La Calendula - per curare e prevenire numerosi disturbi
Skin sx - buono 7 euro - Agosto 2017
Skin dx - Buono 7 euro - Luglio 2016
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

La Calendula: proprietà lenitive ed antinfiammatorie

Una pianta ricca di principi attivi in grado di curare e prevenire numerosi disturbi

La Calendula è una pianta diffusa principalmente nelle regioni mediterranee, originaria del Nord Africa, Europa e Medio Oriente. Fa parte della famiglia delle Asteraceae e conta circa 12 specie diverse, di cui la più nota ed utilizzata in campo medico ed erboristico è la Calendula Officinalis o Fiorrancio.

Essa fiorisce una sola volta al mese ripetutamente durante tutta la stagione calda, e da qui deriva il suo nome latino Calendae con il quale i romani indicavano il primo giorno del mese. Si tratta di una pianta Eliotropa cioè condizionata dal movimento del sole: i suoi fiori si aprono all’alba, seguono il sole e si richiudono al tramonto. Per questo suo comportamento i latini indicavano la Calendula anche con il nome Solsequium (che significa “che segue il sole”).

Un fiore antico

Per la sua bella e colorata fioritura che spazia tra i colori giallo accesso e arancio-rosso, la Calendula è utilizzata come pianta ornamentale in giardini e terrazzi, ma trova soprattutto numerosi impieghi come rimedio naturale grazie alle sue proprietà cicatrizzanti ed antispasmodiche.

Le proprietà della Calendula sono conosciute fin dai tempi antichi: già gli Egizi la utilizzavano contro la febbre, i Greci per curare ustioni e ferite; Dioscoride ed Ippocrate la somministravano alle donne partorienti per alleviare i dolori causati dal parto. Persino Enrico VII era solito consumare un infuso a base di calendula, acetosella e pimpinella in quanto credeva che prevenisse l’insorgere della peste. Durante la Guerra Civile Americana e la Prima Guerra Mondiale, veniva utilizzata per disinfettare le profonde ferite dei soldati.

I principi attivi

Della Calendula non viene scartato nulla: fin dal passato i fiori sono utilizzati in ambito culinario ed erboristico, mentre le radici e le foglie per tingere i tessuti in modo naturale.

Il fiore è la parte della pianta più ricca di principi attivi tra i quali i carotenoidi (prevengono la formazione dei radicali liberi), i flavonoidi (mantengono la fluidità del sangue diminuendo il rischio di occlusione dei vasi sanguigni), l'olio essenziale e gli steroli, noti per essere in grado di alleviare molti disturbi.

Gli antiossidanti e la vitamina A sono in grado di accelerare il processo di guarigione e rigenerazione della pelle grazie alle proprietà antinfiammatorie, antisettiche, cicatrizzanti e lenitive, mentre la presenza di polisaccaridi svolge un’azione protettiva ed immunostimolante.

Altre sostanze contenute nei fiori di calendula sono:

• Cumarine,

• Calendulosidi,

• Taraxasterolo,

• Acido clorogenico,

• Resine,

• Mucillagini,

• Fenoli.

La calendula presenta inoltre proprietà cicatrizzanti ed antinfiammatorie, è un naturale emolliente, lenitivo e rinfrescante adatto anche alle pelli più sensibili e facilmente irritabili, particolarmente indicato in caso di ustioni, piccole ferite e piaghe in quanto accelera il processo di guarigione dei tessuti. Grazie alle sue proprietà calmanti può essere utilizzata in caso di eritemi solari, dermatiti e psoriasi.

Il colore giallo-arancio dei suoi fiori è costituito da pigmenti composti da betacarotene, licopene e vilaxantina.

Altri benefici della Calendula

La calendula ha effetti benefici per:

• La pulizia e la cura della pelle;

• Accelerare la guarigione delle ferite. Questa azione della calendula è da attribuire ai carotenoidi;

• Il sistema cardiocircolatorio ed il sistema nervoso centrale: gli estratti alcolici ed acquosi portano a diminuire la pressione arteriosa;

• Secondo alcuni studi è in grado di indurre il sonno;

• Rinforzare le vene;

• Curare l’ulcera gastrica grazie alle sue proprietà antispasmodiche;

• Calmare i dolori mestruali;

• Curare l’herpes ed il mal di denti;

• Curare congiuntiviti ed altre infiammazioni oculari;

• La salute del tratto urinario, fegato e cistifellea.

Presenta inoltre proprietà coadiuvanti utili soprattutto durante le cure ginecologiche ed esplica un’azione antiulcera.

La Calendula in cucina

La Calendula in passato veniva utilizzata in cucina per sostituire lo Zafferano, in quanto più economica ma in grado di conferire alle pietanze lo stesso colore giallo.

