Anteprima del libro "Segni Sacri & Simboli" di Sherrie Dillard

I segni, i messaggi e le sincronicità

I segni, i messaggi e le sincronicità appaiono in una moltitudine di espressioni e forme. Alcuni sono più facili da rilevare rispetto ad altri. Spesso sentiamo di esserci imbattuti in un segno, ma poi quasi altrettanto spesso rifiutiamo l’ipotesi per mancanza di prove concrete. I segni e i messaggi, sebbene parlino al nostro intuito e spesso siano al di là della nostra comprensione logica, tendono ad avere caratteristiche e qualità particolari. Adottate un atteggiamento aperto e curioso, e cominceranno a rivelarvisi ovunque nella vostra realtà quotidiana.

Simbologia

I segni, i messaggi e le sincronicità usano il linguaggio della metafora e della simbologia per guidarci e indirizzarci. Quando percepite tutto ciò che incontrate e sperimentate attraverso una lente simbolica, anche l’oggetto o l’evento più banale può trasformarsi in un vero e proprio oracolo.

Fin dall’inizio dei tempi abbiamo utilizzato il linguaggio simbolico per esprimere idee, sensazioni, pensieri, credenze, e consapevolezza spirituale. I geroglifici egiziani, il calendario maya, e le rune sono solo alcuni dei sistemi simbolici che gli antichi svilupparono per comunicare ed esprimere informazioni importanti. I misteri e le idee complesse difficili da spiegare e comprendere ci parlano in modo più chiaro attraverso i simboli.

Per esempio, uno dei sistemi simbolici più diffusi è l’astrologia. In ambito astrologico il sole rappresenta il segno del Leone e il sé individuale. La luna rappresenta il segno del Cancro e la natura intuitiva ed emotiva. Nell’astrologia cinese ogni anno è rappresentato da un animale; ciascuna di queste creature rappresenta caratteristiche innate e tratti della personalità degli individui nati in quell’anno. L’anno caratterizzato dall’animale predice anche il potenziale, positivo o negativo, dell’anno. Per esempio, si dice che chi è nato nell’anno del coniglio sia piacevole, nobile, e non aggressivo. L’anno del cavallo sembra essere un anno ideale per avviare nuovi progetti e per un passaggio di livello in un rapporto o in una relazione. Anche i pianeti sono associati a determinate caratteristiche e incarnano particolari qualità energetiche: Venere è il pianeta dell’amore, della bellezza, e dell’armonia, mentre Saturno rappresenta il limite, la struttura, e il tempo.

Noi utilizziamo regolarmente i simboli per trasmettere specifici attributi e rappresentare qualità e ideali. Per esempio, le squadre sportive si servono di simboli per stabilire le caratteristiche che desiderano incarnare e proiettare all’esterno. Viene per esempio da pensare alle squadre di baseball americane: Wild Cats, Bears, Giants, Hawks, Pirates, e Hurricanes sono solo alcuni dei simboli che vengono utilizzati per rappresentare un marchio. Alcuni simboli sono talmente diffusi che ormai li diamo per scontati; tra le associazioni simboliche più diffuse ricordiamo il cuore e l’amore, il quadrifoglio e la fortuna, il colore rosso per il segnale di stop e quello verde con il permesso di procedere.

I segni e i messaggi comunicano in un modo simile. Gli oggetti, le attività e le cose di ogni giorno, e gli eventi naturali, possono rappresentare determinate caratteristiche e attributi specifici. Molti segni con cui vi capita di imbattervi contengono simboli che hanno un significato condiviso a livello globale. L’acqua, per esempio, è simbolo delle emozioni e dell’energia spirituale. L’arcobaleno è simbolo di felicità e successo.

Esistono anche segni dotati di un significato più personale. Per esempio, la mia amica Emma ha sempre provato una sensazione di connessione con le tartarughe. Sente che questo animale sia simbolo del rallentamento, della tranquillità e della saggezza. Quando trovò, in una mostra-mercato di oggetti d’arte, un quadro che rappresentava delle tartarughe in fila su un tronco, dovette assolutamente acquistarlo; oltre al fatto che il quadro le piaceva, sentiva che l’oggetto conteneva un messaggio a cui lei doveva prestare attenzione. Aveva due lavori, e sapeva di dover rallentare e prendersi del tempo per coltivare la sua creatività. Da tempo voleva iscriversi a un corso di design del gioiello, e contemplando il quadro capì che era un segno: doveva limitarsi a un solo lavoro e utilizzare il resto del suo tempo per sviluppare Provate questo

Per cominciare, osservate con occhi da principiante, senza giudizio o idee preconcette, ciò che le cose sono o non sono. Notate un oggetto all’interno dell’ambiente in cui vi trovate. Che cosa richiama la vostra attenzione e sembra avere un messaggio per voi?

