ARTICOLI VARI

Come si fa a vivere 250 anni?

Come si fa a vivere 250 anni?

Li Ching-Yun, l'uomo di 250 anni, parla delle sue esperienze nell'anteprima del libro di Yang Sen.

L’uomo di 250 anni parla delle sue esperienze

Il generale Yang Sen, quando aveva ottantotto anni, aveva pubblicato due articoli su L'uomo di 250 anni, Li Ching-Yun nella rivista Zhong Wai. Sono passati tre anni da quando ha pubblicato gli articoli e la gente si sta ancora chiedendo se le storie su Li Ching-Yun siano vere o no.

È ancora un argomento molto caldo. Persone da tutto il mondo sono interessate e ne stanno ancora discutendo. Molti di loro hanno scritto lettere per consultare il generale Yang Sen e quindi questo problema è ancora in rapida espansione.

Il generale Yang Sen ha trascorso giorni e notti a rispondere a queste domande. Quindi ho preso una decisione e ho chiesto al generale Yang Sen di vedere se avesse voluto concedere un’intervista su questo argomento per chiarire tutte le domande e i dubbi. Inoltre, abbiamo intervistato anche il signor Li Huan, che era il segretario generale del generale Yang Sen e molti altri vecchi leader della provincia del Sichuan che godono di una buona reputazione. C'è voluto un po' di tempo per le interviste e le ricerche, ma alla fine abbiamo ottenuto le informazioni più complete e le abbiamo organizzate in articoli per aiutare a rispondere alle migliaia di domande dei lettori.

Questo lungo articolo comprende tre parti:

  1. I dettagli sull'invito del generale Yang Sen a Li Ching-Yun per visitare Wanxian.
  2. Le prove che dimostrano come Li Ching-Yun avesse davvero 250 anni.
  3. Le conversazioni con Li Ching-Yun del generale Yang e del signor Li Huan sul metodo per mantenere una buona salute.

Anche se il metodo può sembrare un po' complesso, è facile da seguire e anche pratico e logico. Per coloro che sono interessati a vivere una vita sana prolungata e lontano dalle malattie, questi sono ottimi riferimenti.

Il suo aspetto era molto maestoso

Nel 1927, il generale Yang Sen prestò servizio nell'esercito rivoluzionario nazionale come comandante del XX Corpo, di stanza a Wanxian. Un giorno, il generale Yang chiacchierò con il generale aiutante Gui Yunjin. Discussero del fatto che nella città natale del signor Gui, Chenjiachang nello Kaixian, c'era un uomo straordinario di nome Li Ching-Yun.

Li era nato a Kangxi nel XVII anno 1678 ed era ancora vivo nel 1927. Secondo l'Algoritmo Cinese, aveva esattamente 250 anni.

A quel tempo, il generale Yang non riuscì a crederci e disse: "Come è possibile!". "Questo è vero!" Esclamò ad alta voce Gui Yunjin e disse: "Ho sentito parlare di Li Ching-Yun da quando ero bambino. Me lo avevano detto i miei nonni. I miei bisnonni lo avevano già visto prima. Durante quel periodo, aveva più di cento anni, ma sembrava pieno di energia e camminava veloce come un giovane e, da allora, oggi ha anche più di cento anni."

Il generale Yang, dubbioso, disse: "Questa è una storia che gli anziani usano per ingannare i bambini".

"No, non lo è!" ha negato direttamente Gui Yunjin. "Ho visto Li Ching-Yun molte volte. E originario di Qijiang, ma non so per quanto tempo abbia vissuto a Chenjiachang. Va e viene, e nessuno sa dove sia o quando [apparirà]. Aveva una casa a Chenjiachang, ma di solito andava in altre province che erano lontane da qui e andava in montagna a raccogliere erbe, rimanendo lì per lunghi periodi. Solo dal 1912 ha smesso i suoi lunghi viaggi e ora porta l'acqua in casa, cucina, accende la propria legna da ardere e fa il bucato da solo.

I vicini sentivano che era piuttosto vecchio e lo rispettavano come un immortale, quindi gli offrivano volontariamente generi alimentari come olio da cucina, sale, legna e riso. Si sono anche alternati per aiutarlo a cucinare, fare il bucato e sistemare la sua casa. Li Ching-Yun ne fu sempre molto grato e di solito per sdebitarsi offriva alcune erbe a queste persone e praticava gratuitamente la medicina nel villaggio. Le sue medicine sono molto efficaci e può curare alcune malattie difficili da trattare."

Il generale Yang aveva ascoltato la sua storia che sembrava realistica e così, incuriosito, e chiese: "Questa persona è ancora viva?" Gui Yunjin rispose in modo abbastanza sicuro: "E ancora vivo. Ho visitato i miei genitori l'anno scorso e mi sono fermato anche a trovarlo!"