Ideale per la preparazione di risotti, salse e piatti cucinati al forno; i suoi petali possono essere integrati ad insalate, creme e pietanze a base di uova. Proponiamo di seguito due ricette a base di calendula per arricchire di gusto le vostre tavole:

Miele alla Calendula: per fornire all’organismo vitamine e sostanze naturali che siano in grado di rinforzare e stimolare il sistema immunitario. Per preparare il miele di calendula basta versare su 6 cucchiai di fiori un bicchiere (circa 200-250 ml) di miele filtrato portato alla temperatura di 40 °C (è importante non superare questa temperatura al fine di preservare la funzione dei principi attivi contenuti sia nel miele sia nei fiori). Il composto deve essere versato in un vaso ben chiuso e riposto in un luogo al riparo dalla luce. Lasciare riposare per 3-4 settimane. Trascorso tale periodo si passa al setaccio ed il composto così filtrato si conserva in un vaso di vetro a tenuta stagna. Può essere utilizzato sia per via interna, assumendone un cucchiaino al giorno, sia per il trattamento della pelle. In quest’ultimo caso si miscela con oli (oliva, mandorle, jojoba) o con un sapone neutro prima di trattare la parte interessata.

Risotto alla Calendula

Ingredienti: 350 gr di riso, 1 manciata di petali di calendula, 1 cipolla piccola o scalogno, 1/2 spicchio d’aglio, 1 noce di margarina, 2-3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, ½ bicchiere di vino bianco secco, 1-2 bicchieri di brodo vegetale.

Preparazione: Iniziare a preparare il condimento per il risotto tritando finemente aglio e cipolla e facendoli rosolare in una padella con la margarina e l’olio d’oliva. Dopodiché prendere il riso e unirlo al condimento con il vino bianco, continuando a mescolare per far si che gli ingredienti non si attacchino al fondo della padella. Quando il liquido del composto sarà evaporato aggiungere il brodo vegetale, poco alla volta, fino a che il riso non sarà completamente cotto e unire al composto i petali di calendula cinque minuti prima di spegnere il fuoco. Il risotto ai fiori di calendula è pronto, versarlo in un piatto e servirlo ancora caldo e fumante in tavola.

La Calendula come fertilizzante naturale

La pianta di Calendula si presenta di grande utilità anche nel settore agricolo in quanto permette un corretta ventilazione del terreno grazie alle sue radici che penetrano in profondità frammentando le zolle di terra, e dopo la sua morte diventa essa stessa un concime naturale ricco di sostanze nutritive importanti per le colture. Grazie alla presenza di oli essenziali, la Calendula funge da antiparassitario naturale e biologico, particolarmente utile per proteggere le coltivazioni di patate e fragole. 

In commercio è possibile trovare i fiori di Calendula in forma essiccata, oppure sottoforma di pomate, oli, infusi e decotti a seconda dell’uso a cui sono destinati.

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!
Calendula - Olio Vegetale - L'Aromoteca

Calendula - Olio Vegetale

Olio vegetale di calendula (E.0=1:2) per uso cosmetico, puro al 100% e di origine biologica,... continua

Calendula Babywash Corpo e Capelli

Calendula Babywash Corpo e Capelli

Un prodotto per una pulizia dolce dalla testa ai piedi. Grazie ai pregiati oli di mandorle e... continua


Calendula Unguento Vegetale

Calendula Unguento Vegetale

Questo unguento vegetale alla calendula ha proprietà calmanti che lo rendono indicato per la... continua

Cofanetto Coccole alla Calendula - Detergente Corpo e Capelli + Crema Idratante

Cofanetto Coccole alla Calendula - Detergente Corpo e Capelli + Crema Idratante

Una dolce idea regalo per le mamme e i loro piccoli. Questo kit di weleda è perfetto per chi... continua


Crema alla Calendula - Remedia

Crema alla Calendula

La Calendula è il fiore della pelle, la sua forza rigenerante è particolarmente adatta alla pelle... continua

Crema Mani alla Calendula

Crema Mani alla Calendula

Crema idratante che nutre la pelle in profondità donandole elasticità e flessibilità e... continua


Baby - Olio Trattante alla Calendula

Baby - Olio Trattante alla Calendula

Olio preparato esclusivamente con componenti vegetali, dalla consistenza sottile e privo di... continua

Oleolito di Calendula - La SaponariaEstratto Liposolubile di Calendula

Estratto Liposolubile di Calendula

Ingrediente naturale per preparare oli, balsami, maschere, creme. Raccomandato per le pelli... continua


 

Gli articoli più letti
Gli ultimi articoli pubblicati
IN QUESTA SEZIONE:
Articolo consigliato:

Calendula - Olio Base Vegetale Puro

Calendula - Olio Base Vegetale Puro

 Olio di Calendula è un olio vegetale puro: 99,95% con vitamina E. Molto efficace per combattere le infiammazioni e rinnovare i tessuti.... continua

 
Trustpilot
Hai bisogno di aiuto? clicca qui