ARTICOLI VARI   |   Tempo di Lettura: 0 min

In Libreria con Barbara - 3 domande a Kabir Bedi

Leggi l'intervista di Barbara a Kabir Bedi figlio di Freda Bedi.

Leggi l'intervista di Barbara a Kabir Bedi figlio di Freda Bedi.

"L'Odissea Spirituale di Freda Bedi" di Norma Levine

Il libro, scritto da un' autorevole giornalista, è la biografia di Freda Bedi, uno dei più influenti personaggi che hanno contribuito a diffondere il buddhismo tibetano in Occidente.

Freda nasce in Inghilterra, da subito emerge l'anima gentile e sensibile ma è man mano che passano gli anni che la figura di Freda si fa sempre più virtuosa.

Grazie al marito, persona di grande spicco in ambito spirituale, Freda conosce s si trasferisce in India, trovandovi da subito un profondo senso di appartenenza.

Quasi a suggerire una reincarnazione di vite precedenti trascorse proprio in India.

La vita di Freda, ricca di avvenimenti importanti e significativi, è un esempio di devozione al Dharma e di impegno sociale, e, come disse il Venerabile Lama Chimed, fu una buddhista fantastica e una grande Santa.

3 domande al figlio Kabir Bedi:

Barbara 
Attraverso le pagine del libro veniamo a sapere che ad un certo punto Freda su richiesta della suocera  promise di non mangiare mai carne bovina e divenne vegetariana per il resto della vita.
Dalle pagine emerge anche che Freda amasse molto i cani.

Che rapporto aveva con gli altri animali in generale, come li considerava e che valori ha trasmesso a voi figli?

Kabir Bedi
La nostra famiglia ha vissuto nel Kashmir, la Svizzera dell'India, per sette anni. In quegli anni abbiamo avuto un bellissimo alano, Rufus, grande come un piccolo pony. Era il cane dal carattere migliore del mondo e tutti lo amavamo teneramente.

Quando la nostra famiglia si è trasferita a Delhi, le nostre case erano più piccole e avevamo i gatti. Molti gatti, siamesi e randagi.

Non dimenticherò mai "Lucky Boy", un gatto nero corvino con gli occhi gialli. Mia madre amava profondamente tutti i nostri animali domestici, persino gli uccelli nell'affollata voliera del suo maestro buddista, HH Karmapa XVI.

La compassione e l'amore per tutti gli esseri viventi facevano parte della natura di mia madre. La biografia di Naomi Levine, sulla sua vita, ne mostra splendidamente l'evoluzione spirituale.

Barbara 
Sebbene nata in Inghilterra, terra a cui era molto affezionata, appena arrivata in India, Freda ne aveva riconosciuto l'appartenenza come se fosse un anima reincarnata di uno spirito evoluto vissuto precedentemente in India.

Freda riconosceva il valore di questa intuizione, credeva nella sua reincarnazione, come le aveva suggerito anche suo marito?

Kabir Bedi
Mia madre sentiva di appartenere spiritualmente all'India. Ha avuto la sensazione di tornare a casa quando è arrivata in India.

Credeva di aver vissuto qui in una vita precedente. Anche Baba Bedi, mio ​​padre, che aveva molti doni psichici, credeva che mia madre fosse nata in India in una vita passata.

Dato che mia madre era una donna molto evoluta, penso l proprio che dovesse essere stata profondamente spirituale nella sua vita passata.

Barbara 
Attraverso i vari capitoli, l'evoluzione della spiritualità di Freda si fa più evidente e forte. Riesce anche a favorire la guarigione di alcune persone che si rivolgono a lei.

Fra i suoi più grandi meriti inoltre c'è anche la diffusione del buddismo in occidente.

Su di lei, Kabir, che fra l'altro è un affermato attore, molto apprezzato in Italia nel ruolo del famosissimo Sandokan, ha lasciato qualche segno?

Kabir Bedi
Non sono un buddista praticante in senso formale. Ma ho imparato molte cose meravigliose dal buddismo. Ho praticato la meditazione quando ero monaco in Birmania.

L'enfasi che il buddismo pone sulla compassione e gentilezza verso le persone che soffrono è sempre rimasta con me.

Ho riassunto ciò in cui credo oggi nella mia autobiografia che dovrebbe essere pubblicata presto.

Questo libro ti piacerà se...

Ti affascina la vita delle persone con una profonda realizzazione spirituale e trovi il buddismo una religione attraente ed incantevole.

Buona lettura Amici! ;)

Barbara

Data di Pubblicazione: 25 settembre 2020

Lascia un commento su questo articolo

Caricamento in Corso...