"OK!" Il generale Yang sembrava molto contento e disse: "Domani tornerai a Chenjiachang e dirai al signor Li Ching-Yun che vorrei invitarlo a Wanxian come mio ospite e sarò molto grato se vorrà venire, per favore."

Il generale Yang ricordò a Gui Yunjin che, se Li Ching-Yun aveva davvero 250 anni, non era solo un centenario, ma anche una meraviglia vivente della nostra epoca.

Il generale Yang ordinò a Gui Yunjin di servire molto bene il signor Li sulla via del ritorno a Wanxian. Nel Sichuan, le persone di solito usano semplici lettighe di bambù portate dall'uomo come mezzo di trasporto in remote aree montane, che sono fatte da due solidi pali di bambù e steli di bambù intrecciati in una sedia con schienale.

Il generale Yang, temendo che queste lettighe non fossero abbastanza stabili, ordinò a Gui Yunjin di preparare una portantina per quattro persone per accogliere il signor Li.

Kaixian è una piccola contea con un raggio di circa tre chilometri a nord di Wanxian. Tra Kaixian e Wanxian c'è la Iron Phoenix Mountain [Tie Feng Shan] e il villaggio di Chenjiachang, situato ai piedi della Iron Phoenix Mountain, è molto vicino a Wanxian. A quel tempo, questa era anche la regione amministrativa del XX Corpo.

Il secondo giorno, quando Gui Yunjin si organizzò per accogliere Li Ching-Yun, il generale Yang gli disse: "Quando tornerai con il signor Li, portalo nel dormitorio del Commerce Port Bureau. Chiederò all'impiegato, il sig. Li Dingyu di intrattenere il sig. Li Ching-Yun e preparare una stanza speciale per lui."

Più tardi quel giorno, Gui Yunjin portò l'uomo di 250 anni Li Ching-Yun al Commerce Port Bureau di Wanxian, accogliendolo in una stanza speciale. Il generale Yang fu molto felice quando seppe che il signor Li era arrivato, poi andò a incontrare il signor Li Ching-Yun a cavallo. Nella stanza incontrò il centenario: notò che era alto più di un metro e ottanta e molto forte, la sua vita e la sua schiena erano ben dritte e i muscoli del petto erano particolarmente ben sviluppati. Sembrava molto maestoso.

Camminare vivacemente e rifiutare di sedersi su una portantina per esercitare muscoli e ossa

Il generale Yang guardò Gui Yunjin, una volta arrivato, che ovviamente era senza fiato e sembrava esausto. Il generale Yang si stupì e gli chiese: "Che cosa hai fatto? Perché sei così stanco?"

Gui Yunjin forzò un sorriso e disse: "Sono circa trenta o trentacinque chilometri. Stavo camminando veloce, come se corressi. Ero completamente esausto tornando indietro. Era come una gara!"

Il generale Yang fissò Gui Yunjin e chiese: "Non dirmi che il signor Li non si è seduto sulla portantina ed ha anche camminato?"

"Esatto!" Disse Gui Yunjin, frustrato. "Il Signor Li aveva detto che erano solo trenta o trentacinque chilometri, è una buona camminata per esercitare i muscoli e le ossa, e così si è rifiutato di sedersi sulla portantina. Non avevo altra scelta che seguirlo. Ah! Non credo che sia vecchio, camminava così veloce come se volasse e non riuscivo a stargli dietro mentre eravamo in viaggio per venire qui!"

Il generale Yang guardò Li Ching-Yun, vedendo che sorrideva e non mostrava affatto di aver appena finito di camminare per trenta chilometri. In quel momento, il generale Yang capì che la salute fisica di questo uomo di 250 anni era migliore di un uomo di mezza età e suppose che avesse imparato il Kung fu.

In pochissimo tempo, tutti gli ambienti sociali di Wanxian sapevano che il generale Yang aveva invitato l'uomo di 250 anni e che lo ospitava negli alloggi del Commerce Port Bureau. Le folle ammiravano il centenario e venivano da ogni parte solo per vedere questo vecchio faccia a faccia. Pensavano che il centenario fosse un segno propizio dell'età e uno spettacolo che si vede raramente nella propria vita. Decine di migliaia di persone si affollarono intorno al Commerce Port Bureau, una massa di spettatori venne ad accogliere Li Ching-Yun. Nulla di simile è mai successo prima a Wanxian.

Gui Yunjin presentò Li Ching-Yun e il generale Yang si fece avanti per salutarlo e, nel frattempo, lo osservò attentamente. Questo uomo di 250 anni era calvo. Non aveva i capelli in testa, ma aveva ancora qualche pelo corto sopra le labbra e sotto la mascella. La sua carnagione sembrava florida, proprio come un uomo di mezza età in buona salute. Tutti i denti erano spariti, le labbra si erano sgonfiate, ma entrambe le guance erano ancora carnose. Aveva una fronte ampia, il naso dritto, la faccia rotonda e le orecchie grandi, che erano diverse dalle persone comuni. Aveva tre caratteristiche distintive.

