Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 11 punti Gratitudine!


Dorje Tibetano

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 10,11 invece di 11,89 sconto 15%
  • Tipo: Prodotto
  • Confezione: cm 8,5

  • Sconto

Ti è piaciuto questo prodotto? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il dorje, o vajra, può essere considerato il più importante oggetto di culto del Buddismo Tibetano. Viene spesso utilizzato durante i riti di meditazione come simbolo dell'unione tra la Verità Relativa (rappresentata dalle esperienze della vita quotidiana) e la Verità Assoluta (uno stato dell'essere che si vive in unità con la natura e con tutto ciò che ci circonda). Durante i rituali simboleggia anche il principio maschile e viene tenuto nella mano destra, mentre la campana, che rappresenta il principio femminile, viene tenuta nella sinistra.

Ogni parte della struttura del Dorje ha un suo preciso significato, in particolare le due estremità sferiche, che oltre a rappresentare “sunyata”, la primordiale struttura dell'universo, simboleggiano le due parti in cui è suddiviso il cervello.

La doppia fisionomia del Dorje ricorda anche due Fiori di Loto – uno dei sacri simboli del Buddhismo – che, unendosi rappresentano l'unione dei due mondi: quello fenomenico (samsara) e quello tangibile (nirvana), mentre le parti che simboleggiano i petali rimandano ai quattro "bodhisattva" e alle loro consorti.

I tre cerchi centrali, che fungono da punto d'unione per le due parti estreme del Dorje rappresentano invece la beautitudine che il Buddha raggiunge spontaneamente, senza sforzo.

Alle estremità dei due "Fiori di Loto" vi sono tre cerchi, simbolo delle sei vie che conducono alla perfezione: pazienza, generosità, disciplina, impegno, meditazione e saggezza.

L'importante messaggio di sacralità e purezza, indicato dal Dorje, raddoppia la sua potenza nei casi in cui esso venga rappresentato doppio. Il doppio Dorje, conosciuto come "Vishvavajra" ed utilizzato anche come sigillo a chiusura o firma di importanti documenti, viene spesso posto alla base di statue raffiguranti le principali divinità tibetane ed indiane e, se indossato serve da monito per rammentare l'assoluta indistruttibilità della Conoscenza.

Dorje TibetanoL'immagine è solamente indicativa.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo prodotto? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 18 luglio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

ottimo davvero per qualità e prezzo visto che la finalità per cui era stato acquistato la svolge perfettamente. Consigliato per la casa.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 24 aprile 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bello questo Dorje. Un ottimo oggetto, anche se le rifiniture non sono perfette. Lo uso nelle meditazioni e lo trovo molto utile.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 gennaio 2014

Grande strumento di potere e disintegratore pranico, averlo è indispensabile per hi pratica la cristalloterapia.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 giugno 2013

Ne ho due, necessario per la cristallo terapia e per la pulizia degli ambienti. Oltre che ad essere un oggetto sacro e antichissimo usato sia dal buddhismo che dall'induismo è anche uno splendido oggetto ornamentale da tenere dove si vuole.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su