Occhiali forati (Stenopeici) Naturalight - Bauxite

  Clicca per ingrandire

Occhiali forati (Stenopeici) Naturalight - Bauxite

Gli occhiali forati (stenopeici) Naturalight non hanno lenti graduate, ma due dischi in plastica nera con piccoli fori multipli (fori stenopeici) a struttura piramidale: funzionano in modo diverso... continua

Ti è piaciuto questo prodotto? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 42 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Gli occhiali forati (stenopeici) Naturalight non hanno lenti graduate, ma due dischi in plastica nera con piccoli fori multipli (fori stenopeici) a struttura piramidale: funzionano in modo diverso da quelli tradizionali e permettono di vedere bene e allo stesso tempo di migliorare la qualità della visione, perché stimolano i muscoli perioculari.

Gli occhiali Naturalight aiutano a ridurre la dipendenza dalle lenti graduate e le tensioni provocati dalla difficoltà di visione. Il loro principio di funzionamento risale a Leonardo da Vinci, che ha accostato il funzionamento dell'occhio umano a quello della "camera oscura", basata sul foro stenopeico. Filtrano più efficacemente i raggi luminosi ed evitano le distorsioni legate ai vizi di rifrazione. Sono particolarmente adatti a tutti coloro che hanno disturbi della vista uguali o inferiori a +/- 4 diottrie.

Con gli occhiali forati si vede meglio
Quando una persona con disturbi di miopia, di presbiopia, di ipermetropia o di astigmatismo guarda attraverso un foro, la visione si fa più nitida: il fascio di luce che colpisce gli occhi diventa più stretto, permettendo un campo di messa a fuoco più ampio e riducendo l'estensione dell'area sfocata sulla retina. Ecco perché con gli occhiali forati si vede meglio: permettono di vedere il 60% in più di ciò che puoi percepire a occhio nudo.

Con gli occhiali forati la qualità della vista migliora
Quando l'occhio fa meno fatica a mettere a fuoco, i muscoli oculari si rilassano e la tensione diminuisce: gli occhi si riposano e diventano più efficienti. Ecco perché con gli occhiali forati diminuisce lo stress della visione e la qualità della vista migliora. Un facile esperimento ce lo può confermare. Osserva per alcuni istanti gli oggetti circostanti senza gli occhiali graduati o le lenti, cercando di percepire ciò che vedi sfocato e ciò che invece riesci a vedere bene. Dopo qualche minuto metti gli occhiali stenopeici e guarda attraverso i fori, concentrando l'attenzione sugli oggetti lontani. Vedrai che la visione risulta più definita. Quando togli gli occhiali, potrai appurare che la tua capacità visiva risulta migliorata: percepirai gli oggetti con maggiore nitidezza e senso di profondità.

È preferibile usare gli occhiali forati Naturalight di giorno, quando vi è molta luce: in condizione di oscurità sono meno efficaci e possono affaticare l'occhio. Per questo sono molto adatti per guardare la televisione o per lavorare al computer. Non devono invece essere indossati per guidare o quando si eseguono attività pericolose.

Gli occhiali Naturalight sono adatti per tutti i problemi di vista
Gli occhiali forati stenopeici permettono di vedere meglio a tutti coloro che hanno i più svariati problemi di visione, miopia, ipermetropia o astigmatismo. In questi casi, i raggi di luce che colpiscono l'occhio non hanno una precisa messa a fuoco sulla fovea, la parte sensibile dell'occhio. I raggi possono arrivare nella zona antistante la fovea (miopia) o oltrepassarla (ipermetropia), oppure non focalizzarsi abbastanza vicini (astigmatismo), a causa della curvatura anomala della cornea (la parte esterna e trasparente dell'occhio), producendo una percezione sfocata degli oggetti. In ognuno di questi casi, l'uso degli occhiali Naturalight permette di migliorare la messa a fuoco, perché i fori stenopeici lasciano passare solo una parte dei raggi luminosi, eliminando quelli più obliqui. Di conseguenza, la quantità di luce diminuisce, ma aumenta la "profondità di campo", cioè la quantità di nitidezza del campo visivo. I raggi giungono infatti nitidi sulla superficie della retina, contribuendo ad eliminare il fastidio che gli oggetti fuori fuoco causano a chi guarda. Gli oggetti che prima erano "fuori fuoco" diventano più nitidi, anche se un po' più scuri.