Per esempio: quando mi guardo intorno nella mia camera da letto la prima cosa che cattura la mia attenzione è una lampada.

Che cosa vi viene in mente in relazione all'oggetto che ha richiamato la vostra attenzione? Associate liberamente significati che l’oggetto potrebbe avere.

Capisco che, oltre a portare luce nella stanza e a permettermi di vedere altri oggetti, la lampada illumina l’oscurità e aiuta a vedere meglio, in dettaglio e più in profondità.

Ora chiedetevi: ce una condizione o una situazione nella vostra vita in cui avete bisogno di più chiarezza, o di vedere qualcosa più in profondità e in dettaglio?

Mi viene in mente una situazione familiare in cui mi sento abbandonato nell’oscurità. Vorrei capire meglio, avere più chiarezza riguardo a come i miei familiari risolveranno il loro problema, e se c’è qualcosa che posso fare per loro. Forse il messaggio della luce simboleggia il mio desiderio che qualcuno o qualcosa «accenda la luce» e mi aiuti a percepire questa situazione più chiaramente e a diventare consapevole del mio eventuale ruolo.

Più praticate la percezione simbolica delle cose e degli eventi di tutti i giorni, più sarete in grado di individuare e comprendere i segni che un potere superiore amorevole e saggio vi sta inviando.la sua creatività.

Quando iniziate a rendervi conto del significato simbolico contenuto in tutte le cose, è più facile notare i segni e comprenderne il messaggio.

Esercizio per rafforzare la consapevolezza dei simboli

Tutto ciò che incontrate durante le vostre attività quotidiane può parlarvi. In tutto ciò che ha forma sono codificate l'energia e la saggezza di ciò che non ha forma. Ciò che osservate e sperimentate simboleggia le vostre emozioni, i vostri pensieri, i vostri desideri e le vostre credenze. Non solo il mondo intorno a voi vi risponde ed esprime la vostra energia, ma esprime anche il vostro sé superiore, e la presenza divina.

Quando notate e comprendete il significato simbolico delle cose e delle attività, potete compiere scelte illuminate e fluire nella corrente del supporto divino. Con un po di pratica potete sviluppare la visione simbolica, che vi permetterà di decifrare meglio il significato di segni e messaggi.

Non ci sono risposte giuste e risposte sbagliate, quindi fidatevi di ciò che sentite giusto per voi.

Ripetizione

I segni e i messaggi si ripetono. Tendono a riproporsi più volte, fino a quando non li riconosciamo e ne comprendiamo il significato. Se non notiamo un determinato segno, ne può apparire un altro. A volte quando ignoriamo o non riusciamo a percepire dei segni, aumentano d’intensità, nel tentativo di richiamare la nostra attenzione. Quando ciò accade, il lieve pungolo di un messaggio gentile può trasformarsi in un evento di maggiore portata.

Questo è ciò che accadde a Claire, una mia cliente che lavorava come project manager in un’azienda di alta tecnologia. Claire sentiva nel profondo del cuore che la sua missione era quella di aiutare le donne a sviluppare le loro competenze in fatto di leadership sul campo, ma non passava all’azione. Le si presentavano occasioni di diventare una business coach, e le colleghe le chiedevano aiuto, ma lei ignorava tutte la sincronicità di queste opportunità. Diceva a se stessa che quando sarebbe stata meno occupata, avrebbe approfondito la questione.

Una mattina mentre andava al lavoro un falco scese in picchiata vicino alla sua auto, per poi volarle stranamente vicino. Lei capì che si trattava di un segno, ma non ne comprendeva il senso. Prima della fine della settimana il suo capo la convocò in ufficio, e la informò che l’azienda stava operando dei licenziamenti collettivi. La sua mansione, così come quella di molti altri che lavoravano nello stesso reparto, sarebbe stato eliminata. Con un preavviso di due sole settimane.

