SPIRITUALITÀ ED ESOTERISMO   |   Tempo di Lettura: 8 min

Che Cosa sono le Ferite Paterne? Il Caso del Padre Assente

ferite padre assente

Anteprima del libro "Father Therapy" di Doreen Virtue e Andrew Karpenko

Un'indagine sulle ferite paterne

Le relazioni primarie, come quelle che ci legano ai genitori, sono molto profonde e di conseguenza anche le ferite a esse connesse. Il lavoro di guarigione da quello che può essere un grave danno psicologico, infatti, può non avere mai termine. Diventa più semplice, però, una volta che abbiamo affrontato e superato diversi livelli di rabbia e dolore. Dopo aver contrastato queste ingombranti emozioni, è come se ci fossimo liberati di un peso.

Se ti sembra che tuo padre ti eviti, se ti senti abbandonato, ignorato, abusato o tradito, questi sentimenti possono depositarsi dentro di te e produrre una ferita. Se non li esprimi, s’inaspriscono, come una piaga che ha bisogno di spurgare. Continuano a lavorare sullo sfondo senza che tu ne sia consapevole, influenzando ogni aspetto della tua vita, compreso il modo di vedere le figure autoritarie e i partner più intimi e di rapportarti a loro, il tuo senso di potere o di fiducia in te stesso e la capacità di creare il futuro che desideri.

Ciò che rende un comportamento paterno traumatico dipende in parte dal bambino. I figli rispondono in modi diversi al comportamento dei genitori ed è evidente che ciò che è traumatico per qualcuno può esserlo meno per un altro. Dipende dal modo di vedere del bambino e dalla breccia creata nel suo senso di sicurezza. Il trauma si verifica quando un evento o un’assenza di cure violano o alterano negativamente l’identità di un bambino.

L’elenco che segue può scatenare in te alcuni ricordi e portarti a riconoscere una situazione, generando emozioni intense. Se puoi resisti, perché lo scopo è offrirti una soluzione. Ma, prima di tutto, è importante che tu capisca qual è la base delle tue ferite paterne. Se senti il bisogno di alzarti e di aspettare a leggere questo capitolo, ascoltati e fallo. Poi ritorna e leggi qualche altra pagina. Puoi anche cercare un sostegno mentre fai affiorare i ricordi delle tue esperienze infantili.

Ecco una preghiera per sostenerti durante il cammino:

"Sorgente Divina, tu sei il mio vero Padre e sei sempre qui per me. Ti prego, aiutami a capire meglio mio padre e le figure paterne, in modo che possa rafforzarmi, guarire le mie relazioni e trovare la salute mentale e fisica."

Le ferite che hanno origine nella relazione con il padre - Il padre assente

Elencheremo alcuni dei modi più comuni in cui un padre può ferire un figlio. È vero che nella maggior parte dei casi le ferite sono provocate involontariamente, ciononostante l’impatto psicologico può durare tutta la vita senza che una persona riesca a riconoscerlo.

Si tratta di una figura molto comune nella nostra società.

L’assenza può assumere diverse forme. Un padre può essere:

  • assente per parte del tempo, dopo un divorzio o una separazione: il figlio vede il padre solo durante i fine settimana, le vacanze e in occasioni simili;
  • molto assente dopo un divorzio o una separazione: il figlio lo vede in maniera irregolare e imprevedibile. Questa categoria comprende i padri che non mantengono la promessa di far visita ai figli e coloro ai quali l'ex moglie impedisce il contatto;
  • completamente assente in seguito a un divorzio o ad altre circostanze: il padre e la madre interrompono ogni contatto. Il figlio non vede mai e a volte nemmeno conosce il padre. In alcuni casi la madre può persino non sapere di chi sia il figlio, circostanza che include la triste situazione di una gravidanza in seguito a uno stupro. Anche i padri carcerati rientrano in questa categoria;
  • assente per abuso di sostanze psicotrope: è il caso dei padri che si allontanano quando bevono o sono sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. La famiglia non ha idea di dove si trovi il padre, ignora quanto starà lontano o se sia ancora in vita e in salute. Questo tipo di assenza è una violenza che causa ansia all intera famiglia,
  • assente in seguito alla morte: il figlio necessita di sostegno per affrontare il lutto e comprendere la situazione. Questo caso può aggravarsi se la morte è stata traumatica o dovuta a un suicidio;
  • assente a causa di impegni lavorativi: un padre con una carriera militare, oppure che svolge la sua attività in una città lontana, fa parte di una squadra sportiva, di un gruppo musicale o è sempre al lavoro; in tutti questi casi il figlio soffre per una mancanza di attenzione e di cure paterne. Frequenti videochiamate possono aiutare il bambino a capire che il papà pensa a lui e che lo ama;
  • assente emotivamente: è il caso del padre presente fisicamente ma che non dispensa cure, amore o attenzioni al bambino. Questa categoria comprende anche i padri che comunicano al figlio che la sua nascita non è stata voluta o che si lamentano per i costi connessi all’avere un figlio. Se il bambino non sente di essere una priorità per il padre, può provare sentimenti correlati all’idea di non essere meritevole. Spesso i padri sono assenti emotivamente per l’uso di sostanze psicotrope, per ferite non risolte causate dai loro padri (o madri), per un disturbo da stress post traumatico non trattato o per malattie mentali;
  • assente economicamente: è il padre che non fornisce sostegno economico ai figli. In casi estremi, il figlio è lasciato solo senza cibo o altri beni di prima necessità.

