Il Metodo Montessori a Casa Propria - Estratto

Il Metodo Montessori a Casa Propria - Anteprima del libro di CÚline Santini e Vendula Kachel

2 esercizi del Metodo Montessori

Raccogliere la frutta

Età: 2 anni+

Durata: 30 minuti - 1 ora

Occorrente: un frutteto, una fattoria didattica o un giardino condiviso, un cestino.

Dedicarsi alla raccolta della frutta è un’esperienza tanto semplice quanto straordinaria, soprattutto per un piccolo cittadino. Di certo i frutti avranno un sapore diverso dal solito...

Svolgimento:

  1. Lasciate che il bambino scelga che tipo di frutta raccogliere, a seconda della sua età e delle possibilità che vi si offrono: lamponi, fragole, albicocche, uva, mele ecc.
  2. Fategli vedere come scegliere i frutti, dando la preferenza a quelli maturi, lasciando maturare gli altri, scartando i frutti guasti.
  3. In ogni caso, invitatelo a giocare con i cinque sensi, osservando attentamente il frutto, assaggiandolo, annusandolo, toccandolo, e magari anche dandogli un morso!

Approfondimento:

Il bambino sarà orgoglioso di lavare, tagliare e preparare il proprio raccolto per il dessert serale!

Potenziale umano sviluppato:

Pazienza, capacità di eseguire un compito dall’inizio alla fine, rispetto della natura e della vita, coscienza ecologica.

Far germogliare un seme

Età: 2 anni e mezzo +

Durata: 15 minuti poi qualche minuto al giorno

Occorrente: semi da piantare, un vaso di terra, un piccolo annaffiatoio o una caraffa: facoltativo: un germogliatore.

Invitando il bambino a piantare da solo qualche seme, e a osservarne giorno dopo giorno lo sviluppo, lo sensibilizzerete alla magia della vita e al rispetto della natura.

Svolgimento:

  1. Per questa attività scegliete semi a crescita rapida e, preferibilmente, di piante commestibili. Per esempio, si prestano perfettamente tutti i semi da far germogliare che si trovano in vendita nei negozi di prodotti biologici, dato che crescono molto in fretta (alfa-alfa, ravanelli, ceci, lenticchie, ecc...)
  2. Chiedete al bambino di piantare i semi in un vaso di terra o di metterli in un germogliatore.
  3. Affidategli il compito di annaffiare regolarmente la sua piantagione. Suggeritegli di osservare con regolarità i progressi dello sviluppo dei semi.
  4. Se avete scelto una pianta commestibile, invitatelo ad assaggiarla.

Approfondimento:

Anche se dò richiederà più tempo, potete proporre al bambino di svolgere la stessa attività con un seme di mela, che mese dopo mese, anno dopo anno, diventerà, se avete a disposizione un giardino, il “suo” albero. Invitatelo anche a disegnare ogni giorno le tappe della crescita in modo da osservarne i progressi.

Potenziale umano sviluppato:

Pazienza, rispetto della natura e della vita, coscienza ecologica, senso di responsabilità.

Questo testo è estratto dal libro "Il Metodo Montessori a Casa Propria".

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!

 

Gli articoli pi¨ letti
Gli ultimi articoli pubblicati
IN QUESTA SEZIONE:
Articolo consigliato:

Il Metodo Montessori a Casa Propria

Come crescere un bambino curioso e autonomo

-15%
Il Metodo Montessori a Casa Propria Vendula Kachel CÚcile Santini

CÚcile Santini, Vendula Kachel

Autonomia, autostima, concentrazione, creativitÓ... Sono solo alcuni dei numerosi potenziali umani che il metodo Montessori permette di sviluppare... continua

 
Trustpilot
Hai bisogno di aiuto? clicca qui