ARTICOLI VARI   |   Tempo di Lettura: 4 min

In Libreria con Barbara - 3 domande a Marco Valli

Leggi l'intervista di Barbara a Marco Valli, autore del libro "Vivere Consapevolmente".

Leggi l'intervista di Barbara a Marco Valli, autore del libro "Vivere Consapevolmente".

"Vivere Consapevolmente" di Marco Valli

L'autore del libro, docente e grande esperto di filosofia buddista, in modo estremamente chiaro e piacevole, introduce il lettore nella pratica della "consapevolezza" con gli incredibili e indiscutibili vantaggi che da essa derivano, a cominciare da un maggior equilibrio e benessere in ogni aspetto della propria esistenza.

Dall'ambito privato a quello  lavorativo tutto sarà trasformato quando si inizierà a vedere e a vivere il quotidiano con "presenza mentale" .

Nella seconda parte del libro troviamo diversi esercizi per iniziare a praticare l'esperienza meditativa.

3 domande all'autore:

Barbara
Nel libro leggiamo che è possibile sviluppare la concentrazione sul presente.

Il saper vivere il momento senza farci distogliere da pensieri destabilizzanti.

Ma se si è sempre centrati nel presente, apprezzandone i momenti, non rischiamo poi di essere poco lungimiranti nel saper anticipare i probabili problemi futuri?

Marco Valli
Non è questione di non essere lungimiranti, possiamo tranquillamente pensare al futuro, ma senza attarci a quel pensiero o prenderlo troppo sul serio.

Chi di noi può essere certo di esserci domattina?

Peraltro vivere pienamente il presente è un modo per porre le fondamenta del domani, se non viviamo totalmente ora, come possiamo pensare di farlo domani?

Se c'è un futuro, ha le sue radici nell'oggi, se vogliamo un albero rigoglioso domani dobbiamo innaffiare il seme oggi!

Possiamo pensare dunque, al futuro ma ben radicati nell'attimo presente, che è l'unico veramente esistente.

Barbara
Nel capitolo dedicato alla "Mindfulness e formazione" troviamo che: "un dirigente consapevole" è più creativo, aperto alle innovazioni, tende a stimolare il lavoro di gruppo ed è sempre disponibile agli stimoli che riceve, conseguentemente crea un contesto lavorativo creativo migliorando le prestazioni dei collaboratori".

Quanto tempo potrebbe occorrere affinchè un dirigente da completamente inesperto inizi a trovare giovamento lui (e di riflesso il suo team), dalla pratica della Mindfulness?

Marco Valli
È un percorso e un processo, dipende dalle singole persone, comunque un solo corso di otto incontri (il protocollo standard) dà già i suoi frutti, poi ovviamente, la pratica va continuata così come l'auto-osservazione.

L'esperienza mi dice che già dopo il corso base c'è una differente percezione di se stessi, delle relazioni e delle dinamiche esistenziali, poi le possibilità di crescita e maturazione sono infinite.

Barbara
Riuscire ad accettare il cambiamento non è sempre facile, soprattutto quando per molti aspetti si stava bene.

Quale potrebbe essere il giusto modo per iniziare a vivere l'accettazione e quindi aprirsi con fiducia al presente senza rimpiangere più il passato?

Marco Valli
Sicuramente è difficile lasciare una situazione gradevole o gratificante, il problema è che, comunque, tutto questo è inevitabilmente destinato a passare, nulla dura in eterno.

Il problema è imparare a godere di ciò che c'è senza attaccarci o ,almeno, senza attaccarci troppo.

L'attaccamento, di per se stesso, è causa di stress e sofferenza; immaginate di esservi appena innamorati, se cominciate a temere che l'amato bene possa lasciarvi o tradirvi, non godete più di nulla, siete già in paranoia!

Se invece godete di ciò che c'è ben consci che potrebbe anche non durare, siete liberi e rilassati, le situazioni potranno anche essere dolorose ma non vi distruggeranno.

Ricordo che mi fu raccontato di un neo-marito che tornando a casa in anticipo dal lavoro trovò la moglie a letto col migliore amico, pur scosso chiese scusa per il disturbo, chiuse la porta e uscì di casa... Invece di urlare o peggio.

Un buon esempio di non eccessivo attaccamento e di equilibrio, certo non così facile da raggiungere per molti.

Dobbiamo meditare sull'impermanenza, farci amicizia, solo così possiamo vivere senza troppo attaccamento e senza troppa avversione, liberi di vivere le gioie che la vita ci dona senza pretendere che durino eternamente e soffrendo i dolori del vivere con più leggerezza, sapendo che pure loro passeranno!

Questo libro ti piacerà se...

Vuoi iniziare a vedere le cose con maggiore chiarezza per valorizzare al meglio ogni singolo giorno e tutte le nuove opportunità che con esso arrivano sempre.

Buona lettura Amici! ;)

Barbara

Data di Pubblicazione: 2 aprile 2021

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!

Lascia un commento su questo articolo

Caricamento in Corso...