e spirituale.

Il suo suono è mirato e potente, , e apporta i suoi primi benefici in breve tempo.

I diapason sono eseguiti completamente a mano e accordati singolarmente alla temperatura di 20° circa e il loro suono si prolunga per 7-8 secondi, sono composti da note singole e frequenze calibrate. Mantenendo in mano il diapason si appoggia la sua base alla parte interessata senza coprire il foro laterale e dopo aver colpito in cima la parte opposta allontanarlo per almeno un cm. favorendo agli armonici, prodotti al suo interno, di fluire sul corpo.

Eseguire un bagno sonoro per almeno 5-10 minuti due o tre volte nel giorno, in luoghi senza rumori e musica esterna, atti a influire o modificare la frequenza stessa, non hanno alcuna controindicazione.

L’arte del suono a scopi terapeutici è una scienza a cui si ricorre da millenni per comunicare con le divinità ed invocarle, per bilanciare i centri energetici del corpo e per attivare le risonanze del cervello. Il suono è, di fatto, una oscillazione dalle caratteristiche fisiche simili a quelle dei campi magnetici e in tutte le epoche è stato riconosciuto come una modalità di guarigione molto potente. Oggi la musicoterapia viene applicata nel trattamento di moltissime patologie fisiche, psicologiche e psichiatriche, con esiti eccellenti.

Il nostro corpo , che nel suo aspetto fisico è fatto di acqua per il 75 per cento, è composto da  campi di energia elettromagnetica che nella cultura Vedica Indiana sono chiamati Chakras e sono principalmente sette, ed è un vero e proprio strumento che emette vibrazioni e suoni propri. Uno squilibrio a livello di un Chakra determina a sua volta uno squilibrio d'energia nei determinati organi associati.  

La causa della malattia è sempre un modello di energia disarmonico e il suono ha la capacità di introdurre energia, aumentare e correggere le vibrazioni. Quindi se un chakra è un po’ scordato e non vibra in armonia, come uno strumento musicale, esso può essere ri-accordato attraverso il principio detto di "risonanza simpatica" . Dato che ogni Chakra risuona a una particolare vibrazione prende e assorbe energia dalla sorgente sonora vibrante, ma solo di uguale frequenza. 

Questi diapason sono accordati con una frequenza a 432 Hz e non a 440 Hz come la musica che ascoltiamo oggigiorno, questa accordatura è detta anche a. Aurea. Mozart e Verdi componevano e accordavano i loro strumenti a 432 Hz. Recenti studi scientifici hanno appurato che 432 Hz è una frequenza interconnessa ai processi fisiologici del DNA e del cervello, e anche alla vibrazione cosmica di fondo che è 8 Hz, anche la luce è collegata al suono, 432 sarebbe il rapporto tra i due tipi di onda fisica.

Il concetto più profondo a sostegno di questa frequenza, risiede nella sua maggiore armonicità con la natura e con i processi della vita. La musica a 432 Hz agisce su tutto il corpo, favorisce la sincronia cerebrale, il rilassamento e l’intuito, è efficace in caso di ansia, stress e insonnia, stimola la produzione di serotonina e riduce gli sbalzi di umore, assolutamente necessari per la riconnessione ed il riallineamento delle nostre energie.

I suoni e la luce saranno gli strumenti della medicina del futuro.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su