Innanzitutto, aveva gli occhi penetranti, luminosi e nitidi come fossero lucenti. In secondo luogo, la sua voce era forte e piena di energia fin dal suo Campo Elisir. In terzo luogo, l'unghia del mignolo sinistro era arricciata e aveva strati su strati, a forma di piccola pagoda. L'unghia era lunga dai nove ai dieci pollici, ulteriore prova che dimostrava la sua vecchiaia. Il suo vestito non era diverso da quello degli anziani comuni, tranne per il fatto che era largo. Indossava un abito blu, un paio di calzini neri e sandali di paglia. I sichuanesi normalmente non indossano calze con i sandali di paglia, quindi forse era perché voleva mostrare il suo rispetto nell'essere un ospite d'onore del generale Yang, oppure era solo perché troppo vecchio per resistere al freddo senza indossare le calze.

Li Ching-Yun poteva ancora vedere e ascoltare molto bene. Dalle sue parole, la gente poteva dire che era istruito. Non era affatto timido e sembrava molto fiducioso e a proprio agio. Tuttavia, era umile nel modo in cui parlava. Li notò che il generale Yang stava fissando la sua unghia lunga da nove a dieci pollici, quindi estrasse una piccola scatola di legno dalla tasca. Aprì la scatola e la mostrò al generale Yang.

Cerano altre unghie nella scatola. La maggior parte era lunga da nove a dieci pollici e alcune erano più lunghe di tredici pollici. Li Ching-Yun sorrise e disse: "Queste unghie sono cresciute e sono cadute naturalmente. Non ero a conoscenza di aver raccolto così tante unghie."

Quella notte, il generale Yang organizzò una cena per Li Ching-Yun nella sala speciale del Commerce Port Bureau. Li non beveva vino, non fumava e non mangiava carne né pesce. Spiegò in tono autoironico: "Negli ultimi duecento anni, di solito sono stato solo in montagna a raccogliere erbe. Mangio frutta e verdura, ma non sopporto più di mangiare troppa carne e pesce.

Tuttavia, quella notte mangiò ancora qualche pezzettino di carne magra. Mangiò tre grandi ciotole di riso. Tutti si accorsero di come mangiava, masticava lentamente e prendeva del tempo per godersi il cibo. Sembrava tutto delizioso. Il generale Yang gli chiese: "Mr. Li, che tipo di cibo ti piace? Fammi sapere. Ordinerò a qualcuno di comprarlo per te!"

"Di solito mangio solo verdure, frutta e riso" rispose sorridendo, "ma se potessi avere delle torte di riso, sarebbe fantastico." Il generale Yang chiese a qualcuno di prendere subito delle torte di riso. L'uomo anziano quindi mangiò anche alcuni pezzi delle torte di riso.

Il generale Yang desiderava ardentemente conoscere la vera età e i trascorsi di Li Ching-Yun, quindi gli chiese: "Mr. Li, ricordi ancora in che anno e data sei nato?" Li Ching-Yun, che era di ottimo umore, si avvicinò all'orecchio del generale Yang per sussurrare e rispose: "Di solito non parlo della mia età con altre persone. Ma sono nato a Kangxi nel XVII anno [1678 d.C.]. Non ricordo il mese e la data!"

La gente lo incitava a parlare delle sue storie di vita. Li Ching-Yun cominciò a parlare lentamente e deliberatamente e sembrava molto interessato a parlare. Secondo le sue dichiarazioni, i suoi antenati provenivano dalla provincia di Guizhou, quindi si trasferirono in una delle alte catene montuose sul lato ovest della città di Qijiang, nello Sichuan, e nella vicina Guizhou. Quando era un bambino, la situazione finanziaria della sua famiglia era discreta, quindi era stato a scuola per alcuni anni ed era in grado di leggere e scrivere.

Quando aveva tredici anni, incontrò tre collezionisti di erbe più anziani che, secondo una voce, venivano dall'Eterna Montagna Bianca [Chang Bai Shan] nella provincia di Jilin. Questi tre anziani avevano più di sessantanni. Quando passarono davanti alla casa di Li Ching-Yun, fecero una pausa e parlarono con lui. Sentirono che a Li Ching-Yun piaceva arrampicarsi sulle montagne e sulle creste, visitare le città dappertutto, non aveva paura delle bestie selvagge e aveva un grande coraggio. Quindi scherzarono con lui e dissero: "Sarebbe bello se tu venissi con noi a raccogliere erbe. Puoi anche andare ovunque e divertirti molto."

Data di Pubblicazione: 19 marzo 2020

Lascia un commento su questo articolo

Caricamento in Corso...