SALUTE E BENESSERE   |   Tempo di Lettura: 4 min

Come purificare ed energizzare la casa con i rimedi naturali

Metodi per la purificazione energetica della casa

Scopri come neutralizzare le energie negative grazie a oli essenziali, fumigazioni, pietre e cristalli e tanto altro...

La casa è il luogo in cui trascorri una grandissima parte del tuo tempo, per questo è importante che tra le sue mura alberghino energie e vibrazioni positive, che abbiano un impatto benefico sulla tua psiche e, di conseguenza, sul tuo benessere generale.

Sapevi che anche gli oggetti inanimati, come i mobili o le stesse pareti, tendono ad impregnarsi delle energie (positive ma, attenzione, anche negative) generate da pensieri, sentimenti e azioni di chi in casa ci abita o ci entra?

Se all’interno della tua casa, o di particolari ambienti (una stanza, un corridoio…) senti che c’è un’aria pesante, un’atmosfera che non ti fa sentire bene e ti trasmette negatività, la tua abitazione potrebbe aver bisogno di una purificazione energetica.

Anche se stai per fare il tuo ingresso in una nuova casa nella quale prima di te hanno vissuto altre persone, potrebbero esserci energie stagnanti e sarebbe una buona idea procedere con alcuni semplici rituali di purificazione.

Come fare? Le opzioni sono davvero tante!

Usa gli oli essenziali

Gli oli essenziali più adatti per la casa

Con gli oli essenziali puoi fare davvero di tutto, compresa una purificazione energetica della casa. Non solo: gli oli essenziali, per loro caratteristica, hanno un intenso e gradevole profumo, e usandoli in casa (aiutati con un apposito diffusore) potrai beneficiare degli effetti positivi dell’aromaterapia.

Tra l’enorme varietà di oli essenziali che puoi trovare in commercio, ve ne sono alcuni particolarmente indicati al nostro scopo per le loro proprietà antibatteriche, antivirali e antimicotiche. Eccoli di seguito:

  • Olio essenziale di limone
  • Olio essenziale di tea tree
  • Olio essenziale di chiodi di garofano
  • Olio essenziale di eucalipto
  • Olio essenziale di pino silvestre o abete balsamico
  • Olio essenziale di cannella
  • Olio essenziale di timo
  • Olio essenziale di menta
  • Olio essenziale di lavanda

Questi oli essenziali, vaporizzati nell’aria, contribuiscono a sanificarla e a ridurre la possibilità di contrarre pericolose infezioni. Inoltre, hanno un effetto positivo sul sistema immunitario e contribuiscono a ridurre lo stress e favorire il rilassamento.

Gli oli essenziali, insomma, sono un vero portento in boccetta: non fartene mai mancare una scorta!

Ne bastano davvero pochissime gocce, usate da sole o in mix per beneficiare di un effetto sinergico (ma attenzione a non esagerare: evita di usare più di 3 oli essenziali per volta).

Le fumigazioni

Fumigazione con salvia bianca, palo santo o incenso

Un altro ottimo modo per purificare ed energizzare la tua casa è quello della fumigazione: una pratica antichissima, addirittura millenaria.

Tradizionalmente, le fumigazioni erano impiegate nei rituali di guarigione, e ancora oggi questa pratica è rimasta in uso durante i riti sacri (hai presente quando il sacerdote sparge l’incenso durante le cerimonie più importanti?)

Ricerche scientifiche confermano che bruciare erbe medicinali in una stanza riduce addirittura fino al 94% la presenza di batteri nell’ambiente. Ma che cosa bruciare per un’efficace fumigazione della casa?

Ecco alcuni suggerimenti:

Le pietre e i cristalli

Minerali come l'ametista allontanano le energie negative

Oltre ad essere molto belli e decorativi, molti minerali e cristalli sono rinomati anche perché possono contrastare l’inquinamento elettromagnetico e aiutare a riequilibrare le energie degli ambienti, ripulendoli dalle negatività.

Ecco alcune delle pietre più utili a questo scopo:

  • Shungite: molto utile nel neutralizzare energie elettromagnetiche ed elettrosmog prodotto dagli apparecchi elettronici. Da posizionare vicino a computer, talblet, cellulari e così via.
  • Tormalina nera: protegga anch’essa dai campi magnetici generati dagli apparecchi elettronici. Se posizionata vicino all’ingresso della tua abitazione, tiene lontane le energie negative.
  • Ametista: protegge contro ogni genere di negatività, andando a creare una sorta di scudo protettivo contro le energie basse. Il suo caratteristico colore viola la rende molto piacevole alla vista.
  • Occhio di tigre: anch’essa offre protezione contro le energie negative veicolate da ambienti o persone.

Altri consigli per la purificazione degli ambienti

Altri spunti per assicurarti un ambiente domestico (ma perché no, anche lavorativo) equilibrato e ben armonizzato? Prova con le bellissime lampade di sale, la cui luce rossastra crea subito un’atmosfera suggestiva e rilassante.

Anche i cristalli da appendere, che colpiti dalla luce del sole creano meravigliosi arcobaleni e giochi di luce, contribuiscono a donare serenità e a dissolvere le energie negative.

Per tanti altri oggetti da usare per energizzare la tua casa (e renderla più bella e accogliente) corri a sbirciare la sezione articoli feng shui.

Data di Pubblicazione: 17 marzo 2020

Lascia un commento su questo articolo

Caricamento in Corso...