Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Le infinite proprietà dell'Aloe

Un farmaco naturale e “coltivabile” da tutti

L’Aloe è una pianta “succulenta” perenne, appartenente alla famiglia delle Aloeaceae (o Xanthorrhoeaceae ) e comprende oltre 500 specie differenti. Predilige climi caldi e secchi, infatti vede la sua origine nei paesi dell’Africa Tropicale e nei territori limitrofi come Madagascar e Penisola Arabica, ma con il passare del tempo si è diffusa anche nei paesi mediterranei e delle Isole Canarie, in America, Asia e Australia.

Una pianta officinale dalla quale si estrae il famoso “gel di aloe” che possiede numerose proprietà benefiche note da molto tempo prima che i suoi effetti venissero studiati e dimostrati scientificamente. Le due specie di aloe più utilizzate in campo medico, erboristico e fitoterapico sono:

• l’Aloe Vera, conosciuta anche con il nome “Aloe Barbadensis Miller”, dalla foglia più grande, carnosa e succulenta. Presenta una minor concentrazione di principi attivi ma maggiori benefici per quel che riguarda la cura della pelle.

• L’Aloe Arborescens si presenta invece con una foglia più piccola ma più ricca di principi attivi, utile principalmente per la preparazione di composti e succhi destinati ad essere ingeriti.

Una storia antica…

Alcuni reperti risalenti all’epoca degli Egizi testimoniano che gli estratti di questa pianta venivano utilizzati a scopo terapeutico e cosmetico già 6.000 anni fa.

L’aloe è inoltre citata nella medicina tradizionale Cinese ed in quella degli Indiani d’America come rimedio miracoloso, nonché negli scritti del medico, botanico e farmacista greco Dioscoride.

Tra il XVI e XVII secolo i Monaci Gesuiti si adoperarono finchè le proprietà dell’aloe fossero conosciute in tutto il mondo. Persino gli indigeni, già durante il periodo delle esplorazioni, si lavavano con un decotto a base di succo di aloe che manteneva la pelle liscia e pulita.

Componenti del Gel di Aloe

Nel gel di aloe sono state individuate più di 160 sostanze benefiche per il nostro organismo, contiene 13 vitamine e altrettanti minerali, 15 enzimi, molti aminoacidi e più di 10 diversi tipi di saccaridi ed oli essenziali.

Tra gli elementi più importanti troviamo:

Aloina: fa parte della classe degli Antrachinoni (analgesici naturali) e presenta proprietà antivirali, antibatteriche, antiossidanti ed antitumorali.

Acemannano: è un mucopolisaccaride, una molecola che si trova tra le cellule del tessuto connettivo. Ha effetti stimolanti e riequilibranti sul sistema immunitario permettendo alle cellule di difendersi dall’attacco di virus, batteri e funghi. Il nostro corpo è in grado di produrlo fino agli anni della pubertà, dopodiché è necessario introdurlo tramite gli alimenti.

Acido salicilico: agisce come antinfiammatorio naturale e favorisce l’eliminazione delle cellule morte.

Vitamine: A, B1, B2, B3, B5, B6, B12, C, D, E.

Saponine: sostanze detergenti e dotate di potere antisettico, antibatterico ed antimicrobico.

Minerali: Ferro, Cromo, Calcio, Magnesio, Manganese, Potassio, Rame, Sodio, Zinco. In particolare, l’assunzione costante del succo d'Aloe durante i pasti fornisce al nostro corpo la razione necessaria giornaliera di ferro, rafforzando le funzioni del sistema immunitario, ideale per chi segue una dieta povera di carne o vegana e quindi non introduce nel proprio corpo abbastanza ferro indebolendo le difese immunitarie dell’organismo. La grande quantità di calcio presente nell’aloe regola il metabolismo cellulare ed assicura il corretto funzionamento della vitamina C.

Amminoacidi: l’aloe contiene ben 20 amminoacidi di cui 7 sono amminoacidi essenziali, cioè il nostro corpo non è in grado di produrli autonomamente e deve introdurli tramite l’alimentazione.

Steroli: sono antinfiammatori naturali tra i quali rientra anche il Lupeolo, dalle proprietà purificanti ed antisettiche.

Lignina: è una sostanza legnosa che permette al gel aloe di penetrare in profondità fino agli strati meno superficiali della pelle.

Le proprietà dell’Aloe

L’aloe grazie alle sue molteplici proprietà è utilizzata in molte culture come rimedio naturale sia per uso esterno (funge da antibiotico uccidendo i batteri) sia per uso interno (rafforza il sistema immunitario).

Regola il livello di zuccheri nel sangue: funge da “naturale insulina” essendo in grado di abbassare l’indice glicemico nel sangue.

Protegge la pelle: dona sollievo immediato alla pelle accaldata e ustionata dal sole, si assorbe velocemente lasciando una sensazione di freschezza. Riesce a placare il bruciore e può essere utilizzata anche sulla pelle più sensibile come quella dei bambini e dei neonati. Il gel di aloe è in grado di riparare l’epidermide, tonificarla e difenderla da aggressioni esterne.