Tutte queste situazioni generano ferite che necessitano di cure. Il primo passo consiste nell’ammettere l’accaduto. In alcune famiglie l’assenza del padre non è mai posta in discussione o, se succede, l’argomento è affrontato in una maniera poco sana o che non è di alcun conforto ai figli. La madre può parlare del padre con rabbia, usando parole sprezzanti che il figlio finisce col far proprie. Alcuni bambini pensano che forse c’è qualcosa di sbagliato in loro se il papà è descritto in modo tanto brutto. Oppure può accadere che i figli incolpino se stessi perché il padre se n’è andato.

Molti figli crescono ignorando chi sia il loro padre. Possono sentirsi non amati e di non meritare amore a causa dell’assenza del padre.

Forse tuo padre ti ha abbandonato e ha creato un’altra famiglia. Questa situazione ti suscita paura e può dare il via a uno schema in cui ti senti tradito e messo da parte. Se un padre continua a mantenere i contatti con la sua prima famiglia e fornisce sostegno emotivo e materiale, anche grazie a visite e telefonate regolari, l’impatto dell’assenza è attenuato.

Un padre può essere presente fisicamente ma assente emotivamente, oppure lavora molto o trascorre tutto il tempo in ufficio o in garage dando l’idea di disinteressarsi e di non essere disponibile. Questo modello era molto diffuso tra la generazione cresciuta negli anni Sessanta e Settanta, quando gli uomini pensavano di dover fornire cure esclusivamente di tipo economico e lasciavano l'educazione e la crescita dei figli nelle mani della madre e delle altre donne della famiglia. A quei tempi non era molto riconosciuta l'importanza di un le game affettivo amorevole e forte con il padre.

Che l’assenza di tuo padre sia fisica o emotiva, l’effetto è lo stesso. In quanto bambino che non capisce la psicologia di un maschio adulto, forse hai creduto che la colpa fosse tua: hai pensato di aver fatto qualcosa di sbagliato o di aver allontanato tuo padre da te. Purtroppo è un modo di pensare tipico dei bambini che interiorizzano ciò che è accaduto loro perché non hanno la capacità e le basi per comprendere il mondo degli adulti.

Ugualmente, tu, in quanto bambino, credi di poter conquistare l’amore e l’attenzione di tuo padre conseguendo dei risultati. Una convinzione che viene rinforzata se lui ti elogia solo quando realizzi qualcosa, per esempio vinci un premio o prendi un ottimo voto a scuola. Il che può portarti a diventare una persona eccessivamente ambiziosa e stacanovista.

Da adulto potresti essere troppo sollecito nelle relazioni interpersonali e farti carico di questioni che spettano ai tuoi colleghi di lavoro. Credi che sia compito tuo rendere le persone felici e, se sono tristi, ti senti in colpa. Sei convinto che sia l’amore a muoverti, in realtà questo comportamento è disfunzionale e può portare alla codipendenza.

Ecco una preghiera utile se sei cresciuto con un padre assente:

"Sorgente Divina, ti prego, aiutami a sentire le Tue sane cure paterne e a capire che Tu sei il mio vero Padre, che mi ama incondizionatamente e completamente. Ti prego, manda i Tuoi angeli perché mi accolgano fra le loro braccia e mi facciano sentire amato."

Questo testo è estratto dal libro "Father Therapy".

Data di Pubblicazione: 6 marzo 2018


Torna su
Caricamento in Corso...