Le prime volte che si usano
Quando si indossano gli occhiali forati per la prima volta è necessario un periodo di assestamento, perché il cervello si deve abituare a un modo di guardare diverso da quello abituale. Per questo occorre cominciare ad usarli per pochi minuti, aumentando poi il tempo man mano che la visione risulta più rilassata. All'inizio, infatti, non è sempre facile mettere bene a fuoco gli oggetti attraverso i fori. Si possono vedere immagini doppie o multiple che si sovrappongono. In genere accade quando non si è abbastanza rilassati: l'effetto a "visione d'insetto" scompare nella maggior parte dei casi se ci si copre gli occhi con le mani e si eseguono 5 o 6 respirazioni profonde. Dopo un po' che si utilizzano gli occhiali forati, la messa a fuoco risulta più immediata e le difficoltà iniziali scompaiono automaticamente dopo poche ore di utilizzo; non si vedono più i fori e gli oggetti vengono percepiti in modo nitido. Ciò avviene grazie all'intervento del cervello, che riprende la corretta abitudine di mandare i giusti segnali ai muscoli per "fare muovere gli occhi" e, per rimediare al disagio, impedisce ai raggi provenienti dall'area periferica della lente di raggiungere la retina.

Come usarli in modo corretto
Prima di indossare gli occhiali forati è importante il rilassamento mentale, perché il funzionamento degli occhi è strettamente collegato a quello della mente e del corpo. Quando una persona è rilassata, le informazioni dalla retina al cervello vengono veicolate più velocemente, in quanto la retina diventa più sensibile alla luce. Quando invece vi è tensione, la retina fa più fatica a ricevere gli stimoli luminosi. Vi suggeriamo alcuni metodi di rilassamento e di stimolazione che aiutano migliorare la capacità visiva e l'acutezza della visione: per ottenere risultati permanenti è consigliabile eseguirli con regolarità.

Rilassarsi per vedere meglio
La stimolazione della la messa a fuoco e il rilassamento sono fondamentali per la qualità della vista. L'effetto degli occhiali stenopeici risulta potenziato se prima di indossarli esegui un semplice esercizio di rilassamento, che ti può aiutare ad alleggerire lo stress e il senso di fatica. Può essere utile restare in posizione di quiete per qualche minuto, liberando la mente e guardandosi attorno a occhio nudo. A quel punto puoi indossare gli occhiali forati: sarai più concentrato e la visione migliorerà molto. Per un istante porta la consapevolezza al respiro e sbatti un po' le palpebre.

Le vostre recensioni

4,00 su 5,00 su un totale di 3 recensioni

  • 5 Stelle

    33.33%
    33%
  • 4 Stelle

    33.33%
    33%
  • 3 Stelle

    33.33%
    33%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo prodotto?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Monica 22 marzo 2017

  Acquisto verificato

Voto:

Occhiali molto rifiniti ottima qualità li sto usando e quando li indosso danno la sensazione di curare l'occhio,quando indosso occhiali da lettura normali mi danno fastidio ,sento la sensazione che la mia vista peggiora.consigliati

Arnoldo 16 marzo 2017

  Acquisto verificato

Voto:

acquistati poer curiosità, devo dire che funzionano benissimo e io che sono miope astigmatico riesco a leggere da vicino e lontano senza lenti ma solo con questi occhiali. sbalorditivo

Anna 4 gennaio 2014

  Acquisto verificato

Voto:

Fatico ad usarli di giorno, la visione risulta davvero poco luminosa. Sono invece perfetti per guardare la TV


Torna su
Caricamento in Corso...