SELF-HELP E PSICOLOGIA   |   Tempo di Lettura: 6 min

Grigori Grabovoi e il processo di armonizzazione psicologica

Grigori Grabovoi e il processo di armonizzazione psicologica

Scopri il processo di densifìcazione della materia tramite la concentrazione della Coscienza in un punto leggendo l'anteprima di Angelo Vitale

L'armonizzazione psicologica

Il secondo volume del libro per l’armonizzazione psicologica completa un lavoro tra i più importanti di Grigori Grabovoi.

Le indicazioni che troverete nell’introduzione sono le stesse indicazioni presenti nel volume precedente (Sequenze Numeriche per l'Armonizzazione Psicologica), per volontà dell’autore e perché il sistema di utilizzo delle sequenze è analogo.

Siamo di fronte ad un cambiamento dello stato evolutivo dell’uomo senza precedenti. La durata della vita umana in questi due secoli è passata da 45 anni a 85 anni e questo è un grande risultato nell’evoluzione. Adesso possiamo estendere questa media all’infinito, senza più preoccuparci di invecchiare o morire.

Il meccanismo delle sequenze numeriche è una modalità facile, veloce ed efficace per risolvere questioni impellenti che porterebbero il corpo umano a sperimentare dissonanze biologiche che interferirebbero con il reale stato dell’essere umano, che corrisponde ad un corpo sano, assenza di invecchiamento, non morte del corpo fisico.

Ma per arrivare a questo risultato, la scienza religiosa di Grigori Grabovoi richiede un impegno che consiste nella espansione del proprio stato di consapevolezza, espansione che solamente con l’assimilazione degli insegnamenti può essere manifestata nella realtà. Nel processo di espansione, la psicologia umana acquista un ruolo rilevante, sia per quanto riguarda la creazione di un sistema di pensiero edificante, che per quanto riguarda la capacità di creare pensieri che identifichino la Norma degli eventi in ogni punto dello spazio-tempo.

Questa capacità del pensiero, unita al training rivolto all'utilizzo dei metodi delle tecnologie, garantirà al corpo fisico la vita eterna, proprio come è stato previsto nell’albo della creazione dell’essere umano. In questo nuovo volume troverete diverse sequenze numeriche che a volte potrebbero sembrare lontane dalle caratteristiche del quotidiano. Grabovoi a questo proposito consiglia di leggere la prima volta il libro come se fosse un romanzo.

Durante la lettura consiglio di tenere presente come sfondo mentale, l’esistenza del principio della Norma eterna e ripetere mentalmente le sequenze leggendo il significato senza cercare di comprendere razionalmente ciò che è scritto. Il lavoro dell’Anima in questo modo sarà facilitato e così lo sarà anche il collegamento tra essa e la Coscienza, scopo fondamentale per la guarigione del corpo e la normalizzazione degli eventi.

Durante la lettura del libro, cercate di sentire un eco per ogni numero delle sequenze numeriche, come se voleste inviare questi numeri al futuro, dato che il suono, per definizione, si sposta in avanti, verso il futuro. In questo modo attiverete facilmente e inconsapevolmente un processo di armonizzazione basato sulla gestione e il contatto con il futuro armonico. Dopo aver letto il libro una volta, cercate le sequenze che più vi risuonano e applicatele ai meccanismi della vostra vita quotidiana come più vi piace o seguendo le indicazioni di Grigori Grabovoi presenti nell’introduzione del libro.

Un principio importante

Esiste un principio importante nella tecnologia di Grabovoi: il processo di densifìcazione della materia tramite la concentrazione della Coscienza in un punto.

Questo principio garantisce all'individuo la capacità di creare situazioni reali in direzione dell’eterno sviluppo, per ogni tipologia di evento. Ogni volta che dirigiamo la nostra attenzione verso qualcosa, questo evento si densifica e si normalizza nella realtà. La differenza tra guarigione e malattia sta nelle caratteristiche dell’informazione che si inserisce nell’evento.

Se ci concentriamo sulla Norma divina, sullo stato di salute, o sulla Norma di un evento, cioè come dovrebbe essere per garantire armonia alla nostra personalità, allora saremo certi che l’evento sarà normalizzato. Il lavoro dell’essere umano sulla realtà avviene infatti indipendentemente dalla nostra volontà, perciò la considerazione consapevole del processo, porta risultati migliori e con caratteristiche informative degne della vita che ogni essere umano si merita in quanto essere umano.

Il meccanismo di normalizzazione psicologica abbraccia tutte le aree del cervello preposte alla creazione delle nostre azioni locali. Se il cervello funziona correttamente, ogni malattia può essere trasformata in una condizione di salute in direzione dello sviluppo eterno. L’utilizzo della logica differisce dall’utilizzo della razionalità, che invece si manifesta come bisogno di controllo. La logica del pensiero edificante consapevole, trasforma la materia in direzione dell’armonia.

Buona guarigione e buona vita eterna.

Esempi di sequenze numeriche

Abilità, competenza 598713314271:

si tratta del metodo, acquisito da un soggetto, di svolgimento delle azioni, corredate dall’insieme di conoscenze e abilità acquisite; la capacità di svolgere un’azione con regole precise e per questo l’azione non è automatica. Si forma tramite esercizi e crea l’opportunità di eseguire azioni non solo in condizioni abituali ma anche in quelle modificate.

Abitudine (consuetudine) 289064 319 14:

azione che ha carattere di rituale o di compulsione. Quando l’abitudine si forma a causa della soddisfazione multipla di qualche azione che viene provocata dalla soddisfazione di un’azione piacevole, il tono emozionale ha un significato importante.

Accompagnamento inconscio 548 219 49:

(accompagnamento inconscio di un’azione conscia); tali processi sono semplicemente quelli che accompagnano l’azione. Questi includono i movimenti involontari, la tensione tonica, le espressioni facciali e la pantomima e una vasta gamma di reazioni automatiche che accompagnano le azioni e gli stati mentali.

Adattamento 548916 71918:

ci sono due modi, fondamentalmente diversi, di adattamento degli organismi ai cambiamenti ambientali:

  1. tramite i cambiamenti nella struttura e nel funzionamento degli organismi, il metodo è comune per le piante e gli animali;
  2. cambiando il comportamento senza cambiare l’organizzazione, questo metodo è adatto solo agli animali ed è collegato allo sviluppo della psiche, così ci sono due diverse direzioni:
    a. cambiamenti lenti dei comportamenti e degli istinti ereditati, l’evoluzione dei quali viene influenzata dai cambiamenti lenti dell’ambiente;
    b. sviluppo della capacità di apprendimento individuale, di “azioni sensate” o rapidi cambiamenti di comportamento, una specie di “invenzione” di nuovi comportamenti in risposta all’ambiente che cambia rapidamente, nei confronti del quale l’istinto è impotente, e queste azioni non dovrebbero essere fisse o ereditate, poiché il loro beneficio è di elevata plasticità, e, pertanto, può essere ereditaria solo la capacità che determina il massimo dell’organizzazione mentale di un essere vivente.

Data di Pubblicazione: 20 dicembre 2019

Lascia un commento su questo articolo

Caricamento in Corso...