Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

Scopriamo i 4 Livelli del Piano Underground delle Stanze dell'Immaginazione

Anteprima del libro "Le Stanze dell'Immaginazione Underground" di Matteo Ficara

Il piano Underground

Il piano Underground, il nuovo livello di lavoro con Le Stanze dell'Immaginazione, è stato finalmente codificato.

Scendere al livello "di sotto" permette di andare a lavorare con le proprie "radici": quelle immagini che raccontano ciò che siamo in un piano che potremmo definire archetipale.

A livello più sottile la nostra vita è una continua narrazione che si muove tra due fuochi: la Storia creata a livello cosciente e la Trama originaria prevista dall'Anima.

Tra queste due realtà (una di superficie e l'altra di profondità) c'è una distanza che genera una ferita. Attraverso il lavoro Underground puoi portarla a guarigione con un processo di Riconciliazione tra le due diverse narrazioni.

Fasi di lavoro

A differenza del piano "di Mezzo" delle Stanze dell'Immaginazione, l'accesso Underground non richiede una Attivazione: è sufficiente imparare le "regole del gioco" per poter utilizzare questo sistema simbolico.

Se poi hai una sensibilità già riattivata e affinata e una buona capacità di farti domande, ne potrai trarre il massimo beneficio nel modo più rapido.

Il lavoro Underground è organizzato in fasi.

Ogni fase può essere, di per sé, risolutiva, ovvero può guidarti alla comprensione che porta guarigione nel sistema problematico su cui vai a lavorare.

Ecco le fasi:

1) Il Problema

Il lavoro Underground parte da un problema e dalla sua Narrazione, perché spesso si racchiudono le dinamiche di difficoltà in semplici parole "il lavoro", "la relazione", "il tempo libero"; senza rendersi conto che questo impedisce di vedere il reale problema.

Quindi bisogna andare a riscoprirlo, attraverso un processo di Narrazione e di Domande.

2) I Personaggi

Dal problema si risale alla Narrazione e da essa all'identificazione dei Personaggi che sono ai capi di quelle fila interiori capaci di muoverci nel mondo di superficie.

Situazioni, eventi, modi di sentirsi e di vivere, persone incontrate, sensazioni, idee, capacità o talenti; dato che tutto è energia, ogni cosa è portatrice di un'Anima e quindi ha in sé un pezzettino della nostra essenza.

3) La Scacchiera

L'Anima riconduce tutte le forme a sistemi ideali e perciò è necessario lavorare in modo simbolico e immaginale.
Nel piano "di Mezzo" si lavorava principalmente con esperienze immaginali, invece nel lavoro al livello Underground si usa il simbolico.

Qui, a dare senso ai nostri messaggi interiori, non ci sono Stanze arredate, ma una Scacchiera con caselle codificate e informate.

4) Storia e Trama

Posizionando i Personaggi sulla Scacchiera hai finalmente modo di riconoscere quale sia stata la narrazione che hai vissuto, la Storia compilata dalla coscienza, e quali invece erano le originarie intenzioni di Anima, impresse in una Trama invisibile.

Il confronto tra le due narrazioni è rivelatorio e ti può condurre alla comprensione della natura dei problemi affrontati: la distanza tra Io e Anima.

La Riconciliazione - Le esperienze immaginali

I processi di "visione" messi in atto finora sono molti: Narrazione e Domande e di disposizione dei Personaggi sulla Scacchiera per trovare Storia e Trama; e possono averti già portato a quella comprensione che porta a guarigione.

Qualora non fosse accaduto, allora è ora delle esperienze immaginali.

Accedendo al piano immaginale puoi andare a vedere il "volto" di quei frammenti d'Anima che sono alle radici del tuo problema. Queste maschere dei tuoi "io di profondità" ti sapranno indicare come operare una riconciliazione a quella ferita interiore portata dalla distanza tra Storia e Trama.

Questo testo è estratto dal libro "Le Stanze dell'Immaginazione Underground".

Logo Giardino dei Libri

Articoli Correlati

Le Stanze dell'Immaginazione Underground

Le Stanze dell'Immaginazione Underground

Di Matteo Ficara

Gli occhi della coscienza individuale guardano agli eventi in un modo diverso da come fanno gli occhi del cuore, sorretti da Anima. Così da ogni fatto nascono due teste, due mondi: la percezione e la natura ideale delle cose. La distanza tra questi due punti di osservazione del mondo e della propria storia personale, creano voragini, ferite che si intagliano nel profondo e che allontanano l'individuo da sé. Il piano Underground di Le Stanze...

€ 13,60 Invece di € 16,00 Sconto 15%

  Più informazioni su Le Stanze dell'Immaginazione Underground

Torna su
Caricamento in Corso...