Claire andò a sedersi nella sua automobile per stare un po’ in silenzio e riflettere. Ricordò tutti i segni e le sincronicità che avevano cercato di attirare la sua attenzione nei mesi precedenti; tutti sembravano indirizzarla verso un nuovo tipo di lavoro. Capì che qualcuno o qualcosa vegliava su di lei e la stava guidando. Tiro un sospiro di sollievo, e sentì che sarebbe andato tutto bene. Quando si impegnò ad assecondare i suoi desideri riguardanti la nuova professione, provò una sensazione di pace e si sentì emozionata per tutte le future possibilità.

Tempismo

Cercate di essere particolarmente vigili, e di notare schemi ripetuti e sincronicità, quando dovete fare una scelta, quando siete indecisi se proseguire o meno in qualcosa, o quando iniziate una nuova relazione o un nuovo progetto.

I segni, i messaggi, e le sincronicità si verificano spesso all’inizio di progetti, iniziative, o cambiamenti di vita. Per esempio, gli induisti cercano segni e presagi quando lasciano la loro casa per dedicarsi a nuove iniziative, o per un viaggio. Quando escono di casa cercano buoni auspici, come sentire una conversazione piacevole, oppure vedere ombrelli, fiori, ventagli, o specchi.

I segni che si ripetono in natura tendono ad essere più comuni in tempo di bisogno, malattia, perdita, oppure durante anniversari od occasioni speciali. Sono anche prevalenti in tempi di celebrazioni, di successi, di raggiungimento di importanti traguardi. Anche se il mondo non tributa il dovuto riconoscimento un lavoro ben fatto, alla nostra crescita individuale, o al raggiungimento di un obiettivo personale, il mondo spirituale spesso lo fa. I segni possono accompagnare ed evidenziare un importante evento o un’importante connessione.

Per esempio, Stella incontrò Jake al matrimonio di sua cugina. Stava sorseggiando dello champagne, quando una damigella di sei anni corse verso di lei tenendo Jake per mano.

«Era come se mi stesse portando un dono meraviglioso», disse Stella. «I nostri occhi si incontrarono e io sentii che si trattava di qualcosa di speciale. Non lontano da me, su un grosso ramo, cerano due uccellini che cantavano e cinguettavano. Mi sembrò che fossero un segno: noi due dovevamo incontrarci».

Schemi e modelli

I segni e i messaggi tendono a ripetersi. In molte antiche culture interessate alla ricerca di guida e indicazioni, l’osservanza di schemi ripetuti era un fattore significativo per identificare le caratteristiche dei segni e per interpretarne il messaggio. Nell’antica Cina le crepe e i segni sui gusci di tartaruga erano interpretati come un oracolo. In molte civiltà, tra cui quella romana, greca e nativa americana, la formazione che gli uccelli assumevano in volo era utilizzata per predire l’esito di eventi imminenti. L’osservazione di schemi ripetuti è ancora utile per identificare i segni e per comprenderne il significato. Per esempio, guardare l’orologio alle 1:11 può sembrare scarsamente significativo, ma guardare l’orologio all’1:11 per diversi giorni di fila, oppure sia di giorno sia di notte, ne sottolinea l’importanza. Sentire il nome dello stesso medico, terapeuta o consulente finanziario da diverse fonti nel giro di pochi giorni deve considerarsi un segno. Lo stesso discorso vale anche quando si trovano piume o denaro, e quando si vedono farfalle. Più un segno si ripete o forma uno schema, più è probabile che si tratti di un segno o di un messaggio importante. Il significato di un segno diventa più manifesto quando forma uno schema ripetuto collegato a un evento, una situazione o a un desiderio.

Intuito

L’intuito è uno strumento prezioso attraverso il quale potete riconoscere meglio la presenza di segni e messaggi. Si tratta di una capacità naturale e innata. Ci sono quattro modi principali di intuire. L’intuitivo mentale percepisce attraverso i pensieri o la sensazione di «sapere», mentre l’intuitivo emotivo capta attraverso le emozioni e le sensazioni. L’intuitivo spirituale avverte le informazioni di carattere energetico attraverso il campo energetico o aura, e un intuitivo fisico riceve informazioni energetiche attraverso il corpo fisico, oppure tenendo in mano degli oggetti, o guardando delle fotografie. La maggior parte delle persone presenta una combinazione di queste quattro tipologie, con uno o due aspetti più sviluppati rispetto agli altri. Comprendere queste quattro tipologie base dell’intuizione vi aiuterà a diventare più consapevoli dei segni e vi permetterà di comprenderli e interpretarli.

