Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

La Legge della Costanza

Le 15 Leggi Fondamentali della Crescita - Anteprima del libro di John C. Maxwell

La Legge della Costanza

La motivazione ti mette in moto - la disciplina continua a farti crescere

“Il segno distintivo dell’eccellenza, il vero test della grandezza, è la costanza!”
Jim Tressel

Quando ho intrapreso la carriera di oratore, ero convinto che motivare le persone fosse la chiave per aiutarle ad avere successo. Se posso aiutarle ad andare nella direzione giusta, pensavo, avranno successo. Volevo dare loro buone ragioni per impegnarsi a fondo nel lavoro. Cercavo di farle ridere. Cercavo di commuoverle. Il mio obiettivo era caricarle al massimo. Quando finivo, tornavo a casa convinto di aver fatto un buon lavoro. Ma spesso la motivazione che infondevo nei miei ascoltatori non durava a
lungo.

Credo ancora moltissimo nella motivazione. Tutti vogliono essere incoraggiati. Piace a tutti essere ispirati. Ma quando si parla di crescita personale, la verità è che la motivazione ti mette in moto, ma la disciplina continua a farti crescere. E la Legge della Costanza. Non conta il tuo talento. Non conta il numero di opportunità che hai a disposizione. Se vuoi crescere, la costanza è decisiva.

Come crescere in costanza

Se vuoi diventare più disciplinato e più costante nella tua performance, devi diventare più disciplinato e più costante nella tua crescita. Come puoi fare? Conoscendo il cosa, il come, il perché e il quando del miglioramento personale. Prenditi un po’ di tempo per cercare di rispondere a queste quattro domande sulla tua crescita.

1. Sai in cosa dovresti migliorare?

Ha detto lo scrittore e giornalista George Lorimer: “Devi alzarti tutte le mattine con determinazione se vuoi andare a dormire con soddisfazione”. E vero, ma bisogna sapere dove indirizzare quella determinazione.

Ne ho già parlato in modo abbastanza particolareggiato, ma credo che valga la pena di tornarci sopra. Per avere successo devi svilupparti. Vedo sempre persone determinate che sono incostanti nei loro progressi. Hanno l’ambizione che occorre per il successo e sanno fare il loro mestiere, ma non progrediscono. Perché? Perché pensano di poter padroneggiare il proprio lavoro e di non aver bisogno di padroneggiare se stesse. E un gravissimo errore. Il tuo futuro dipende dalla tua crescita personale. Migliorarti ogni giorno ti garantisce un futuro pieno di possibilità. Quando cresci, crescono i tuoi orizzonti, le tue opzioni, le tue opportunità e il tuo potenziale.

Se fin dall’inizio della mia carriera, nel 1969, avessi dedicato tutto il tempo a perfezionare la tecnica oratoria, non sarei mai cresciuto. Ma siccome mi concentravo sull’automiglioramento, sono cresciuto passando dalla cura delle persone alla guida delle persone. Sono passato dal ruolo di conferenziere al ruolo di scrittore. Sono passato dall’influenzare solo piccole organizzazioni religiose all’influenzare tanti tipi diversi di organizzazioni. Ho spostato la mia focalizzazione dall’ambito istituzionale all’ambito imprenditoriale. Ho ampliato la mia sfera di attività, da quella nazionale a quella internazionale. Invece di gestire l’esistente, fondavo e facevo crescere nuove organizzazioni. Perché mi è successo tutto questo? Perché quello che facevo era cercare di migliorare me stesso, non solamente il mio lavoro o la mia posizione. Questo mi ha aperto un futuro. Mi ha permesso di realizzare molto più di quello che pensavo di poter mai realizzare.

Ha detto E.M. Gray: “La persona di successo ha l’abitudine di fare le cose che gli altri non amano fare. Non piacciono nemmeno a lei, ma la sua avversione è subordinata alla forza del suo intento”. Più sei deciso a raggiungere il tuo scopo, più potrai realizzare il tuo potenziale, accrescere le tue possibilità e fare qualcosa d’importante.

2. Sai come dovresti migliorare?

La questione di come migliorare è una delle ragioni principali per cui ho scelto di diventare, da oratore motivazionale che ero, docente motivazionale. Non volevo che le persone uscissero dalle mie sessioni didattiche ispirate ma incerte su come procedere. Per crescere, hanno bisogno quasi tutti di conoscenze, esperienza e coaching.

Hai idea di come migliorarti? Io ti offro quattro piccoli suggerimenti che possono aiutarti a partire:

Allinea la tua motivazione al tuo tipo di personalità

Non tutti si motivano nello stesso modo o vengono motivati dalle stesse cose. Per avere una piccola ma reale probabilità di riuscita, sfrutta anzitutto il tuo tipo di personalità. Ci sono decine di sistemi per l’identificazione dei profili di personalità. A me piace in particolare quello che ricalca la classica tipologia di personalità che insegnava Florence Littauer.

Il primo tipo di personalità è quello dei flemmatici. Il loro punto di forza sta nell’estroversione e nella simpatia. Il loro limite è l’inerzia. Se sei flemmatico, come puoi motivarti? Scoprendo il valore di quello che fai. Quando i flemmatici scoprono il valore di certe attività, possono essere di una tenacia (leggi ostinazione) senza pari.

All’estremo opposto dello spettro di personalità troviamo i collerici. Il loro punto di forza è la capacità di assumersi delle responsabilità e di prendere decisioni in tempi brevi. Il loro punto debole è che, se non sono “al comando”, si rifiutano di partecipare. Se sei collerico, come fai ad attivare la motivazione interna? Concentrandoti sulle scelte che puoi fare. Ognuno è responsabile della propria crescita. Scegli il modo in cui vuoi crescere e portalo avanti con coerenza.

Di tutti i tipi di personalità, quello che ama di più il divertimento è incarnato dai sanguigni. Sono spesso i veri animatori delle feste. Il loro punto debole è la mancanza di focalizzazione. Se sei un sanguigno, come puoi motivarti a crescere? Facendone un gioco. Se ti sembra impossibile, assegnati delle ricompense per i successi incrementali.

L’ultimo tipo di personalità è quello dei malinconici. Sono i perfezionisti della vita. Il loro punto di forza è l’attenzione ai dettagli. Ma siccome vorrebbero fare tutto quanto alla perfezione, temono di commettere degli errori. Se sei malinconico, come puoi motivarti al di là di quella paura? Concentrandoti sulla gioia di apprendere dei dettagli e sulla possibilità di arrivare a padroneggiare totalmente la tua materia.

Come puoi vedere, ogni tipo di personalità ha i suoi punti di forza. Devi solo sfruttare il tuo punto di forza per predisporti al successo sul piano della motivazione.

Questo testo è estratto dal libro "Le 15 Leggi Fondamentali della Crescita".

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!
Gli articoli più letti
Gli ultimi articoli pubblicati
Articolo consigliato:

Le 15 Leggi Fondamentali della Crescita

Vivile e realizza il tuo potenziale

-15%
Le 15 Leggi Fondamentali della Crescita

John C. Maxwell

John Maxwell è leader di sviluppo personale da oltre cinquant’anni. In questo libro, per la prima volta, mette a tua disposizione tutta... continua

 

Torna su