Efficace contro l’acne e le rughe: i principi attivi contenuti nel gel di aloe stimolano la produzione di acido ialuronico e collagene (la cui mancanza porta alla formazione delle tanto odiate rughe e “zampe di gallina”) agendo come un vero e proprio lifting naturale. Questa pianta possiede inoltre numerose proprietà astringenti e purificanti, ideale quindi per trattare le pelli grasse ed affette da acne.

Mantiene in salute denti e gengive: il gel di aloe è ottimo per una corretta igiene orale, è un rimedio semplice ed efficace per contrastare il fastidioso problema delle gengive gonfie, sanguinanti e la formazione della placca batterica. È privo di parabeni e petrolati e ricco di proprietà antibatteriche che permettono di accelerare il naturale processo di guarigione delle mucose. E’ consigliabile applicare il gel di aloe servendosi di un bastoncino in cotone.

Depura l’organismo: il succo di aloe è in grado di eliminare le tossine accumulate nelle cellule, svolgendo un effetto depurativo e rigenerante per l’organismo.

Rafforza il sistema immunitario: l’aloe è ricca di minerali e vitamine e quindi un toccasana per il sistema immunitario, riduce le probabilità di contrarre infezioni e virus, per questo è ottima abitudine assumere il succo di aloe nei periodi dell’anno più delicati, come possono essere i passaggi di stagione.

Migliora la digestione: l’Aloe aiuta a disintossicare l’intestino e consente al sistema digestivo di assorbire più sostanze nutritive, grazie all’azione degli acidi grassi antinfiammatori che contribuiscono ad evitare gli eccessi di acidità nello stomaco.

Protegge il cuore;

Aumenta il livello di energia;

Favorisce il microcircolo sanguigno: il gel di aloe se applicato sugli arti inferiori favorisce la circolazione e allevia la sensazione di pesantezza, gonfiore ed affaticamento di gambe e piedi.

Proprietà rigeneranti: l’aloe svolge un effetto rigenerante sui tessuti danneggiati dalle radiazioni, particolarmente utile per i pazienti costretti a sottoporsi a radioterapia.

Indicata per la cura e la pulizia del corpo;

Antidolorifico naturale.

Coltivare in casa una pianta di Aloe

Ognuno di noi può coltivare in casa la propria pianta di aloe ed avere così sempre a portata di mano un rimedio di emergenza per ferite, ustioni e piccoli inestetismi cutanei. La maggior concentrazione degli elementi che caratterizzano il gel di aloe si trova proprio nelle foglie appena raccolte.

Ecco qualche consiglio da seguire per prendersi cura nel miglior modo di una pianta di aloe:

• Richiede molta luce

• temperatura calda o media: è necessario coprirla durante la stagione invernale in quanto non resiste a temperature sotto i 20°C.

• necessita di concimi ricchi di potassio

• poca acqua, per cui basterà una volta alla settimana nel periodo estivo e non più di una volta al mese in inverno. Controllare che il terriccio sia asciutto prima di innaffiare.

• prima di rinvasarla (tra Marzo e Aprile) è necessario esaminare bene le radici per eliminare la parte marcia, spolverare con polvere radicante e lasciarla asciugare per alcuni giorni prima del rinvaso.

• è possibile moltiplicare questa pianta in due modi: per talea o attraverso i semi.

Come estrarre il gel di aloe

Tagliate una foglia dalla vostra pianta ed apritela delicatamente aiutandovi con un coltello. Se il vostro obiettivo è quello di preparare un buon succo a base di aloe, allora lasciate fuoriuscire il liquido giallo tra la polpa e la parte verde della foglia, in quanto funge da lassativo e potrebbe portare a spiacevoli effetti indesiderati. A questo punto potete estrarre la polpa raschiandola con un coltello e applicarla direttamente sulla ferita o sulla scottatura, oppure unirla ad un buon succo d’arancia o di ananas per una gustosa e salutare bevanda.

Ecco a voi una semplice ricetta

Maschera per pelli impure: rinfrescante, emolliente e disinfettante.

Ingredienti: 300 ml di yogurt, 100 ml di gel di aloe vera, 3 gocce di olio essenziale di camomilla, 1 ml di estratto di propoli.

Preparazione: mescolate bene tutti gli ingredienti e stendete uniformemente il composto sul viso. Lasciate agire per 30 minuti e poi sciacquate bene con acqua appena tiepida.

Conclusioni

Riassumendo possiamo dire che grazie alle sue innumerevoli proprietà e componenti l’aloe è un vero e proprio farmaco naturale per la cura di numerosi disturbi, in particolare riguardanti la pelle, il sistema digestivo ed il sistema immunitario. Ogni farmaco sintetico provoca un’intossicazione nel nostro organismo, più o meno grave, mentre l’aloe non intossica assolutamente il nostro corpo, anzi, lo sostiene in modo naturale ed ugualmente efficace.

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!
Gli articoli più letti
Gli ultimi articoli pubblicati
Articolo consigliato:

Acqua d'Aloe Micellare

Per pulire e detergere la pelle del viso

Acqua d'Aloe Micellare

L'Acqua d’Aloe Micellare deterge la pelle ed elimina il trucco, combinando efficacia, risparmio di tempo e un’azione delicata. Fresca e... continua

 

Torna su