Un intuitivo mentale può diventare consapevole di un segno e del suo significato mediante la sensazione di sapere o ascoltando la propria voce interiore. Intuire in questo modo è diverso dal pensare eccessivamente e dall’analizzare, perché l’intuito è ricettivo, e non attivo. Sapete intuitivamente quando siete in presenza di un segno, e non avete bisogno di cercare di capirlo; lo fate semplicemente.

Un intuitivo fisico ha la capacità innata di sintonizzarsi con i messaggi del mondo naturale, ed è spesso in grado di intuire l’energia contenuta negli oggetti e nelle foto. L’intuitivo fisico, più degli altri tipi intuitivi, può capire naturalmente il messaggio di segni che arrivano mediante uccelli, animali, e altre cose o eventi naturali. In presenza di un segno, di un messaggio, o di una sincronicità, un intuitivo fisico può sperimentare un formicolio o dei brividi lungo la schiena o tra i capelli, oppure può sentire rizzarsi i peli delle braccia.

Per gli intuitivi spirituali, al rilevamento di un segno si accompagnano sempre le sensazioni di espansione e di unione con un potere o una presenza superiore. Poiché sono più sensibili al mondo degli spiriti, queste persone possono intuire velocemente chi o che cosa ha mandato loro il messaggio o il segno.

Un intuitivo emotivo riceve naturalmente le vibrazioni d’amore dal mondo degli spiriti. In confronto agli altri modi di intuire, per un intuitivo emotivo può essere più difficile aprire il cuore e ricevere la guarigione e l’energia trasformativa del segno. Possono accorgersi di segni e sincronicità attraverso sensazioni spontanee di amore e conforto. Quando si immergono nelle vibrazioni positive del segno e del messaggio, il suo significato si rivela.

Il vostro intuito può darvi il potere di andare oltre le apparenze e una comprensione superficiale, e di percepire il significato profondo nascosto nei segni e nei messaggi.

Buttarsi

Forse l’ostacolo più grande che impedisce di notare e interpretare i segni e i messaggi è il dubbio, unitamente al pensiero con i suoi effetti limitati. Anche se volete fidarvi e credere che quello che avete incontrato era effettivamente un segno o un messaggio, potrebbe esserci una voce dentro di voi che vi chiede una prova tangibile. Purtroppo i segni di solito non sono accompagnati da prove scientifiche che permettano di incasellarli nella logica e nella ragione.

Quando incontrate o sperimentate ciò che pensate sia un segno o un messaggio, potete scegliere se buttarvi e fidarvi che esista un potere superiore, una presenza saggia e benevola che ci guida, oppure se etichettare la vostra esperienza come una semplice coincidenza.

Per beneficiare appieno della bontà intrinseca della vita intera, abbiate fiducia in un universo dotato di significato, che vi conosce e che vi tiene in considerazione. Albert Einstein disse: «Se all inizio un’idea non vi pare assurda, è un’idea che non ha speranza». Quando percepite un universo di possibilità illimitate, potete ricevere pienamente il dono della grazia e della presenza spirituale.

Abbandonando giudizi e idee preconcette su ciò che è possibile, entrate in uno stato di consapevolezza più ricettivo. La mindfulness, o attenzione cosciente, è la capacità di essere presenti nel momento presente e di essere consapevoli di ciò che è, accettando pienamente i propri pensieri, le proprie emozioni e le proprie sensazioni. Notare e distinguere i segni e le sincronicità richiede una condizione simile: una consapevolezza attenta, aperta, priva di giudizi. Quando corriamo continuamente qua e là e pensiamo troppo, facilmente ci perdiamo i segni e i messaggi che ci vengono inviati. È ancora più difficile sperimentare e abbracciare le sensazioni che ci danno e il messaggio che ci portano.

La capacità di accorgersi di segni e messaggi e di ricavarne informazioni e intuizioni si agita nel profondo del nostro inconscio collettivo. Aprite il vostro cuore e la vostra mente, e fidatevi completamente. Il dubbio si concentra sulla prospettiva materiale. Non è in grado di superare i limiti del ragionamento. Anche quando dubitate, segni e messaggi vi vengono continuamente inviati. Il mondo spirituale ci invia costantemente il suo amore e i suoi messaggi. Tuttavia, quando cercate di controllare ciò che accade con un esagerato scetticismo, chiudete la porta a un ausilio efficace. Un cuore e una mente aperti vi permettono di ricevere la guarigione e il potere trasformativo dei segni o delle sincronicità.

Questo testo è estratto dal libro "Segni Sacri & Simboli".

Data di Pubblicazione: 8 febbraio 2018


Torna su
Caricamento in Corso...